Come capire qual è il tuo lavoro ideale? 

Per alcune persone, trovare il lavoro ideale è semplice. Hanno un percorso che vogliono intraprendere e lo seguono. Ciò che risulta più difficile è quando qualcuno è infelice di ciò che fa,  e completamente insicuro sul cosa fare dopo.

Sia che si voglia lavorare all’estero oppure rimanere in Italia, trovare il proprio lavoro ideale può sembrare snervante. Attenzione però: non bisogna semplicemente andare alla deriva in un mare di scelte. Che tu ci creda o no, ci sono molte risorse per aiutarti a restringere le opzioni e trovare il lavoro dei tuoi sogni.

Se, infatti, hai intenzione di dedicare energie alla ricerca di un nuovo lavoro, devi trovare qualcosa in grado di motivarti e che sia stimolante. Non si tratta di trovare un lavoro, ma il lavoro ideale, o almeno un trampolino di lancio che alla fine ti porta dove vuoi realmente essere.

In questa guida ti aiuteremo a capire qual è il tuo lavoro ideale e come trovarlo.

Le caratteristiche del lavoro ideale 

Come deve essere il tuo lavoro ideale? Cosa lo rende davvero ideale? Lo stipendio? Il prestigio sociale? I benefici? Un ufficio elegante? Anche se queste potrebbero essere le caratteristiche principali a cui inizialmente guardiamo, innumerevoli studi hanno scoperto che si tratta di ricompense che non ci mantengono motivati ​​a lungo.

 EXTRA! ✎ Le nostre linee guida su come scrivere un buon curriculum di lavoro

Nell’individuazione del proprio lavoro ideale è importante piuttosto considerare una serie di caratteristiche. La retribuzione di solito è una delle principali. Per molte persone vi è anche la flessibilità, l’opportunità di crescita e la sicurezza. Vediamo le principali.

Passione

Puoi scoprire il tuo lavoro ideale in base alle tue passioni. Quando fai ciò che ami veramente e vieni pagato per questo, non vedrai l’ora di andare a lavorare ogni giorno.

Il lavoro ideale è quello che ti rende felice e soddisfatto e che sceglieresti se i soldi non fossero così importanti. E pensa, spesso non servono nemmeno titoli di studio. Tanti, infatti, i lavori da fare senza laurea che possono considerarsi ideali per alcune persone.

Stipendio

Un lavoro ideale dovrebbe portare a uno stipendio che copra tutte le tue necessità di base (casa, cibo, trasporti) e  sufficiente per concedersi qualche lusso.

Benefici

I contributi mensili, le ferie pagate, un piano di risparmio previdenziale sono essenziali se ti ammali o decidi di lasciare quel lavoro e cambiare vita.

Opportunità di crescita 

Il lavoro ideale ti sfida, così da farti sentire come se stessi crescendo e imparando sempre. Le sfide possono riguardare ogni ambito: dalla chiusura di una grande vendita alla risoluzione dei problemi dei clienti o alla ricerca della cura per una malattia.

È importante anche capire se il settore che hai scelto ha sbocchi futuri. Consulta la nostra lista dei lavori del futuro per farti un’idea più precisa.

Ambiente di lavoro

L’ambiente fisico in cui svolgi il tuo lavoro dovrebbe corrispondere al tuo stile personale e adattarsi a qualsiasi livello di interazione umana ti faccia sentire felice e produttivo.

Non ami il contatto con il pubblico? Niente paura, ci sono molti lavori da fare a casa e che ti permetteranno di dire: “Ho trovato il lavoro ideale per me”.

→ Ti potrebbe interessare: la Guida con idee e opportunità per inventarsi un lavoro

Gestione del tempo

Quando fai ciò che ami, il tempo può facilmente sfuggirti ed entrare in un conflitto con la famiglia e gli amici. Il lavoro ideale è quello che ti consente di trovare il perfetto equilibrio tra professione e vita privata.

Come scegliere il lavoro ideale: 7 consigli pratici

Tutti parlano di quanto possa essere difficile la ricerca di un lavoro. La maggior parte delle persone fa riferimento al labirinto folle e imprevedibile che include la ricerca, la preparazione e il colloquio; in realtà, la difficoltà nel cercare un impiego risiede spesso nel fatto che non sappiamo nemmeno cosa cercare!

Ecco allora una serie di consigli per capire qual è il tuo lavoro ideale.

1. Analizza le tue abilità

Osserva attentamente le tue capacità, in particolare quelle acquisite al di fuori del lavoro. Cosa sai fare bene? Quali competenze non vedi l’ora di utilizzare sul posto di lavoro? Concentrati esclusivamente su ciò che ami fare come punto di partenza per trovare il lavoro dei tuoi sogni.

2. Scopri i tuoi talenti 

Rispondi a due semplici domande per affinare la tua ricerca del lavoro ideale. “Per cosa ti ringraziano le persone? Perché le persone vengono da te?“.

Spesso si tratta di qualità che, sebbene sembrino “normali”, in realtà possono potenzialmente aiutarti a capire il tuo lavoro ideale. Ad esempio, sei un cuoco incredibile? Organizzi feste? Sei un mago con il computer? Se sei già una risorsa per le persone, allora le tue abilità dovrebbero essere valorizzate e spese in ambito professionale.

3. Quali abilità vuoi utilizzare? 

Quali sono le azioni che vuoi intraprendere regolarmente? Come vuoi trascorrere la tua giornata in modo gratificante? Elevare l’idea di un lavoro a qualcosa che va oltre uno stipendio è importante.

4. Comprendi i settori che ti interessano 

Concentrati sui settori che già ti interessano. Un ottimo modo su come scoprire il lavoro ideale è parlare con le persone che già lavorano in quei settori, capire quali sono le vie di accesso e le possibilità di crescita. Fare delle ricerche prima di cercare un lavoro è fondamentale, per valutare tutti i pro e i contro.

5. Trova un lavoro che corrisponda al tuo tipo di personalità 

È un fattore cruciale per trovare il lavoro ideale. Che tu sia fiducioso, estroverso, felice, amichevole, introverso o serio, vuoi un lavoro in cui tutte le tue qualità si uniscano. Se hai un lavoro che non corrisponde alla tua personalità, difficilmente potrai sentirti soddisfatto.

6. Evita di essere negativo  

L’ultima volta che hai sentito parlare di un lavoro interessante, quanto velocemente hai trovato un motivo per dire “no”? Esplora le diverse opzioni e non lasciarti scoraggiare dalle battute d’arresto. Chiedi a un buon amico di aiutarti quando sei tentato di distruggere i tuoi obiettivi.

Potrebbe interessarti anche → Tutto sul lavoro di educatore in Italia e all'estero 

7. Pensa agli obiettivi 

Se le persone dovessero ringraziarti, per cosa vorresti lo facessero? Pensare a quale sia il tuo scopo generale e i tuoi obiettivi può essere determinante per capire qual è il tuo lavoro ideale.

Come trovare il lavoro ideale: i test da fare 

Scegliere il lavoro ideale non è un compito facile. È qualcosa che richiede tempo, ricerca e molte informazioni. Fortunatamente, ci sono diversi test disponibili online per trovare il lavoro ideale, conoscere te stesso ed esplorare diverse opzioni. Considerali come i primi passi nel tuo viaggio verso una nuova professione.

Si tratta di test attitudinali, sulla carriera e sulla personalità che tengono conto dei tuoi valori, interessi, abilità e obiettivi e ti aiuteranno a scoprire quale campo professionale e percorso di carriera si adatta meglio a te e al tuo carattere.

In rete se ne trovano diversi. Tra questi ci sono:

  • Job Test dell’Università Telematica Niccolò Cusano: si tratta di rispondere a dieci domande, per scoprire la professione che dovresti fare tra quelle più ricercate negli ultimi 3 anni.
  • Test di orientamento al lavoro e alla scelta della professione: elaborato dal network di Psicologia Pagine Blu, ti aiuta ti aiuta a individuare il tipo di lavoro più adatto alle tue competenze, al tuo stile, ai tuoi gusti, alle tue aspirazioni e alle tue capacità.

In conclusione

In un mondo perfetto, avremmo trovato il nostro lavoro ideale la prima volta che ci siamo candidati per una posizione. La verità è che il lavoro ideale, quello che ci dà soddisfazione, un senso di realizzazione e relazioni interpersonali uniche può richiedere molte prove ed errori prima di ottenerlo. La chiave è definire esattamente ciò che stiamo cercando e non mollare mai finché non è nostro.