Trasferirti in Spagna per studio: le cose da sapere

Studiare ma, soprattutto vivere in Spagna, chi non lo ha desiderato almeno una volta?

Sicuramente sono tantissimi gli abitanti del Bel Paese che ancora oggi lo desiderano e altrettanti quelli che hanno già compiuto questo passo e vivono nella terra iberica da molto tempo. Infatti, la la Spagna è al 9º posto dei Paesi con maggiore emigrazione italiana nel Mondo e questo vale sia per le persone che vi si recano per lavoro ma anche per studio.

Infatti, la Spagna è anche uno dei Paesi maggiormente scelto dagli italiani per svolgere un percorso di studi universitario, effettuare un anno di intercambio Erasmus oppure anche solo delle vacanze studio nelle sue bellissime città.

Questo Paese, oltre ad essere caldo, accogliente, ricco di opportunità di svago e molto altro ancora, è anche una delle Nazioni al Mondo con le migliori Università e corsi di Laurea, specialmente per chi desidera frequentare – ad esempio – Medicina o altre Facoltà medico-sanitarie.

Perciò, per sapere come fare per studiare in Spagna all’Università, alle Superiori o anche solo per frequentare un corso di lingua spagnola o trovare una vacanza studio, ecco tutto quello che devi sapere circa le migliori Università del Paese, i costi, le città universitarie più inflazionate, i migliori corsi di lingua, le borse di studio disponibili, i viaggi studio e molto altro ancora.

Documenti per studiare in Spagna

Tra i documenti che servono per andare a studiare in Spagna, in realtà, non c’è bisogno di molto se non della propria carta d’identità o del passaporto in corso di validità. Infatti, come cittadini europei non c’è bisogno di procurarsi né un visto né un permesso particolare per entrare nel Paese.

Ad ogni modo, se l’intenzione sarà quella di vivere nel Paese per alcuni anni frequentando l’Università oppure anche solo recarsi in questa nazione per studiare spagnolo a Madrid o in un’altra città e quindi rimanere per pochi mesi o un anno al massimo, è comunque consigliato procurarsi tali documenti:

✈ Sogni un'esperienza lavorativa e formativa all'estero? Scopri come trovare uno stage in Spagna! ◀

  • il NIE (Número de Identidad de Extranjero): il numero di identificazione dei cittadini stranieri. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Ministero degli Affari Esteri spagnolo;
  • l’empadronamiento: il documento che viene rilasciato dal Comune in cui si andrà ad abitare e che certifica la presenza e residenza sul territorio spagnolo.

Infine, se si risiederà nel Paese per diversi anni, specialmente se si deciderà di frequentare l’Università dopo la Triennale e poi svolgere un Dottorato, consigliamo di iscriversi all’AIRE.

Percorsi di studio e sistema universitario: come funziona

Come cittadini italiani, è possibile prendere la decisione di andare a studiare in Spagna dopo la Laurea Triennale oppure anche solo per un corso di Laurea Specialistica, un Master o – come altrettanto spesso accade – per svolgere un Dottorato di ricerca.

Sono infatti moltissime le Facoltà e gli Istituti formativi di ottimo livello che si trovano in questo Paese e che, specialmente per alcuni ambiti di studio, come ad esempio medicina o altre discipline analoghe, vengono ambiti da tantissimi studenti stranieri e non solo.

Il sistema universitario spagnolo, specialmente negli ultimi 20 anni, ha subito una forte crescita ed un notevole incremento, arrivando ad avere circa 80 Università (tra pubbliche e private) e persino una Università Nazionale di Educazione a Distanza (UNED).

A differenza del sistema universitario e formativo italiano, quello spagnolo prevede per lo più esami e prove scritte piuttosto che orali, il che rende quasi imprescindibile conoscere la lingua spagnola e, in caso si decida di studiare in Catalogna, non sarà una cattiva idea nemmeno imparare la lingua catalana, molto utilizzata in Università come, ad esempio, la UB (Universitat de Barcelona).

Relativamente poi all’assetto dei corsi universitari, in linea di massima, l’istruzione superiore in Spagna è così ripartita:

  1. Grado (la nostra Laurea): piani di studio da 240 crediti ed una formazione pratico-teorica con materie obbligatorie e facoltative, seminari, tirocini esterni, lavori guidati, tesi ed altre attività formative;
  2. Postgrado/Máster (l’equivalente della nostra Laurea Magistrale): con piani di studio da 60 a 120 crediti e con formazione, anche in questo caso, pratico-teorica con materie obbligatorie, materie facoltative, seminari, tirocini esterni, lavori guidati, tesi, attività di valutazione e altre attività che si rendono necessarie a seconda delle caratteristiche di ciascun titolo;
  3. Doctorado (ossia il Dottorato di ricerca): come anche in Italia, i corsi di Dottorato sono finalizzati ad una formazione avanzata, di ultimo livello, e che comprendono seminari ed altre attività di formazione volte alla ricerca, per l’appunto, ed alla finalizzazione di un documento di tesi originale.

Alcune informazioni utili su tutti i corsi di laurea in Spagna e, soprattutto, per conoscere tutte le Università presenti nel Paese possono essere rintracciate su:

Dove studiare in Spagna: le migliori città universitarie

Tra le città maggiormente amate dagli studenti internazionali quanto locali, ci sono le città universitarie di:

  1. Madrid
  2. Barcellona
  3. Valencia
  4. Granada
  5. Siviglia

In testa a tutte le classifiche vediamo quindi le due maggiori città della Spagna e che portano gli studenti a scegliere di vivere a Madrid e Barcellona piuttosto che in altre città più piccole e magari meno ricche di opportunità.

Abbastanza inflazionata è comunque anche la scelta di trasferirsi in Andalusia e quindi scegliere, prima di tutto, la città di Granada e le sue Università e, poi, come seconda scelta la città di Siviglia.

studiare spagna citta

Se, però, si desidera andare a studiare nella città della Spagna celebre per l’Università e per il mondo universitario, allora la scelta ricade sulla città di Salamanca e che ospita una delle Università più antiche d’Europa insieme alle città di Bologna, Parigi, Oxford e Cambridge.

Resta di fatto che, nel momento in cui si desidera compiere una scelta qualitativa, certamente, le Università della Catalogna sono tra le più quotate. Barcellona, oltre ad offrire alcuni interessanti Istituti come l’Università Aperta della Catalogna o la privata e molto famosa Ramon Llull, è anche la scelta prediletta da tutti coloro che vogliono sapere dove poter studiare con successo e con qualità Medicina, Fisioterapia, Lingue, Economia e moltissime altre materie.

In secondo piano ma pur sempre degne di nota si trovano poi gli Istituti formativi superiori situati nelle città di Madrid e di Valencia, tra cui la Complutense di Madrid e le due Università Europee, quelle della capitale spagnola e della città di Valencia.

Classifica delle migliori università spagnole: TOP 13

Quali sono le migliori Università spagnole e quali sono invece le più adatte se si desidera studiare medicina, economia, architettura, giurisprudenza, lingue o altre discipline legate al mondo della medicina e della sanità? Vediamolo insieme.

Prima di tutto, secondo una recente articolo de El Indipendiente, possiamo rintracciare le migliori Università in Spagna che, in alcuni casi, sono persino elencate tra le 300 e le migliori 500 del Mondo:

☞ Tasse e IVA in Spagna: ecco quanto pagano pensionati, imprese e lavoratori ☜

  1. Universitat de Barcelona
  2. Autònoma de Barcelona
  3. Universidad Complutense de Madrid
  4. Universidad de Granada
  5. Universitat de València
  6. Autónoma de Madrid
  7. Pompeu Fabra de Barcelona
  8. Politècnica de València
  9. Universidad de Oviedo
  10. Universidad de Sevilla
  11. Universitat de les Illes Balears
  12. Universidad del País Vasco
  13. Universidad de Zaragoza

Dove studiare Medicina in Spagna ed altre Facoltà medico-sanitarie

Andando più nello specifico dei corsi e delle Facoltà, seguendo la classifica stilata da El Mundo, possiamo affermare che per tutti coloro interessati a studiare Medicina in Spagna oppure altre discipline potenzialmente annesse al mondo medico-sanitario come, ad esempio, Veterinaria, Infermieristica, Ostetricia, Fisioterapia, Igiene Dentale od Odontoiatria, Logopedia o Psicologia, sono da valutare le seguenti Università.

Università di Medicina e di Ostetricia:

  1. Universidad Autónoma de Madrid
  2. Universidad de Barcelona
  3. Universidad de Navarra
  4. Universidad Complutense de Madrid
  5. Universidad Autónoma de Barcelona

Università di Veterinaria:

  1. Universidad Autónoma de Barcelona
  2. Universidad Complutense de Madrid
  3. Universidad de Murcia
  4. Universidad de Zaragoza
  5. Universidad Alfonso X (Madrid)

Università di Infermieristica:

  1. Universidad de Barcelona
  2. Universidad Autónoma de Madrid
  3. Universidad Complutense de Madrid
  4. Universidad de Navarra
  5. Universidad de Cantabria

Università di Fisioterapia:

  1. Universidad de La Coruña
  2. Universidad Europea (Madrid)
  3. Universidad de Alcalá de Henares (Madrid)
  4. Universidad Rey Juan Carlos (Madrid)
  5. Universidad de Valencia

Università di Igiene Dentale od Odontoiatria:

  1. Universidad Complutense de Madrid
  2. Universidad de Granada
  3. Universidad Internacional de Cataluña
  4. Universidad Santiago de Compostela
  5. Universidad Alfonso X (Madrid)

Università di Psicologia e Logopedia:

  1. Universidad de Barcelona
  2. Universidad Complutense de Madrid
  3. Universidad Autónoma de Madrid
  4. Universidad Autónoma de Barcelona
  5. Universidad de La Laguna (San Cristóbal de La Laguna, Tenerife)

In tal senso, come si può evincere da questa lista, la decisione di trasferirsi a vivere a Barcellona o a Madrid se si stanno cercando le migliori Facoltà di Medicina (anche a livello di Università pubbliche) – è sicuramente una delle migliori scelte che si possano compiere per questo specifico percorso accademico e di studi superiori.

In questo Paese, inoltre, l’accesso alle Facoltà di Medicina funziona in maniera diversa rispetto all’Italia dove esiste un test di ingresso.

Infatti, per studiare Medicina in Spagna è sufficiente sostenere delle prove di ingresso relative alle lingue straniere conosciute (inglese e spagnolo) e delle prove psicoattitudinali. Un vantaggio di questo è infatti quello che le Facoltà di Medicina o altri percorsi similari sono a numero aperto.

Studiare economia, giurisprudenza, architettura od altri percorsi di laurea

Sempre seguendo la classifica stilata da El Mundo, altre Università particolarmente apprezzate e riconosciute per il loro livello di studi e percorsi formativi per altri campi, ad esempio, per studiare Economia:

  1. Universidad Pompeu Fabra
  2. Universidad Carlos III (Madrid)
  3. Universidad Autónoma de Madrid
  4. Universidad Autónoma de Barcelona
  5. Universidad de Navarra

O, ancora, per studiare Giurisprudenza:

  1. Universidad Autónoma de Madrid
  2. Universidad Carlos III (Madrid)
  3. Universidad Pompeu Fabra (Barcellona)
  4. Universidad Ramón Llull (Barcellona)
  5. Universidad Complutense de Madrid

Mentre, per tutti coloro che stanno cercando una Università per studiare Architettura in Spagna, allora consigliamo di controllare tra queste cinque:

  1. Universidad Politécnica de Madrid
  2. Universidad Politécnica de Cataluña
  3. Universidad Politécnica de Valencia
  4. Universidad de Sevilla
  5. Universidad de Navarra

Infine, per tutti gli studenti interessati ad un percorso di studi in Lingue o Traduzione ed Interpretazione, allora tra le migliori Università spagnole tra cui scegliere si posizionano le seguenti:

  1. Universidad de Granada
  2. Universidad Autónoma de Barcelona
  3. Universidad de Salamanca
  4. Universidad Pontificia Comillas
  5. Universidad Jaume I (Castelló de la Plana)

Quanto costa studiare in Spagna?

A livello di costi, possiamo affermare che studiare in Spagna non ha un costo proibitivo, o meglio, spesso si avvicina allo stesso costo che si potrebbe sostenere in Italia ma, ovviamente, la Facoltà di Medicina è spesso una delle più care e – in alcune di queste Università – il corso annuale potrebbe venire a costare dai 1500 fino anche ai 2300/2400 euro all’anno, a seconda dell’Università scelta.

Invece, studiare Odontoiatria o Fisioterapia potrebbe essere un po’ meno caro e quindi arrivare a costare circa 1600 euro o poco più all’anno.

Mentre, per studiare Logopedia od Infermieristica in Spagna non si dovrebbe arrivare a pagare più di 1300/1400 euro all’anno.

Fare un Master in Spagna

Tra le possibilità offerte a livello formativo superiore, chiaramente, anche in Spagna è possibile frequentare un Master per uno o due anni. Inoltre, esattamente come accade nel Bel Paese, per accedere ad un Master è necessario essere in possesso almeno di una Laurea Triennale e, in alcuni casi, anche di una Laurea Specialistica riconosciuta a livello europeo.

I Master che si possono frequentare in Spagna, solitamente, sono incentrati soprattutto sul settore turistico e dell’Hospitality ma anche i settori come l’Ingegneria e dell’Economia sono piuttosto richiesti.

A livello di MBA, poi, tra i più noti della Spagna elenchiamo:

Specifichiamo poi che non esistono in Spagna dei corsi di formazione superiore o delle Università specifiche per italiani ma, al contrario, è possibile invece trovare delle borse di studio per frequentare dei Master o altri Istituti specificatamente dedicate a studenti italiani e, una di queste, è ad esempio la borsa di studio INPS che – di anno in anno – viene confermata o meno dall’Istituto di previdenza italiano.

✮ Se sogni la penisola iberica, scopri la nostra guida per vivere in Spagna! ✮

Dottorato di ricerca in Spagna

Come già specificato, la Spagna offre un’alta qualità dell’istruzione e le istituzioni accademiche del Paese sono anche piuttosto all’avanguardia. Una Naziona che ogni anno viene scelta da tantissimi studenti internazionali non solo per le sue possibilità formative ma anche perché si tratta di un Paese dove la qualità della vita non è niente male e attraente sotto tanti punti di vista: stile di vita, clima mite, diverse culture, e delle città moderne.

In tal senso quindi, essendo la terra iberica una delle più attraenti Nazioni d’Europa per scegliere di studiare all’estero, nel caso del Dottorato si rivela anche un’ottima scelta dal punto di vista di chi vuole vivere e studiare in un Paese accogliente per almeno 4-5 anni.

Per svolgere un dottorato in Spagna è necessario aver conseguito almeno una Laurea Magistrale o Specialistica, in Italia come anche all’estero. Dopodiché, sarà necessario svolgere un test o prova di ingresso e aggiudicarsi quindi la borsa di studio di Dottorato di ricerca.

Il curriculum per un Dottorato di ricerca in Spagna comprende corsi e seminari oltre alla ricerca che il candidato condurrà sotto la supervisione di un membro della Facoltà. Gli ultimi due anni, nello specifico, sono poi dedicati quasi totalmente alla ricerca e poi alla scrittura della tesi di Dottorato.

Per trovare un Dottorato di ricerca in Spagna, consigliamo di controllare questo link: https://www.findaphd.com/study-abroad/europe/phd-study-in-spain.aspx.

Borse di studio

In Spagna, la gestione dei programmi e delle borse di studio per studenti stranieri, viene affidato alla Agencia Española de Cooperación Internacional para el Desarrollo (AECID). Tali programmi sono – tra le altre cose – una delle maggiori opportunità di finanziamento per studi superiori, sia essa una Laurea Triennale, Magistrale o un Dottorato di ricerca. In tal senso, il primo riferimento che consigliamo di controllare è il sito web http://www.aecid.es/ES.

Dopodiché, possiamo confermare che la maggior parte delle borse di studio per studiare in Spagna viene anche offerta dalle Università stesse, dai Governi regionali o delle varie Comunità Autonome e, chiaramente, dalle Facoltà italiane (ad esempio con il programma Erasmus).

Segnaliamo comunque alcuni riferimenti utili per cercare delle borse di studio per andare a fare l’Università in Spagna:

Erasmus in Spagna: perché e dove farlo

Sono tantissimi gli italiani in Spagna che vi si recano a studiare grazie il noto progetto Erasmus. Infatti, un capitolo “a parte” del discorso borse di studio per studiare in questo Paese e dedicate ad italiani lo può occupare proprio il discorso delle borse Erasmus che, da moltissimi anni, vengono erogate in partnership con l’Unione Europea dalle Università di tutta la UE.

Come abbiamo visto, la Spagna possiede alcuni delle migliori Università del Mondo e, avere l’occasione di frequentare alcuni corsi per un anno, è sicuramente una opportunità da cogliere al volo.

Inoltre, una motivazione per cui tanti studenti scelgono ogni anno di fare l’Erasmus in Spagna è certamente quella linguistica e che rende lo spagnolo più semplice da imparare per un italiano rispetto all’inglese, al tedesco, al francese od a un’altra lingua europea. In tal senso, fare l’Erasmus in questo Paese senza sapere lo spagnolo è pressoché impossibile, anche perché – molto probabilmente – per accedere alla borsa di studio vi verrà richiesto di certificare almeno un livello minimo di conoscenza della lingua.

Relativamente al dove scegliere di studiare da studenti Erasmus, tra le Università più popolari spiccano quelle con sede a Madrid, Barcellona, Siviglia e Granada. Inoltre, meno inflazionate ma comunque ancora appetibili per gli studenti internazionali, anche le Università di Salamanca, Malaga, Duesto e Siviglia.

Relativamente poi al costo dell’esperienza di studio Erasmus, ricordiamo che la Spagna non ha un costo della vita elevato, anzi, in molte città minore anche del 20-30% rispetto a certe località italiane, ma che l’entità della borsa erogata non supera quasi mai i 250-300€ al mese. Ovviamente, dipende sia dalla Regione italiana di appartenenza (si possono infatti richiedere delle borse di studio regionali integrative) e anche dall’Università che ha all’attivo la partnership con quella spagnola in cui manderà i suoi studenti.

Per maggiori informazioni sul progetto Erasmus, rimandiamo al sito ufficiale http://www.erasmusplus.it ed a quello Agenzia Giovani in Italia http://www.agenziagiovani.it.

Frequentare le superiori in Spagna

Il diploma di maturità spagnolo si chiama Bachillerato ed è il titolo conclusivo della scuola superiore in Spagna. Normalmente, questo titolo si può conseguire tra i 16 e i 18 anni di età ed è possibile che anche uno studente straniero lo acquisisca se decide di fare il Liceo o le Scuole Superiori in questo Paese.

Chiaramente, se si ha intenzione di completare gli studi in Spagna e trascorrere un anno scolastico all’estero, è necessario conoscere molto bene la lingua spagnola e, una volta conseguito questo Diploma, è anche importante sapere che sarà equipollente al Diploma italiano solo se ottenuto dopo aver frequentato almeno due anni di Scuola Superiore in terra iberica.

Perciò, per tutti coloro che invece sono interessati a passare un solo anno delle superiori in questo Paese è possibile contattare alcune agenzie specializzate per andare a studiare in Spagna, come ad esempio YouAbroad.it, che possono aiutare a prendere contatti con delle scuole superiori spagnole per passarci un trimestre, semestre o un intero anno scolastico in qualità di “exchange student”.

Infine, per sapere come fare per richiedere l’omologazione del Diploma o del certificato di studio consigliamo di leggere il nostro articolo sul riconoscimento del titolo di studio all’estero.

Studiare spagnolo

Vuoi imparare lo spagnolo a Valencia?

EazyCity offre pacchetti studio con alloggio e molto altro...

Sono sempre di più gli studenti internazionali che scelgono di andare a vivere in Spagna per un periodo di alcuni mesi o di un anno e cogliere anche l’occasione di studiare spagnolo e, in caso, di effettuare un esame di riconoscimento della conoscenza della lingua come il DELE.

☞ Scopri come cercare lavoro in Spagna: opportunità, offerte e consigli

In tal senso, tra le migliori scuole tra cui scegliere per studiare spagnolo, elenchiamo:

Come si evince dalla lista, per tutti coloro interessati a vivere alle Baleari o a trasferirsi alle Canarie e frequentare un corso di lingua spagnola ed, allo stesso tempo, studiare e lavorare in Spagna, certamente le scuole Academia el Capitan e 3Phase possono fare al caso loro.

Infatti, come molti sanno, cercare un lavoro estivo in Spagna non è per niente complicato e, anzi, le possibilità in isole degli arcipelaghi delle Baleari e delle Canarie sono davvero moltissime.

Vacanza studio in Spagna

Infine, per tutti coloro alla ricerca di un soggiorno studio in Spagna, possiamo affermare che le possibilità sono davvero infinite. Infatti, non solo è possibile spaziare tra un’infinità di destinazioni all’interno del Paese ma è anche piuttosto semplice trovare opportunità sia per ragazzi sia per adulti.

In tal senso, una delle migliori modalità per prendere parte ad una vacanza studio in Spagna (con alloggio in famiglia oppure no) è anche quella di affidarsi ai maggiori professionisti del settore, tra cui:

Invece, a livello di costi, molto dipende:

  • dalla durata
  • dalla scuola di lingue che si andrà a frequentare
  • dalla città che si sceglierà per effettuare il viaggio studio
  • dall’età
  • dal tipo di alloggio (in famiglia o studentato)

Scopri le opzioni di Studio/Lavoro a Valencia!

Corsi di lingua, pacchetti studio e molto altro...

In linea generale – è possibile aspettarsi un costo a settimana di circa 190 euro (come minimo) per la sola scuola e, poi, ci saranno da aggiungere i costi dell’alloggio e ovviamente del vitto.

Opinioni, esperienze ed altre informazioni utili

Infine, per avere maggiori informazioni direttamente dagli expat che già hanno vissuto una esperienza di studio in Spagna e che quindi possono darvi ulteriori consigli ed opinioni, consigliamo di iscriversi ai seguenti gruppi Facebook: