Come investire a Fuerteventura

Tranquilla, bellissima, con il miglior clima del mondo e l’eterna primavera. Fuerteventura, nell’arcipelago delle Canarie, incanta turisti di tutto il mondo. Merito delle sue spiagge e del suo mare, ma anche delle strade sterrate, dei sentieri e delle vie panoramiche che dal mare puntano all’entroterra.

Ideale da visitare in tutte le stagioni, delle sette isole delle Canarie, Fuerteventura è la più tranquilla, ma non per questo meno allettante dal punto di vista delle opportunità. E’ perfetta per imprenditori, giovani in cerca di lavoro, famiglie e per quanti desiderano investire a Fuerteventura.

Merito del suo fascino, certo, ma anche dei numerosi incentivi fiscali dell’isola e in generale di tutto l’arcipelago che hanno spinto in tanti a investire alle Canarie. Il grande movimento di turisti favorisce molto l’apertura di nuove attività commerciali, soprattutto legate al settore immobiliare, della ristorazione e dell’accoglienza.

☆ Vuoi investire o trasferirti fuori dall'Italia? Scopri come inviare soldi all'estero legalmente! ✔

In questo articolo cercheremo di capire perché conviene investire, comprare casa e aprire un’attività a Fuerteventura, illustrando tutte le opportunità dell’isola e le zone migliori dove investire.

Perché conviene investire a Fuerteventura?

Investire a Fuerteventura, come nel resto dell’arcipelago, conviene soprattutto da un punto di vista fiscale. La tassazione delle Canarie, infatti, è molto vantaggiosa. La caratterizzazione delle isole arriva dal REF, il Regime Economico e Fiscale delle Canarie, attualmente uno dei migliori regimi fiscali in Europa.

☞ Ecco la Guida per chi cerca lavoro alle isole Canarie

All’interno del REF sono presenti diversi strumenti e opportunità che garantiscono una minore tassazione:

  • La RIC – Riserva per gli Investimenti alle Canarie – consente, ad esempio, di accantonare alla fine dell’anno in una riserva una parte del nostro utile e non pagare le tasse corrispondenti.
  • La DIC, la Deduzione per Investimenti alle Canarie, che agisce, anziché sull’utile, sull’imposta. Ciò significa che è possibile accantonare fino a un terzo delle imposte che dobbiamo pagare.

Insomma un bell’incentivo per mollare tutto e comprare una casa o aprire un’attività. Come spesso succede a quanti decidono di investire all’estero, la buona volontà non sempre basta. Per investire a Fuerteventura occorre avere un quadro dettagliato della situazione economica e del settore sui cui abbiamo puntato le nostre speranze.

☆ Vuoi investire o trasferirti fuori dall'Italia? Scopri i migliori metodi per trasferire soldi all'estero! ✔

Diamo innanzitutto uno sguardo al mercato immobiliare dell’isola.

mappa isole canarie fuerteventura

Comprare casa a Fuerteventura

Vivere e comprare casa a Fuerteventura, magari vista mare, è un sogno per quanti hanno deciso di vivere alle Canarie stabilmente. Non solo, rappresenta un’ottima forma di investimento immobiliare. Il turismo qui è presente tutto l’anno e mettere a rendita l’immobile, affittandolo ai tanti visitatori che ogni anno popolano una delle località dell’isola, non sarà certo un problema.

Gli investimenti immobiliari all’estero piacciono sempre molto agli italiani, che considerano il “mattone” una delle forme più sicure per far fruttare i propri risparmi, anche oltre confine. Guardando quindi più nello specifico il mercato immobiliare di Fuerteventura, bisogna sottolineare che l’isola, avendo subìto un grande sviluppo turistico, soprattutto negli ultimi anni, orientato a scelte di tipo low cost, rappresenta una valida meta per investimenti anche se relativamente inesplorata, e quindi priva di un parametro di riferimento omogeneo.

★ Curiosità! Scopri dove sono le case meno costose al mondo

Ad ogni modo se si desidera trasferirsi, per aprire una propria attività o trascorrere gli anni della pensione in un posto caldo, vivere e comprare casa a Fuerteventura conviene per gli sgravi fiscali e per i profitti derivanti dall’affitto.

Secondo i primi dati ufficiali, nell’ultimo anno (2019) quasi 1,4 milioni di turisti (esattamente 1,397 milioni) hanno soggiornato in case di vacanza nell’arcipelago. Ognuno di loro ha speso in media 998 euro durante il soggiorno, per cui il fatturato annuo è stato pari a 1.394,2 milioni di euro, l’equivalente del 3% del prodotto interno lordo (PIL) delle Isole Canarie.

Quanto costa comprare casa a Fuerteventura?

I prezzi per comprare casa a Fuerteventura, per quello che concerne il prezzo medio al quadrato per l’isola di Fuerteventura, si aggirano intorno ai 1000 euro al mq a seconda della zona e della posizione dell’immobile. Per quanto riguarda invece i prezzi medi di acquisto, non si discosta particolarmente da quelli di Lanzarote o Gran Canaria e quindi si va da un minimo di 55.000 euro fino a 135.000 euro circa per un appartamento di grandi dimensioni.

INVESTIRE A FUERTEVENTURA CANARIE

Se poi si ha desiderio di acquistare una villa di grandi dimensioni, e in generale una casa nuova vista mare, situata quindi in una posizione ottimale, allora si dovrà investire più di 250.000 euro come minimo.

Come comprare casa a Fuerteventura

Le modalità burocratiche e legali per comprare casa alle Canarie, a Tenerife come a Fuerteventura, sono le stesse per ogni isola.

Per comprare una casa nuova a Fuerteventura bisogna essere in possesso del N.I.E (il Número de Identificación de Extranjero) e, ancora meglio, di un conto corrente in una banca della Spagna (specialmente se sarà vostra intenzione richiedere un finanziamento per l’acquisto), per ovviare facilmente alle pratiche di compravendita immobiliare.

Prima di fare il grande passo, consigliamo, prima di tutto, di affidarsi ad una agenzia immobiliare o a un ufficio che possa prestare assistenza legale, soprattutto nel momento della registrazione dell’immobile, dell’acquisto, del rogito.

Di seguito un elenco di siti web utili per comprare casa a Fuerteventura:

  1. FuerteventuraInternational;
  2. HomeCanarias;
  3. InfoCanarie;
  4. SpainHouses;
  5. Idealista.

Dove comprare casa a Fuerteventura

Ci sono diverse tipologie di case che è possibile acquistare a Fuerteventura: dagli appartamenti in complessi residenziali a ville con vista sul mare oppure in zone più centrali, molte delle quali sono dotate anche di piscina privata e giardino privato.

☛ Ecco tutto ciò che devi sapere per comprare casa all’estero

Oltre al tipo di immobile, è importante anche scegliere la zona giusta. La località che più delle altre permette ottimi investimenti immobiliari a Fuerteventura è sicuramente Corralejo.

Situata nella parte nord-orientale dell’isola, la città offre case per tutti i gusti e i prezzi. Si va dai 100mila euro fino ai 300mila per ville più esclusive. Corralejo è un rinomato centro turistico ed è perfetto per famiglie, ma anche per gli amanti degli sport acquatici. Sul sito di Home Canarias si trovano interessanti offerte di case in vendita a Corralejo.

INVESTIRE A FUERTEVENTURA CORRALEJO

☛ Investire all'estero? Scopri tutto quello che devi sapere per evitare l'esterovestizione societaria

Come aprire un’attività a Fuerteventura: tutto quello che devi sapere

Un altro modo per investire sull’isola, oltre al settore immobiliare, è aprire un’attività commerciale. Molti expat italiani hanno deciso di aprire un’attività in Spagna proprio per la facilità di impresa, soprattutto dal punto di vista burocratico.

Per aprire la propria attività a Fuerteventura per prima cosa si deve andare alla Camera di Commercio e richiedere il NIF, il codice fiscale per autonomi, o il CIF, partita iva per imprese.

I documenti da presentare sono:

  1. Certificato di denominazione, che attesta che il nome scelto per l’azienda non sia già utilizzato.
  2. Aprire un conto corrente bancario a nome della società, dove dovrete versare le quote del capitale sociale: 3.000 euro per una S.L. e 60.000 euro per una S.P.A.
  3. Statuto sociale: Redigere lo statuto della società allegando Denominazione, Oggetto, Domicilio, Partecipazioni e Organizzazione dell’amministrazione della società. Il notaio comunicherà le informazioni al registro e poi si procederà all’iscrizione al Registro delle Imprese, allegando: Certificato di Denominazione, Conto Corrente della società, Statuto Sociale e Scrittura pubblica e, eventualmente ci fossero dei soci, le relative carte d’identità.
  4. CIF. Entro 30 giorni dalla costituzione si dovrà richiedere il CIF, il Código de Identificación Fiscal, che serve a identificare dal punto di vista tributario l’azienda.
  5. Iscrizione nel Registro del Commercio Insulare e procedere alla pubblicazione nel Bollettino Ufficiale, che vi permetterà di ottenere la personalità giuridica. A questo punto si otterrà il CIF provvisorio presso l’Agenzia Statale per l’Amministrazione Tributaria e iscrizione alle imposte.
  6. Iscrizione al Registro Mercantile. È questo l’ultimo passaggio da compiere per aprire un’attività a Fuerteventura.

Che tipo di attività aprire?

Turismo, distribuzione e ristorazione sono i settori su cui puntare. Essendo una zona con un turismo medio alto, l’apertura di bar, ristoranti, locali e pizzerie può risultare un’ottima opportunità di investimento.

< È Fuerteventura l'isola migliore per trasferirsi a vivere alle Canarie? Ecco i nostri consigli >

COMPRARE CASA FUERTEVENTURA

Altre attività da aprire a Fuerteventura sono legate ai servizi oppure al commercio di prodotti italiani, sempre molto ricercati all’estero, e con cui è possibile rifornire ristoranti e strutture alberghiere sparse sull’isola. Si potrebbe pensare anche di lanciarsi in attività turistiche come escursioni guidate, noleggio biciclette o quad, viaggi in moto nell’entroterra, attività di cleaning per piscine e immobili, e fotografia.

☛ Tutto ciò che hai bisogno di sapere per aprire un'attività all'estero ☚

Prendere un’attività in gestione a Fuerteventura

Quanti soldi servono per aprire un’attività a Fuerteventura? Non è possibile quantificare le spese iniziali: molto dipenderà dalla grandezza del locale, dal suo stato e dal tipo di prodotti che vorrete vendere. Se l’idea di partire da zero vi scoraggia, una buona idea è quella di comprare o prendere un’attività in gestione.

Ci sono diverse attività commerciali in vendita, in gestione o in affitto da poter valutare. Si va dai bar in gestione ai ristoranti. In vendita è possibile trovare anche locali commerciali dove aprire la propria attività.

Di seguito alcuni siti utili per trovare l’attività e il locale più adatto per voi.

  1. Kyero: il sito propone diversi locali commerciali in vendita a Fuerteventura.
  2. Fuerteventura House: dalla vendita alla gestione di attività, sono tanti gli annunci per chi vuole investire in un’attività a Fuerteventura.

 Consigli finali su come investire a Fuerteventura

Investire all’estero è sempre un rischio, e se non si conosce bene la zona e le leggi tutto può diventare molto difficile. Ricordate sempre che per fare la differenza bisogna essere dotati di un’eccellente professionalità e trovare l’idea giusta, magari qualcosa che sull’isola manca.

Il consiglio è di recarsi più di una volta a Fuerteventura, capire se è il posto giusto per vivere e investire, frequentandola possibilmente in diversi mesi dell’anno: gli abitanti locali sono molto ospitali e sapranno sicuramente darvi il giusto benvenuto.