Filippine: come investire aprendo un’attività o comprando casa

Realtà economica in forte crescita, meta prediletta da tanti expat italiani che qui trovano l’amore o un luogo dove trascorrere la pensione, le Filippine sono considerate anche un’ottima terra dove investire.

L’arcipelago del Sud-Est asiatico è formato da oltre 7000 isole circondate a est dal Mare delle Filippine, a sud dal Mare del Sulawesi e a ovest dal Mare Cinese Meridionale. L’economia è tra le più vivaci dell’Asia, tanto che chi vuole investire oggi all’estero guarda proprio alle Filippine per i suoi affari.

Perché conviene investire nelle Filippine?

Secondo Infomercati, la nazione è caratterizzata da un mercato e un’economia pienamente immersi nel boom asiatico. I tassi di crescita del PIL negli ultimi anni sono stati secondi solo alla Cina nella regione, mentre i costi (manodopera, affitti, spese) sono ormai inferiori alla Cina. Questi aspetti contribuiscono a rendere le Filippine uno dei posti più convenienti in cui vivere e investire.

☛ Ecco tutto ciò che devi sapere per comprare casa all’estero

Il clima è tropicale, ma non mancano i monsoni. Le industrie principali includono l’elettronica, l’abbigliamento, le calzature e i prodotti farmaceutici. Bene anche il settore legato al turismo, tanto da spingere diversi nostri connazionali a fare investimenti e aprire un bed and breakfast o un hotel in una delle tante isole che compongono l’arcipelago. Anche la ristorazione è un ottimo settore su cui puntare per investire e fare impresa.

dove sono le filippine

Ma è il settore immobiliare quello più interessante. Comprare casa nelle Filippine fa gola a molti e attrae investimenti esteri grazie alla possibilità di mettere a rendita un immobile, affittarlo ai turisti oppure trasformarlo in un B&B. Tra i paesi emergenti, insieme alla Thailandia, le Filippine offrono diverse opportunità di investimento. Vediamo quali.

☆ Vuoi investire o trasferirti fuori dall'Italia? Scopri come inviare soldi all'estero legalmente! ✔

Comprare casa nelle Filippine

Acquistare immobili all’estero rimane una delle forme di investimento preferite dagli italiani. Il mattone piace in patria, così come oltre confine. Attualmente gli investimenti immobiliari nelle Filippine sono in crescita costante, poiché si tratta di un settore molto vantaggioso.

In generale gli stranieri non possono essere proprietari di terreni nelle Filippine, ma possono essere proprietari di una residenza. Ecco perché molti decidono di comprare un appartamento senza terreno all’interno di un condominio. La legge condominiale filippina specifica che gli stranieri possono possedere una unità di condominio se il 60% delle unità abitative del palazzo è posseduto da filippini.

Dal momento che gli stranieri possono possedere case e altri tipi di edifici, ma non possono possedere i terreni sui quali questi edifici sono costruiti. Un modo per aggirare questa limitazione è comprare la casa e affittare il terreno. Secondo la Legge sugli affitti degli investitori, la Investor’s Lease Act of the Philippines, uno straniero può prendere in affitto un terreno da un proprietario filippino a lungo termine, con un periodo iniziale fino a 50 anni, con un’opzione una tantum di rinnovo per altri 25 anni.

Se si è sposati con un cittadino filippino si può intestare la casa al coniuge, ma in caso di separazione, divorzio o perdita del partner la casa non potrà essere trasferita a voi. Altra soluzione ancora se siete stranieri e volete comprare casa e terreno è quella di affidarvi ad una società, oppure aprirne una voi.

Le società per azioni possono possedere terreni nelle Filippine: ammesso che almeno il 60% delle quote societarie sia di proprietà di cittadini filippini, il resto può essere posseduto da partner stranieri. Le società che rispettano questi requisiti devono essere registrate al Board of Investment (BOI) per avere il permesso di comprare, vendere o agire da intermediari in transazioni immobiliari.

★ Curiosità! Scopri dove sono le case meno costose al mondo

Quanto costa comprare casa nelle Filippine?

Il costo delle case nelle Filippine è ancora piuttosto basso, soprattutto per quanti stanno pensando ad investimenti immobiliari. È possibile trovare occasioni anche a partire da 50 mila euro per le abitazioni più ampie, fino a toccare cifre decisamente più alte se si considerano le ville storiche.

Molto, ovviamente, dipende dalla zona. Per gli affitti, i prezzi sono davvero vantaggiosi. Un immobile nel centro della capitale può richiedere anche solo 150 euro mensili.

Volendo fare una media, possiamo dire che per acquistare un appartamento piccolo serviranno dai 35 ai 40 mila euro; per un appartamento in un grattacielo di Manila 50 mila euro; per una villa con piscina e giardino tra i 100 e i 200 mila euro; infine, per una casa in legno di 160 mq suddivisa in due appartamenti sulla spiaggia il prezzo è di 75 mila euro.

A ciò si aggiungono i costi per le spese e le tasse, tra cui:

  • Tassa sul reddito da capitale, che corrisponde al 6% del prezzo di vendita dell’immobile;
  • Imposta di bollo documentaria, che equivale all’1,5% del prezzo di vendita;
  • Tassa di trasferiment , che va dallo 0,5% allo 0,75% del prezzo di vendita;
  • Tassa di registrazione del titolo, di solito circa lo 0,25% del prezzo di vendita.

Annunci di case in vendita

Se siete intenzionati a comprare casa nelle Filippine, sul web potete trovare diversi annunci. I siti principali sono:

  1. Filippine Realigro;
  2. Green Acres;
  3. Globimmo.

Aprire un’attività nelle Filippine

Investire nel settore immobiliare non è l’unica possibilità per vivere e trasferirsi nelle Filippine. Si può infatti anche pensare di aprire un’attività. Del resto, le isole sono il posto ideale per quanti sognano di mollare tutto e aprire un bar sulla spiaggia piuttosto che un B&B, un ristorante o altre attività legate al settore del turismo.

→ Potrebbe interessarti anche: I migliori 10 piatti tipici della cucina filippina

Ma tante altre sono le attività che è possibile creare, come dimostrano anche le numerose storie di italiani che nell’arcipelago hanno trovato fortuna. Le opportunità in un paese a forte crescita come questo sono veramente molteplici. Tutti i settori, dai servizi al commercio, possono regalare grandi soddisfazioni: basta avere voglia di mettersi in gioco e un po’ di capitale, oppure cercare un finanziatore che possa aiutarci a realizzare la nostra idea.

Le migliori attività da aprire nelle Filippine

Il posto migliore dove aprire un’attività nelle Filippine? Quello dove è grande il flusso di turisti. L’ambito turistico è, infatti, ancora molto sottosviluppato rispetto al potenziale, quindi questo è sicuramente un buon settore su cui puntare. Ci sono tante attività da poter aprire: dai B&B ai ristoranti fino a negozi originali e tipici del made in Italy.

Ecco una serie di idee.

  • B&B, Resort e Hotel: aprire un b&b nelle Filippine, un resort o un hotel non è un’operazione impossibile. Basta seguire i passaggi burocratici, e il gioco è fatto.
  • Ristorante italiano: aprire un ristorante all’estero è tra quelle idee imprenditoriali che vanno sempre per la maggiore tra gli italiani. Il cibo italiano piace ovunque: si può pensare di aprire un ristorante con un socio filippino a Manila o in un’altra delle località turistiche principali, così da non avere problemi anche per l’acquisto di un eventuale terreno. Se si vuole essere più settoriali, si puó puntare su una pizzeria. Un’altra idea nel settore gastronomico potrebbe essere quella di aprire un pastificio, che venda pasta fresca al dettaglio ma anche ai ristoranti.
  • Bar: è una delle attività più redditizie. Aprire un bar nelle Filippine potrebbe essere un’idea vincente se si decide di offrire i clienti i tipici prodotti da bar italiani: caffè, aperitivi, panini. Anche aprire una gelateria artigianale è sicuramente un’ottima alternativa per fare business oltreoceano.
  • Negozio: di abbigliamento, di oggettistica, di prodotti tipici italiani, eccetera. Le possibili idee sono moltissime, purché il mercato in quel quartiere o città non sia già saturo.

In conclusione

Come sempre, quando si decide di investire il proprio denaro in un paese che non si conosce, il consiglio è di affidarsi a persone esperte e professionali.

☛ Tutto ciò che hai bisogno di sapere per aprire un'attività all'estero ☚

Un aiuto concreto e un punto di riferimento per tutti gli investitori stranieri nelle Filippine è il sito del governo Boi Philippines, dove potrete trovare molte informazioni utili riguardo la legislazione e la tassazione delle imprese straniere. Un valido supporto è fornito anche dal sito dell’Ambasciata Italiana nelle Filippine, nella sezione apposita con un molte risorse per fare affari nell’arcipelago.