Vivere in Andalusia: le cose da sapere

Siviglia, Cordoba, Granada, Malaga. Benvenuti in Andalusia, la meravigliosa Costa del Sol a sud della Spagna. Dove splende sempre il sole, dove le stradine pullulano di arte e fiori, e dove il flamenco è la danza della passione. Chi ha la fortuna di vivere in Andalusia sa bene di cosa parliamo. In questa splendida regione si respira il fascino più autentico della penisola iberica. È qui che Picasso ha vissuto e dipinto.

È qui che nasce la tradizione popolare del flamenco. È qui che è possibile gustare la più buona sangria della Spagna. Risate, clima mite, gente accogliente e uno stile di vita rilassato fanno di questi posti luoghi magici da vivere, magari per sempre.

Molti gli italiani che l’hanno scelta come nuova casa, tanti quelli che hanno persino trovato il successo decidendo di vivere e lavorare in Andalusia. Non stupisce, dunque, se alla domanda dove vivere in Spagna, l’Andalusia è oggi una delle risposte più gettonate.

In questo articolo vi spieghiamo come si vive in Andalusia e quanto costa, illustrandovi alcuni dei motivi del perché andare a viverci.

Vi forniremo preziosi consigli e i posti più affascinanti e le città della regione dove vivere, in quale paese si vive meglio e in quale paese di questa fantastica regione si vive con poco.

Parleremo delle opportunità occupazionali e se vivere e lavorare in Andalusia convenga davvero.

trasferirsi a vivere in andalusia

Vivere in Andalusia: territorio e posizione geografica

Comunità autonoma composta da otto provincie (il capoluogo Siviglia, Malaga, Granada, Jaén, Almeria, Cadice, Cordoba e Huelva), l’Andalusia con i suoi 8 milioni di abitanti è la regione più popolosa dell’intera Spagna e seconda per estensione dopo la Castiglia e Leon.

Ad affascinare di questa terra è la sua storia millenaria che ha visto numerose culture passare sul suo territorio e le cui influenze ancora oggi sono ben visibili. Situata a sud della Spagna, bagnata dal mar Mediterraneo, a rendere unica l’Andalusia è la sua particolare configurazione geografica in cui si possono distinguere tre grandi aree ambientali: la Sierra Morena, la Cordigliera Betica e la Depressione Betica.

Amata dai giovani, ma anche dagli over

Una volta molto povera, anche se sempre bella e tradizionale, in questi anni l’Andalusia è diventata una zona in sviluppo costante, dalle infrastrutture al lavoro che sta aumentando anche per i suoi abitanti. Il turismo da queste parti ha sempre tirato molto, adesso però molti ci restano per vivere.

In particolare sono i giovani a preferirla a Barcellona e Madrid o alle isole Baleari e alle Canarie. Ragazzi da tutto il mondo vengono qui per portare idee nuove e aprire start-up. Non mancano i pensionati che scelgono una delle città andaluse per trascorrere serenamente e piacevolmente gli anni della loro pensione in una terra baciata dal sole e dalla natura.

Clima

Mite, tanto da permettere una vita all’aperto, il clima dell’Andalusia è tra i migliori al mondo. Le estati, ovviamente, sono molto calde ma in compenso gli inverni sono dolci, tanto da sembrare quasi primavera. I giorni di sole sono più di 300 all’anno e anche nei mesi invernali la temperatura durante il giorno può sfiorare i 20-23 gradi. È facile capire perché la Costa del Sol sia il posto ideale per chi cerca di sfuggire al freddo dell’inverno. Pensate che a novembre si può fare tranquillamente il bagno.

Costo della vita

Dove andare a vivere in Andalusia e quanto costa? Vivere qui ha costi ancora abbastanza bassi, soprattutto per ciò che riguarda affitti e bollette. Si arriva, infatti, a spendere anche il 30-35% in meno che in Italia. Si risparmia sul riscaldamento, praticamente inesistente, e sulla spesa alimentare. La luce costa il 20% in meno; i rifiuti meno della metà; il bollo auto di una classe media è di circa 80-100 euro all’anno; le autostrade sono gratuite; la benzina costa in media 30/40 centesimi in meno. Anche i trasporti pubblici sono più convenienti.

Per mangiare una pizza e bere una birra si spende tra gli 8 e i 10 euro a testa. Per gli affitti i costi dipendono dalla zona e variano dai 150 euro per una stanza condivisa fino ai 600 euro per un appartamento di 3 o 4 stanze. La qualità della vita è molto buona, e non solo per il sole che splende sempre. Lo stile di vita rilassato e allegro incide molto sui rapporti sociali. In ogni città vige un senso di sicurezza e legalità molto elevato e in generale tutte le località sono molto pulite, merito del senso civico dei suoi abitanti.

Lavoro

Trovare lavoro in Spagna e in particolare in Andalusia non è semplice, ma nemmeno impossibile. Con le giuste competenze e spirito di adattamento sarà possibile trovare un primo impiego nel settore del turismo, della ristorazione e delle lingue. Conoscere lo spagnolo e l’inglese è fondamentale, se si parla anche tedesco e francese, la possibilità di trovare lavoro diventa ancora più alta.

Voglio andare a vivere in Andalusia: vita sociale e attrazioni

Sono numerosi i locali, le piazze, le stradine che di sera, in estate come di inverno, sono frequentatissime da giovani e non. Il divertimento è assicurato e non vi servirà nemmeno spendere grosse cifre, basterà una birra e una chiacchiera tra amici per sentirvi a casa. Gli amanti dell’arte troveranno in Malaga – la patria di Picasso – la città perfetta.

Da non perdere una visita al museo a lui dedicato e alla sua casa natale in Plaza de la Merced.

E per quanti, infine, desiderano il mare e le spiagge, beh nella Costa del Sol avrete solo l’imbarazzo della scelta. Da Almería ad Algeciras c’è una quantità pressoché infinita di spiagge per tutti i gusti: Marbella, Nerja, Estepona sono solo alcune delle località più conosciute.

In quale paese si vive meglio e con poco?

Tutti sono ancora abbastanza abbordabili e pieni di attrazioni, molto dipende dai gusti personali. Il consiglio è di programmare un bel viaggetto per scoprire tutte le meravigliose località di questa terra e decidere quale città fa al caso nostro.

Vivere in Andalusia – Opinioni, recensioni e interviste su Voglio Vivere Così

Scegliere l’Andalusia per una nuova vita

Vivere in un piccolo paesino andaluso

Siviglia. perla dell’Andalusia

Alessandra: la mia scelta di vita, l’Andalusia

Daniele e Barbara: dalla Rep. Dominicana all’Andalusia