Alla scoperta dei lavori più ricercati nei prossimi anni

Che lavoro fare oggi? Quali sono i lavori più richiesti nel futuro? È possibile prepararsi per le professioni emergenti? Molti di noi vorrebbero avere risposte definitive a queste domande. Ma, ovviamente, nessuno può dire con certezza cosa riserva il futuro.

Il cambiamento continuerà ad accadere. L’Italia e il resto del mondo sperimenteranno cambiamenti sociali, culturali, economici, ambientali e tecnologici. Alcuni di questi cambiamenti possono essere previsti, ma altri no. Potrebbero sorgere nuove sfide senza alcun preavviso.

Molti dei lavori futuri deriveranno probabilmente dai progressi scientifici e tecnologici di oggi. Ma la maggior parte dei lavori del futuro probabilmente non esiste ancora. In effetti, secondo una stima del Forum economico mondiale, quasi due terzi degli studenti delle scuole materne di oggi finiranno per avere occupazioni che attualmente non esistono.

Professioni nuove e lavori emergenti

Una cosa, però, è certa: per prepararsi alle professioni del futuro occorre puntare sulla formazione e, molto probabilmente pensare di dare l’addio al posto fisso, chimera del passato ma ora per lo più attuale. Inutile girarci intorno, studiare vale ancora la pena e più si è formati più si hanno opportunità, non solo per ciò che concerne l’inserimento lavorativo ma anche per quanto riguarda la crescita professionale.

Considerando quali sono le lauree più richieste all’estero, si comprende come la formazione – secondo gli esperti -, nei prossimi cinque anni sarà sempre più centrale, all’estero come anche in Italia. Non solo per spingere la ripresa economica e produttiva, ma anche per contrastare la disoccupazione, a partire da quella giovanile o per dare più spazio alle nuove professioni emergenti.

In questa guida cercheremo di capire quali sono i lavori più richiesti del futuro e quali i lavori del momento. Vedremo come sarà il futuro del lavoro, esaminando anche cosa conviene studiare e quale università scegliere per trovare subito lavoro e rispondere alle nuove sfide del mercato occupazionale.

I lavori più richiesti nel mondo

Nonostante le attuali difficoltà nello spostarsi, lavorare all’estero rimane per molti giovani e non solo una prospettiva molto allettante.

I lavori più richiesti all’estero sono diversi e tutti richiedono un alto grado di specializzazione, una caratteristica che permette in genere di ottenere numerosi bonus e benefici. La rivista The Futurist ha cercato di tracciare un elenco di quali saranno le 70 professioni più richieste in futuro.

professioni emergenti

Il risultato è una lunga lista dei lavori più richiesti al mondo che nascono dall’evoluzione naturale di un vecchio mestiere, dalla combinazione di due o più lavori già esistenti e da nuove necessità e problemi. Vediamo insieme le professioni più interessanti dei prossimi anni:

  1. Raccoglitore di energia: un architetto o ingegnere in grado di raccogliere l’energia cinetica di noi umani e trasformarla in elettricità.
  2. Plant Engineer: si tratta di un ingegnere di impianti, in grado di coordinare il lavoro dei reparti che curano la costruzione e l’avvio degli stessi. USA, Regno Unito e Medio Oriente sono le zone dove è maggiormente richiesta questa figura professionale.
  3. Aggregatore di talenti: secondo gli esperti sarà una figura fondamentale a cui toccherà mantenere vivo il database dei professionisti migliori sul mercato del lavoro. Dagli attori agli sportivi fino ai giornalisti, avvocati e architetti. L’economia del futuro sarà infatti sempre più basata su progetti a tempo e il popolo dei freelance sarà in costante aumento. Una figura che aggreghi e tenga d’occhio questi talenti orientandosi tra i loro curriculum rappresenta una delle professioni emergenti dei prossimi anni.
  4. Wiki writers: tra le nuove professioni del futuro c’è anche lo scrittore di contenuti per Wikipedia, enciclopedia del web il cui modello di scrittura è risultato vincente a tal punto che scrivere wiki potrebbe diventare un lavoro realizzando articoli su richiesta di clienti per diffondere la conoscenza di alcuni temi specifici che stanno a cuore a un’azienda. un modo nuovo per lavorare con il web.
  5. Market Analyst: il market analyst è uno specialista in grado di studiare come posizionare correttamente un oggetto sul mercato di riferimento, guidando quindi l’azienda nella scelta e nella creazione di nuovi prodotti. Si tratta quindi di una figura tecnica particolarmente ricercata sia in Germania, dove ultimamente si stanno creando molte opportunità di lavoro, che nel Regno Unito.

Nuovi lavori autonomi: le attività del futuro

Come abbiamo detto, il posto fisso non sarà più una meta da raggiungere. Piuttosto saranno le professioni in proprio e i lavori autonomi, i più richiesti nei prossimi anni. In particolare quelli legati alle piattaforme digitali.

Google, Apple, Microsoft, Netflix, Amazon e altri giganti Tech continuano ad assumere. I business del futuro guardano al mondo dell’online e i lavori autonomi del futuro si orienteranno sempre più al digitale.

Le nuove attività del futuro più ricercate richiederanno competenze nell’analisi e interpretazione dei dati e dei processi digitali. Data specialist, digital marketing e SEO expert, e-commerce specialist, esperti di comunicazione, IT developer: sono tra i primi lavori autonomi che vedranno una ripresa.

Lavori emergenti in Italia

La situazione in Italia dal punto di vista occupazionale non è mai stata tra le migliori. Troppo forte la cultura del posto fisso, che però l’emergenza legata al Coronavirus ha in qualche modo scalfito. Per la prima volta in tanti si sono trovati a sperimentare lo smart working e lavorare da casa è diventata la normalità, a tal punto che in molti ritengono che i nuovi lavori in Italia possano farsi tra le mura domestiche.

Approfondimento consigliato: dove trasferirsi in Italia per trovare lavoro

Quali saranno i lavori del futuro in Italia? Di sicuro quelli legati al digitale, ma anche le professioni nell’ambito sanitario e delle costruzioni.

A stilare una lista dei nuovi mestieri del futuro ci ha pensato Adecco, agenzia leader nella domanda e offerta di lavoro, che ha individuato 10 lavori del futuro sempre più ricercati dalle aziende e dai datori di lavoro.

  1. Broadband Architect: tra i lavori innovativi in Italia c’è il broadband manager, il cui compito è tenersi aggiornato sulle ultime novità della rete in termini di format, applicazioni, strumenti utili all’informazione e alla comunicazione online.
  2. Category Manager: tra le nuove occupazioni, il category manager si occupa di una certa categoria di prodotti dal loro acquisto alla vendita, con l’obiettivo di massimizzare le vendite della categoria.
  3. Cloud Architect: nuova figura professionale, il cloud architect progetta e costruisce ambienti cloud che si adattano il più possibile alle esigenze di business di un’impresa. Aiuta a gestire il processo di trasformazione digitale delle aziende.
  4. Data Scientist: il ruolo del data scientist diventa ogni giorno più importante. Big data, analytics, machine learning: le innovazioni tecnologiche più rilevanti passano dalle capacità di questa figura.
  5. Energy Manager: la forza dell’energy manager è la capacità di dialogo con la struttura operativa e l’alta direzione. Il suo obiettivo? Dar vita a una reale politica aziendale di conservazione dell’energia. È uno dei lavori nuovi in Italia su cui puntare.
  6. Growth Hacker: si occupa di ideare e sviluppare le strategie di crescita per la propria azienda. Utilizzando l’ingegneria informatica, il marketing e la comunicazione sui social network.
  7. Plant Manager: il Plant Manager ha il compito di monitorare il funzionamento degli stabilimenti aziendali. Una figura di grande responsabilità che assicura alle imprese efficienza e alta produttività.
  8. Project Manager: è il responsabile di progetto, il suo core business è offrire consulenza ai committenti con l’obiettivo primo di difendere l’idea progettuale dei progettisti.
  9. Scrum Master: è un supervisore che non ha ruoli di comando, bensì di coordinamento per aumentare l’efficienza di sviluppo di un progetto.
  10. UX Designer: le professioni del futuro in Italia sono quasi tutte legate al digitale che si nutre sempre più di figure professionali trasversali e multitasking. Tra queste c’è sicuramente lo UX Designer. Secondo la ricerca di Talent Garden in collaborazione con Cisco Italia e Intesa Sanpaolo, è emerso che questo sarà tra i lavori più ricercati nei prossimi 3 anni. In particolare lo UX Designer si occupa di progettare l’esperienza di un utente relativa all’uso di un prodotto digitale.

 I lavori del futuro per donne

Sebbene il mondo digitale sia visto solo ad appannaggio degli uomini, in realtà ci sono moltissime opportunità anche per le donne. Tra le nuove professioni femminili, infatti, molte sono legate all’online.

Per le donne, ma così come per gli uomini, in futuro sarà inoltre indispensabile avere la flessibilità e la mobilità necessarie per negoziare con successo le transizioni del mercato del lavoro.

Importante anche conoscere la tecnologia per lavorare con i sistemi automatizzati. Tra i lavori nuovi per donne troviamo:

  1. Ingegnere civile: progetta, costruisce e gestisce i progetti relativi alle infrastrutture. Possono lavorare nel settore pubblico o privato. Possono supervisionare progetti relativi ad aeroporti, strade, dighe e sistemi di approvvigionamento idrico e altri pezzi di infrastruttura.
  2. Responsabile dei sistemi informatici: si occupa della pianificazione, del coordinamento e della direzione del lavoro dei professionisti del computer e aiuta le organizzazioni a prendere importanti decisioni aziendali. Si assicurano che i progetti rimangano nei tempi e nel budget mentre ricercano le ultime tendenze tecnologiche.
  3. Medici e chirurghi: sono responsabili della diagnosi e del trattamento di pazienti feriti e / o malati.
  4. Analista di gestione: ha una serie di responsabilità diverse. In genere questa figura viene inserita in un’organizzazione per trovare modi per renderla più redditizia e / o migliorare l’efficienza di un’organizzazione.
  5. Manager dei servizi medici e sanitari: svolgono un ruolo importante dal lato commerciale dell’assistenza sanitaria. Sono loro che coordinano e dirigono le attività commerciali degli operatori sanitari. I responsabili dei servizi medici e sanitari possono lavorare in numerose strutture sanitarie, inclusi ospedali e case di cura.

I lavori del futuro con laurea e senza laurea

Da quanto finora è emerso, uno degli aspetti più importanti per essere competitivi nel mercato del lavoro dei prossimi anni è la specializzazione. I lavori più pagati del futuro prevedono figure altamente qualificate.

A evidenziare l’importanza dell’apprendimento è il rapporto Excelsior di Unioncamere e Anpal che sottolinea come entro il 2022 saranno più di 2,5 milioni le nuove professioni, che vedranno l’aumento di occupati, dipendenti e autonomi.

Oltre il 70% di questi nuovi ingressi, ben 1,8 milioni di lavoratori, dovrà possedere competenze piuttosto elevate e qualificate. Per il 35,8% si parla espressamente di “high skills”, vale a dire professioni specialistiche e tecniche in particolare nel settore sanitario.

I profili “low”, quelli cioè con una bassa specializzazione alle spalle e i lavori senza laurea, si fermano al 28,8% del totale.

Tuttavia, una delle professioni del futuro senza laurea è sicuramente quella del Sales Representative, dove si richiede solo il diploma e una formazione in uno dei corsi professionali online già disponibili sul mercato.

I lavori del futuro: cosa faremo nel 2030

Certo, esistono ambiti che più degli altri sono destinati ad aumentare la probabilità di successo di trovare subito lavoro. Saranno le professioni più richieste in futuro, ovvero quelle che offriranno maggiori prospettive di impiego.

In questo articolo abbiamo individuato 10 tra le professioni con maggiori prospettive negli anni a venire. Scopriamole insieme.

La Top 10 dei mestieri del futuro

1. Igienista dentale

Tra i lavori più quotati c’è quello dell’igienista dentale, visto come un lavoro del futuro che ha ottime opportunità di impiego e inserimento non solo negli studi privati ma anche all’interno di strutture dentistiche più ampie. La cura e il benessere della persona hanno assunto un ruolo determinante a livello sociale, e sarà così anche nei prossimi anni.

In questo contesto l’igienista dentale, uno dei lavori del momento, si affermerà come una professione fondamentale, proprio perché permette di prevenire diverse patologie che riguardano la bocca e i denti collaborando con il dentista nella terapia per le cure di numerose affezioni.

Diversi i corsi per diventare igienista dentale. Tra i più accreditati segnaliamo quello di Ilerna Online, che offre l’opportunità di frequentare un percorso formativo online con titolo ufficiale certificato dal Ministero dell’Istruzione spagnolo e la cui qualifica professionale è riconoscibile a tutti gli effetti anche in Italia.

2. Assistente socio-sanitario

Rimaniamo sempre nell’ambito delle cure sanitarie che, del resto, non potranno mai fare a meno di una presenza umana capace di assistere il paziente.

In particolare, con l’innalzamento dell’aspettativa di vita, i nuovi lavori del futuro riguarderanno la richiesta di persone che si prendano cura degli anziani, sia per ciò che concerne la salute che per quanto riguarda la vita di tutti i giorni. Forse non si tratta di uno dei nuovi lavori emergenti, ma sarà sicuramente uno tra i lavori più richiesti nei prossimi anni.

3. Lavori green del futuro

Il problema del riscaldamento globale si farà sempre più caldo nei prossimi anni. Queste nuove figure professionali emergenti saranno indispensabili per la loro specializzazione nelle soluzioni di gestione e riciclaggio dei rifiuti, sostenibilità dei trasporti e la tutela dell’ambiente. Senza dubbio non solo uno dei lavori innovativi per i prossimi anni, ma anche uno dei lavori più redditizi del futuro.

4. Lavori digitali del futuro: esperti di cyber security

Le nuove tecnologie hanno cambiato l’idea di guerra trasformandola in una guerra digitale. La difficoltà è capire chi attacca.

Non soltanto per un furto di dati sensibili o un attacco a siti istituzionali, ma anche per aggressioni a reti di elettricità, a dispositivi di rete come i router o a impianti di produzione. Ecco perché un cyber security con grandi conoscenze informatiche sarà uno dei lavori futuri più richiesti nell’ambito dell’informatica.

5. Social media manager

Rientra a merito nelle nuove professioni: solo fino a 10 anni fa, infatti, non esisteva questa figura, eppure quella del social media manager entra oggi di diritto nella classifica delle professioni più richieste. Anche per i prossimi anni saranno sempre più numerose le aziende, pubbliche e private, che avranno bisogno di uno “stratega dei social” per curare la loro reputazione sulle varie piattaforme online, investendo quindi nei nuovi mestieri.

6. E-commerce Manager

Sempre meno negozi fisici, sempre più store online. Il mondo dell’e-commerce è destinato a crescere, di conseguenza molte aziende investiranno sulla pubblicità e sulla gestione del marchio online, dall’immagine alla vendita. Questo spiega l’aumento nella ricerca di profili e-commerce manager, sicuramente una delle professioni del futuro.

7. Pilota d’aerei

Secondo un recente studio di The Boeing Company, a causa del crescente traffico nei cieli nei prossimi vent’anni serviranno ben 790 mila piloti d’aerei. Ciò significa moltiplicare l’attuale forza lavoro. Le aree che necessiteranno delle maggiori iniezioni di nuovo personale aereo saranno: l’area Asia-Pacifico, il Nord America, seguito a poca distanza dall’Europa, il Medio Oriente, Africa, Russia-Csi.

Frequentare un corso riconosciuto presso un’accademia di volo certificata per diventare pilota di linea sarà dunque fondamentale per far parte di una delle professioni piú richieste dal mercato del lavoro.

8. Operatori del turismo

Tra tutti i lavori del mondo, i dati del rapporto Excelsior mettono in evidenza un altro importante settore su cui puntare: quello del turismo che, pensate, produrrà solo in Italia circa 261 mila lavori nuovi.

Lavorare nel turismo, conoscere e promuovere il patrimonio storico, artistico e paesaggistico sarà determinante per trovare impiego in questo. I lavori del futuro nel turismo saranno: tour operator, accompagnatori, guide, traduttori e organizzatori di eventi culturali, esperti in comunicazione e marketing dei beni culturali.

9. Lavori artigianali del futuro: il sarto digitale

Anche in futuro aprire un’attività artigianale o fare dei lavori manuali sarà fondamentale. Uno dei più richiesti sarà quello di sarto che diventerà anche tecnologico, aperto a uomini e donne. I sarti del futuro andranno a casa dei clienti al dettaglio per verificare la vestibilità e la finitura dei loro abiti, ordinati anche tramite e-commerce. Grazie alla scansione 3D del corpo collezioneranno gli avatar dei propri clienti in apposite banche dati..

10. Lavori creativi del futuro

Su un punto gli esperti sono d’accordo: per i lavori del futuro serve creatività. Ecco perché nella nostra lista delle professioni più ricercate dei prossimi anni ci sono i lavori creativi.

Uno dei lavori del futuro maggiormente richiesti sarà quella del video editor: si tratta di produrre video di presentazione, video musicali o video esplicativi per pubblicizzare o presentare un’azienda, un prodotto o un servizio. Brevi e d’effetto, i video in futuro saranno sempre più protagonisti delle piattaforme digitali e dei social.

Conclusioni: non aver paura di cambiare

Alcune delle migliori carriere per il futuro esistono già. Molte delle occupazioni attuali continueranno a far parte del futuro, ma subiranno cambiamenti proprio come tutto il resto. E molte occupazioni si trasformeranno in qualcosa di completamente nuovo oppure scompariranno del tutto.

Esplorare e immaginare possibilità di carriera come quelle elencate in questo articolo può essere utile. Possono rivelare nuovi percorsi o suggerire modi da adottare per prepararsi agli scenari più interessanti o plausibili del futuro.

Se comunque volete rimanere sempre aggiornati su quelli che sono i  mestieri emergenti, le attività del futuro o i lavori più richiesti in Italia e nel Mondo vi suggeriamo di seguire le principali testate e le loro rubriche dedicate alle tendenze lavorative del futuro.