Perché comprare una casa ai Caraibi conviene

Vivere ai Caraibi e possedere un piccolo pezzo di paradiso? È questo il sogno di moltissime persone che stanno pensando di mollare tutto per ricominciare una nuova vita in un luogo esotico. La regione delle Americhe, che comprende tutti i paesi bagnati dal Mar dei Caraibi, è del resto una delle destinazioni più ambite per giovani, adulti e pensionati desiderosi di acquistare casa ai Caraibi, per trascorrere le vacanze oppure una vita intera vista mare.

Non solo. Pensare di comprare un immobile in uno dei Paesi che compongono la regione caraibica è un’ottima opportunità per investire all’estero e mettere a rendita il proprio investimento. Qui si trovano le spiagge più belle del mondo, pensare di acquistare una casa ai Caraibi e avere un ritorno economico potrebbe farvi rientrare presto della spesa iniziale.

Se state pensando di acquistare una casa ai Caraibi, in questa guida cercheremo di aiutarvi fornendovi informazioni e consigli utili su come comprare casa ai Caraibi e assicurarvi che l’acquisto proceda senza intoppi.

Comprare o costruire casa ai Caraibi?

Negli ultimi anni l’acquisto di una proprietà immobiliare ai Caraibi è diventato più semplice rispetto al passato, perché i leader del governo locale delle isole dei Caraibi hanno aperto i loro territori agli investimenti da parte di cittadini stranieri.

☆ Vuoi investire o trasferirti fuori dall'Italia? Scopri come inviare soldi all'estero legalmente! ✔

Uno dei dilemmi che spesso si trova ad affrontare chi decide di comprare casa ai Caraibi è se conviene acquistare un immobile già pronto per essere abitato, oppure costruire una casa, acquistando il terreno. La scelta dipende da una serie di fattori. Innanzitutto di tipo economico: sebbene comprare il terreno appaia meno dispendioso, i costi di costruzione potrebbero far aumentare il budget di molto, anche perché nel frattempo dovremo sostenere le spese di affitto.

Inoltre bisogna considerare che molte delle isole caraibiche richiedono standard di costruzione diversi da quelli a cui siamo abituati che devono tener conto degli elementi naturali regionali come pioggia, vento, insetti e umidità. Nei Caraibi, gli uragani possono essere un problema.

Anche lavorare con un’impresa di costruzione locale rappresenta una sfida. È importante essere sul posto regolarmente per garantire un’esecuzione perfetta dei lavori. Viceversa costruire una casa ai Caraibi è un modo per garantire che il design e il layout siano personali rispecchiando i nostri desideri.

Altro aspetto da valutare è la tempistica. Se volete subito trasferirvi o far fruttare il vostro investimento, comprare una casa già pronta si rivela la soluzione migliore.

Quanto costa una casa ai Caraibi

I prezzi delle case in vendita ai Caraibi sono ancora piuttosto convenienti. L’uragano Irma del 2017 ha giocato un ruolo importante nel ridurre i costi delle abitazioni, che è rimasto allo stesso modo da allora. Una villa ai Caraibi può costare meno rispetto ad un analogo immobile in Italia e i prezzi saranno inferiori anche per ciò che concerne la gestione, grazie ad una tassazione agevolata.

★ Curiosità! Scopri dove sono le case meno costose al mondo

COMPRARE CASA AI CARAIBI

Come spiegano da Knight Frank, broker internazionale specializzato in proprietà di lusso, il mercato immobiliare ai Caraibi è in ripresa e bisogna approfittarne adesso prima che i prezzi tornino a salire. Secondo la società i prezzi delle case in vendita ai Caraibi vanno da circa 1.000 a 8.000 dollari al mq.

Dal momento che si tratta di una regione piuttosto estesa che comprende numerose isole e paesi, i prezzi per comprare casa ai Caraibi sono molto diversi da zona a zona.

Le case ai Caraibi più economiche si trovano a Porto Rico, da 895 euro al mq, e St. Lucia, da circa 1.790 euro al mq. Le più costose sono sulle Isole Vergini britanniche, con prezzi di vendita case tra i 4.900 e i 6.300 euro al mq, e Bermuda, circa 7.100 euro al mq. Qui si trovano in vendita soprattutto case di lusso.

In una fascia medio alta ci sono Repubblica Dominicana e Trinidad e Tobago, dove il costo delle case oscilla tra i 1.790 ai 2.240 euro al mq. Si sale di fascia per una proprietà a Barbados, in Guadalupa, Martinica, alle Isole Vergini americane, a St. Martin, St. Kitts, Antigua e alle Bahamas. Qui i prezzi delle case ai Caraibi variano dai 2.240 ai 3.580 euro al mq. Investendo tra i 3.100 e i 4.500 euro al mq, si può comprare casa sulle isole di Turks and Caicos e alle Cayman.

A Barbados è inoltre possibile usufruire di un altro vantaggio, ottenendo un permesso speciale di residenza, lo Special entry reside permit, per 5 anni se si sta per diventare un proprietario immobiliare nell’isola, così da poter anche lavorare ai Caraibi.

Inoltre, le Bahamas e le Isole Vergini britanniche concedono un’esenzione totale delle imposte sui redditi personali escludendo tasse di successione a chi decide di comprare casa ai Caraibi. Mentre St. Kitts e St. Nevis, St. Lucia, Antigua e Barbuda, Dominica e Grenada offrono la cittadinanza agli stranieri che investono.

Le 10 località dove comprare casa ai Caraibi

Di case belle ai Caraibi ce ne sono diverse, alcune anche a degli ottimi prezzi. Quindi, dove conviene comprare casa ai Caraibi? Molto dipende dai nostri gusti personali e dal budget a disposizione. Nel paragrafo relativo ai prezzi delle case ai Caraibi abbiamo visto che la scelta va da zone esclusive, con case lussuose, a zone più economiche e abbordabili.

▶ Scopri la Guida Definitiva per andare a vivere a Santo Domingo

Per voi abbiamo selezionato le 10 migliori località dove acquistare una casa ai Caraibi.

  1. Bahamas

Comprare casa alle Bahamas non è economico, ma immaginate un posto più bello ai Caraibi? Per l’acquisto di proprietà immobiliari alle Bahamas non ci sono restrizioni per gli stranieri. Secondo l’International Persons Landholding Act, in vigore da gennaio 1994, è necessario un permesso da parte del governo delle Bahamas solo se la proprietà che si intende acquistare è più grande di cinque ettari oppure si tratta di un terreno non edificato.

In caso contrario, non c’è bisogno di nessun permesso e la proprietà, purché acquistata regolarmente, deve essere registrata presso la Banca Centrale delle Bahamas. L’acquisto deve poi ovviamente essere regolarmente tassato secondo la Real Property Tax e, una volta concluso l’acquisto, sarà poi possibile richiedere anche un permesso di residenza.

  1. Isola Margarita

È il posto perfetto dove aprire un chiringuito sulla spiaggia. Comprare casa all’Isola Margarita, in Venezuela, è davvero economico e conveniente. Basti pensare che un attico con 6 camere vista mare costa appena 110mila euro.

Isla Margarita è forse una delle poche località dove trovare casa ai Caraibi per 50 mila euro.

  1. Antigua

Splendida isola nel Mar dei Caraibi, Antigua ha già attirato l’interesse di numerosi investitori stranieri e di expat di tutto il mondo. Per sostenere l’economia dell’isola, infatti, è stato introdotto un programma di cittadinanza per investimento. Le case in vendita ad Antigua sono diverse: si va dalla casa di lusso a proprietà semplici.

comprare casa ai caraibi - antigua

☀☀ Sogni di vivere al caldo tutto l'anno? Ecco la Guida Definitiva per trasferirsi ai Caraibi! ☀☀

Il costo di una casa ad Antigua sono più alti rispetto alle altre località, ma si possono comunque trovare ottimi affari.

  1. Antille Francesi

Guadalupa e Martinica sono le isole più grandi e importanti delle Antille francesi. Comprare casa qui significa innanzitutto arrivare in Francia e questo per un europeo può avere i suoi vantaggi, almeno dal punto di vista burocratico.

Per quanto riguarda i costi degli immobili, la media del mercato viaggia intorno ai 2.800 euro/mq. A seconda della posizione, della qualità della costruzione, della vista mare o meno, esistono delle forti disparità e i beni di maggior valore salgono a 4.000 euro/mq. Perciò, ci si può aspettare di spendere dai 100.000 euro per un appartamentino di 2 camere ai 560.000 per una bella villa di 200 mq con terreno. Il mercato degli affitti non differisce molto. Sempre in Martinica, gli affitti possono variare dai 500 euro (per un monolocale di 30mq) ai 1.500/1.700 euro per una bella villa di 200 mq.

  1. Barbados

Comprare casa alle Barbados non è complicato, nemmeno se si è stranieri. Infatti, anche chi non gode di cittadinanza dell’isola di Barbados può comprare una proprietà immobiliare, purché riceva il benestare della Banca Nazionale di Barbados.

comprare casa ai caraibi - barbados

Le zone più ambite sono le coste, specialmente quella ovest e sud ma anche la nord e l’est sono ricche di opportunità d’acquisto soprattutto perché di recente espansione. Infine, nel momento in cui andrete a comprare, ricordate che il prezzo al metro quadrato varia dai 4.500 sino ai 7.000 euro e, per gli affitti, si può spendere dai 400 fino ai 700 euro abitando in centro città.

  1. Santo Domingo

La Repubblica Dominicana è piuttosto economica rispetto alle molte isole vicine. Si possono trovare case in vendita a Santo Domingo per 60mila euro in ottime condizioni. Non solo per viverci, ma anche come forma di investimento.

☛ Ecco tutto ciò che devi sapere per comprare casa all’estero

Puerto Plata comprare casa caraibi repubblica dominicana

Si compera e si vende facilmente e l’investimento può essere gestito anche dall’Italia.

  1. I Caraibi del Messico

Il Messico è da tempo destinazione di expat di tutto il mondo. Vivere in una delle bellissime località che affacciano sul Mar dei Caraibi è un sogno comune. Inoltre è possibile comprare casa e affittarla ai turisti.

Le zone migliori sono Tulum, Playa del Carmen, Riviera Maya, Cancun, Puerto Vallarta. Si tratta, però, di luoghi sottoposti per legge a una tutela speciale. Tuttavia esiste uno strumento giuridico che consente di ovviare al divieto: è il Fideicomiso o fedecommesso in italiano, molto simile all’istituto del negozio fiduciario: agli istituti finanziari resta la proprietà vera dell’immobile, mentre agli acquirenti stranieri passano tutti i diritti sul bene.

  1. St. Lucia

La popolazione dell’isola si attesta intorno alle 180mila persone, e la maggior parte vive nella zona di Rodney Bay, a pochi passi da Reduit Beach, conosciuta a livello internazionale, sul lato nord-ovest dell’isola.

Reduit Beach comprare casa caraibi

Lunghe distese di sabbia bianca, acque azzurre e bar sulla spiaggia fanno di St. Lucia un posto perfetto per vivere o per affittare una casa ai turisti. Senza contare che l’isola è un punto di sbarco frequente per le navi da crociera.

  1. Costa Rica

Il turismo in Costa Rica è presente tutto l’anno. Comprare casa qui per metterla in affitto è un investimento molto conveniente. Molto interessanti sono le province costiere del Guanacaste e Puntarenas sul Pacifico, e Limón nel Mar dei Caraibi.

  1. Belize

Dimenticate lo stress, a Caye Caulker, una piccola isola a pochi chilometri dalla costa del Belize, gli abitanti si rilassano su amache o altalene a ridosso delle acque poco profonde dell’oceano. È semplice capire perché la popolazione di Caye Caulker negli ultimi dieci anni sia raddoppiata da 1.000 a 2.000 persone.

➤ Vuoi investire fuori dall'Italia in un luogo paradisiaco? Scopri come investire in Costa Rica! ☀

Questa incantevole isola è costellata di case e negozi luminosi e colorati. Ma ciò che attira davvero le persone è la sua convenienza. È conosciuta come un’isola economica dove case e cibo sono entrambi a buon mercato. Un appartamento in un condominio di lusso costa circa 200.000 euro, mentre le case sulla spiaggia con cinque camere da letto ne costano circa 400.000.

Non siete ancora convinti? Caye Caulker è proprio accanto alla barriera corallina del Belize, il posto migliore per fare snorkeling nei Caraibi.

Agenzie immobiliari ai Caraibi

Il mercato immobiliare ai Caraibi non è uguale ovunque. Ci sono zone in cui per gli stranieri è possibile comprare immobili, ed altre in cui è necessario ricorrere a degli escamotage. Il consiglio è farsi sempre aiutare da un avvocato specializzato in diritto immobiliare straniero e rivolgersi ad agenzie immobiliari serie ed affidabili.

Tra queste segnaliamo:

  1. Caraibi Immobiliare: si occupa di vendita di case ai Caraibi, affitti e nuove costruzioni;
  2. Mer et Demeures: dove poter trovare diverse offerte di case in affitto e in vendita ai Caraibi;
  3. Italy Home Luxury: per chi desidera acquistare immobili esclusivi e case di lusso ai Caraibi e non ha problemi di budget.

Consigli finali

Comprare casa all’estero è sempre un ottimo investimento, soprattutto in zone turistiche. Farlo ai Caraibi vi permetterà finalmente di realizzare il vostro sogno di vivere in un piccolo paradiso terrestre, se non per sempre almeno per diversi mesi l’anno.

Non a caso sono diversi gli italiani all’estero che hanno scelto di trasferirsi e investire qui. Comprare una seconda casa ai Caraibi per le vacanze, per affittarla oppure per insediarsi stabilmente può, insomma rivelarsi un vero affare soprattutto se si opta per una casa sulla spiaggia. Importante come sempre è affidarsi alle persone giuste e conoscere bene il territorio prima di fare il grande passo.