Trovare lavoro ad Amsterdam – Olanda

Amsterdam è una storica capitale europea con una prospettiva moderna che offre molte opportunità di lavoro uniche per gli expat internazionali che cercano di sviluppare la loro carriera in uno stato membro dell’Unione europea.

Ad Amsterdam ci  sono importanti brand olandesi e più di 3.000 aziende internazionali nell’area metropolitana di Amsterdam, c’è un’ampia varietà di opzioni di lavoro da esplorare in molti campi diversi della città.

Circa 180 nazionalità formano il tessuto moderno di Amsterdam, quindi spiriti gli internazionali non hanno problemi a sentirsi a casa in una città multi-etnica. Gli italiani appena arrivati ad Amsterdam, sono spesso sorpresi dall’atmosfera informale e dalla flessibilità dell’ambiente di lavoro olandese.

Mi chiamo Nello Paloni ho aperto un’agenzia low-cost in Olanda che offre servizi online per gli espatriati italiani ad Amsterdam e in tutta Olanda.

 EXTRA! ✎ Le nostre linee guida su come scrivere un buon curriculum di lavoro

La mia azienda si chiama Expat Service Netherlands.

Perché scegliere di trasferirsi ad Amsterdam?

Amsterdam in questo momento è la prima meta in Europa. Dopo la Brexit Londra ha perso il primato come prima destinazione in Europa degli Italiani che si trasferiscono all’estero. Il continuo calo della sterlina sull’euro e l’incognita della Brexit nel Regno Unito ha influito a creare un clima di incertezza sulla capitale Londinese. La seconda meta degli Italiani era Barcellona ma per via delle continue sommosse popolari, pro e contro l’indipendenza della Catalogna, numerose ed importanti aziende si sono trasferite  in altre parti della Spagna e dell’Europa, aumentando la disoccupazione  con relativo abbassamento dei consumi e fuga degli investitori internazionali. Parigi dopo gli attentati del terrorismo non è più la stessa, e in questi ultimi mesi le rivolte popolari contro Macron non hanno aiutato a rendere la capitale francese una meta blasonata per i lavoratori europei che vogliono fare carriera in Francia; persino il turismo è calato nonostante l’ abbassamento dei prezzi.

I requisiti per trovare lavoro in Olanda?

Il primo passo per un cittadino europeo  è procurarsi il Citizen Servis Number (CSN) Burgerservicenummer (BSN) in Olandese. Si tratta di un codice identificativo equivalente al codice fiscale italiano, e viene assegnato ad ogni cittadino che risiede sul suolo olandese per poter accedere alla vita professionale, aprire un conto corrente ed attivare l’assicurazione sanitaria obbligatoria per tutti.Il BSN (olandese) e CSN (inglese) sono la stessa cosa.

Che lingue bisogna parlare per lavorare ad Amsterdam?

Basta parlare inglese ed essere cittadini europei per trovare lavoro. L’Inglese è la lingua principale in un numero crescente di aziende, mentre è sempre consigliabile imparare l’Olandese, ma certamente è possibile trasferirsi anche parlando solo inglese. Ci sono alcuni italiani (pochi) che sono riusciti a trovare lavoro nella ristorazione italiana senza parlare olandese e inglese.

➤ Approfondimento: ecco come cercare lavoro ad Amsterdam

Orario di lavoro in Olanda?

La settimana lavorativa standard è di 40 ore, ma molte aziende sono aperte a orari di lavoro flessibili, ad esempio una settimana di quattro giorni.

Quanti expat vivono in Olanda?

Gli italiani che vogliono studiare e lavorare sono un numero in forte crescita. Nuovo record di immigrati ad Amsterdam: la svolta del 2018 raggiunge i 38.000 expat internazionali. È questo il numero-record di individui immigrati ad Amsterdam nel 2018. Si tratta per lo più di studenti, lavoratori o espatriati provenienti da Inghilterra, India e Stati Uniti.Italiani registrati presso la sede olandese dell’AIRE, l’Anagrafe Italiani residenti all’Estero, sono superiori ai 42.000 con un aumento del 40% rispetto al 2004, quando i connazionali erano “solo” 30.529.

Benefici speciali di lavoro ad Amsterdam?

Il famoso equilibrio tra lavoro e vita privata e qualità della vita sono i principali vantaggi del lavoro ad Amsterdam. Per i migranti altamente qualificati che arrivano nei Paesi Bassi per lavorare, lo Stato olandese offre un vantaggio fiscale del 30% sulle tasse per un periodo determinato di anni. Questa offerta è applicabile solo ai migranti che hanno un’offerta di lavoro prima di trasferirsi ad Amsterdam.

La paga oraria e le possibilità di trovare lavoro?

Ad Amsterdam trovare lavoro è molto easy in quasi tutti i settori. La paga sindacale minima oraria è di circa 9 €  contro le 7 sterline di Londra a parità del costo degli affitti. Lo stipendio mensile supera facilmente i 2000 € mensili e per il personale qualificato la paga oraria media è di  circa 23 € all’ora, raggiungendo i livelli degli stipendi della Scandinavia ma con un costo della vita inferiore. Gli stipendi sono più alti rispetto alla Germania, Francia e Belgio come anche le condizioni del  welfare. L’Olanda è stato uno dei primi Paesi a introdurre un moderno reddito di disoccupazione.

☞ Qui trovi la Guida Completa per trasferirsi a vivere ad Amsterdam

Come si chiama la tua azienda che aiuta gli italiani a trovare casa e lavoro in Olanda ?

Lavorare in Olanda è un idea di Expat service Netherlands – Relocation tutor. A seguito della forte crescita di italiani che scelgono Amsterdam e Olanda ho deciso di aprire un ‘agenzia che offre servizi per italiani expat. La nostra azienda, tramite il sito  www.lavorareinolanda.it  offre consulenze strategiche e soluzioni personalizzate per sostenere aziende e i privati nel trasferimento per motivi professionali nei Paesi Bassi.  Se volete avere maggiori info su come trovare lavoro in Olanda e volete sapere quante probabilità avete di trovarlo, mi potete contattare senza impegno per rispondere da subito a tutte le  vostre domande. Trovarvi la casa e il lavoro in Olanda è il mio lavoro. La consulenza telefonica è completamente gratuita, puoi chiamarci in qualsiasi momento.

Nello PaloniExpat service NetherlandsWeb:

whatsapp +31 615 832 142

Email:

nello.paloni@lavorareinolanda.it