Come iniziare una nuova vita a Dublino

Paesaggi mozzafiato, tante possibilità ed una cultura vibrante fanno di Dublino una delle città più amate dagli expat di tutto il Mondo. La capitale irlandese è infatti una delle mete preferite per espatriare da parte degli italiani che, attirati dalle possibilità di migliorare le proprie prospettive di carriera, studiare in Istituti Internazionali o anche solo imparare meglio l’inglese, scelgono proprio questa città per un cambio di vita o una esperienza di qualche mese.

Per tutti coloro che stanno quindi considerando questa città come prossima meta di un trasferimento ecco alcuni pro e contro dello scegliere di andare a vivere a Dublino, informazioni burocratiche su come organizzarsi per il trasferimento, come cercare lavoro, quale sia il costo della vita, dove cercare casa e tante altri informazioni utili.

Breve storia di Dublino e cenni sulla città

Questa città, oltre ad essere la capitale dell’Irlanda, è anche quella più popolata dell’intero Stato. Infatti, gli abitanti registrati a Dublino nel 2019 sono quasi 600mila e – di questi – circa 7000 sono italiani, una cifra abbastanza consistente se consideriamo che il numero di italiani in Irlanda si assesta intorno ai 11.500.

Come in Italia e in buona parte dell’Unione Europea, la moneta utilizzata a Dublino è l’Euro e la lingua ufficiale è l’inglese, anche se una percentuale di popolazione parla anche gaelico irlandese, ovvero la lingua nazionale dell’isola.

vivere a dublino

La città di Dublino venne fondata dai Vichinghi per essere utilizzata come centro per il commercio di schiavi e, geograficamente, si trova sulla foce del fiume Liffey, al centro della costa orientale dell’isola e di quella che oggi viene chiamata Dublin Region, direttamente affacciata sul Mar d’Irlanda.

Storicamente, Dublino e la stessa Irlanda sono state colonizzate per secoli dal Regno Unito ma, nel 1922, grazie alla guerriglia degli Irish Volunteers (una milizia volontaria guidata da Michael Collins e rinominata Irish Republican Army), si riuscì a riconquistare l’indipendenza di quasi tutta l’isola e della città di Dublino.

Ad ogni modo, nonostante questa rivolta, l’Irlanda è ancora oggi divisa tra Irlanda del Sud ed Irlanda del Nord, la cui capitale è Belfast e che – territorialmente – appartiene ancora oggi al Regno Unito insieme alle altre tre nazioni costitutive del UK (Galles, Scozia ed Inghilterra).

A tal proposito, sottolineiamo inoltre che tale suddivisione territoriale è un tema molto discusso all’interno dell’Irlanda stessa che, dopo anni di conflitti anche sanguinosi tra IRA (Esercito Repubblicano Irlandese) ed Inghilterra, ad oggi riscontra una situazione pacifica ma manifesta ancora una certa voglia di indipendenza e la promozione di movimenti di separatismo nei confronti del Regno Unito.

Trasferirsi a Dublino: Pro e contro

Come ogni città, anche Dublino ha i suoi pro e contro ma, se l’idea è comunque quella di andare a vivere in Irlanda e nella sua capitale, allora è bene valutare alcuni importanti fattori che potranno connotare la vostra futura scelta di vita.

Cominciamo dai principali svantaggi dello scegliere Dublino come meta del vostro prossimo trasferimento:

  • assicurazione sanitaria: la sanità pubblica in Irlanda e quindi anche nella sua capitale è rivolta solo a chi ha un reddito molto basso. In tal senso diventa quindi imprescindibile sottoscrivere una assicurazione sanitaria privata che, normalmente, non è quasi mai compresa nei contratti di lavoro;
  • contributi pensionistici: come accade per la maggior parte dei Paesi di stampo anglosassone, in Irlanda non esiste né TFR, né 13esima e nemmeno 14esima. Inoltre, i contributi versati dal datore di lavoro sono esigui e danno diritto solo ad una pensione minima. Pertanto, anche in questo caso, diventa quasi imperativo sottoscrivere un fondo pensione privato;
  • clima: andare a vivere a Dublino implica anche scegliere una città davvero dal clima “sfortunato” o, comunque, uno dei meno piacevoli dell’Europa del nord, infatti, il cielo è quasi sempre scostante, spesso nuvoloso e le belle temperature italiane dovranno essere dimenticate.

Veniamo invece ai maggiori pro dello scegliere di emigrare nella capitale irlandese.

☞ Conosci EazyCity Dublin, punto di riferimento per vivere, studiare e lavorare a Dublino!

  • natura: non solo nei dintorni di Dublino ma in quasi tutta l’Irlanda è possibile ammirare paesaggi mozzafiato ed alcune delle zone più verdi del Pianeta;
  • moneta: al contrario di quanto accade in UK o in altri Paesi anglosassoni, l’Irlanda ha deciso di adottare l’euro e quindi un trasferimento a Dublino sarà facilissimo dal punto di vista monetario;
  • sicurezza: come capitale, Dublino, presenta qualche problema in più rispetto al resto del Paese ma, in linea di massima, si tratta di una città e di una Nazione molto sicura dove scegliere di vivere;
  • gli irlandesi: moltissimi expat sostengono che i famosi dubliners (coloro che vivono a Dublino) e gli irlandesi stessi siano uno dei motivi principali per trasferirsi in questa città perché si tratta davvero di gente allegra, sincera, diretta e cordiale, disponibile ad aiutare, consigliare ed incoraggiare senza doppi fini. Il carattere degli irlandesi è infatti noto in tutto il Mondo e davvero apprezzato;
  • burocrazia snella e veloce: specialmente per aprire un’impresa propria o lavorare come freelance, Dublino è perfetta per via delle sua burocrazia facile. Questo, aggiunto al fatto che la tassazione è persino più conveniente che in Italia, rende la capitale irlandese perfetta per tutti coloro che desiderano diventare imprenditori di se stessi. Senza contare poi che anche alcune pratiche burocratiche, come ad esempio richiedere il Personal Public Service Number (l’equivalente del nostro codice fiscale) sono davvero immediate;
  • multiculturalità: tante sono le grandi multinazionali che hanno scelto Dublino e l’Irlanda stessa e quindi, vivere nella capitale, dà la possibilità di immergersi in un’atmosfera frizzante ed internazionale;
  • i tanti divertimenti: quando viene chiesto ad un expat come si vive a Dublino, raramente la risposta è negativa dal punto di vista degli svaghi e delle iniziative culturali. Tutte le città irlandesi, Dublino in primis, sono piene di festival, concerti, mostre ed iniziative varie. Insomma, annoiarsi è quasi impossibile.
  • collegamenti low cost: non solo si è estremamente connessi all’Italia ma, chiaramente, anche con il Regno Unito e quindi con alcuni dei principali HUB ed aeroporti d’Europa.

MAPPA IRLANDA

Costo della vita

Quanto costa vivere a Dublino?

Come spesso accade, uno dei primi aspetti da tenere in considerazione quando si decide di cambiare vita e Paese, è quello economico. Quanto mi costerà la vita e quale potrà essere il mio stipendio se deciderò di vivere a Dublino? Vediamo di fare qualche esempio ed un po’ di chiarezza.

Partiamo da una premessa, il costo della vita a Dublino non è basso ed è di circa il 20% in più rispetto a Roma. Infatti, ecco alcune spese di riferimento:

  • Pranzo economico al ristorante: 15 euro
  • Birra locale da 0,5 litri: 5 euro
  • Cappuccino al bar: 2,9 euro
  • Gassosa: 2 euro
  • 1 litro di latte: 0,97 euro
  • 1 kg di riso: 1,52 euro
  • 12 uova: 2,77 euro
  • 1 kg di formaggio: 8,28 euro
  • 1 kg di di pollo: 8,2 euro
  • 1 kg di mele: 2,22 euro
  • 1 kg di patate: 1,45 euro
  • Acqua (1,5 litro): 1,33 euro
  • 1 pacchetto di sigarette Marlboro: 11,5 euro
  • 1 biglietto (metro o bus): 2,7 euro
  • Abbonamento mensile dei trasporti: 122 euro
  • 1 litro di benzina: 1,35 euro
  • Bollette per un appartamento: 137 euro
  • Abbonamento ad Internet ADSL: 50 euro
  • Abbonamento mensile in palestra: 41 euro

Venendo invece ai costi degli affitti a Dublino, possiamo affermare che si può trovare un appartamento piccolo, un monolocale ad esempio, in periferia per circa 1200 euro al mese (quasi 1500 se si vuole vivere in centro città) oppure arrivare anche a spendere più di 2600 euro per un appartamento di tre camere da letto e vicino al centro di Dublino.

▷▷▷ Scopri la nostra guida su come lavorare in Irlanda! ✍

Chiaramente, solo i costi di affitto sono molto più alti che in Italia ma un fattore positivo è certamente quello dello stipendio che, in media, nella città di Dublino è di circa 2600 euro, ossia quasi l’80% in più che nella capitale italiana.

Ovviamente, poi, se si ottiene un lavoro più specializzato, si può arrivare anche ad avere uno stipendio di più di 3500 euro al mese e quindi più che sufficiente per avere uno stile di vita tranquillo. Al contrario, pensare di vivere a Dublino con circa 600 euro al mese, a meno che non si abbia un appoggio a livello di alloggio, sarà molto difficile.

In conclusione, relativamente al costo della vita che, come abbiamo visto, non è per nulla irrisorio, molti considerano se sia meglio vivere a Londra, a Edimburgo o persino ad Amsterdam piuttosto che Dublino e, in linea di massima, possiamo affermare che solo la capitale olandese può offrire le stesse opportunità ad un costo della vita potenzialmente del 5-8% in meno rispetto alla capitale irlandese.

Documenti necessari

Cosa serve per trasferirsi a Dublino?

Nonostante l’Irlanda non sia uno spazio Schengen, per trasferirsi a Dublino non c’è comunque bisogno di un visto ma solo del passaporto o della carta di identità.

L’unico documento che però viene richiesto è il PPS (Personal Public Service Number) ovvero una sorta di codice fiscale irlandese e che serve per la previdenza sociale, per l’assistenza medica, per lavorare ed – eventualmente – per ottenere un pass speciale per utilizzare i trasporti pubblici in maniera gratuita o scontata.

Per richiedere il PPS è sufficiente collegarsi al sito web mywelfare (il sito ufficiale del Dipartimento per il Lavoro e delle Politiche Sociali irlandese) e compilare i campi del modulo online per avere accesso ad un calendario su cui fissare un appuntamento presso la sede del Social Welfare di Dublino e quindi procedere con la richiesta di tale documento.

Un consiglio: prima di recarsi presso il centro meglio ricordare di portare con sé un documento di identità e un indirizzo di domicilio o un documento che certifichi dove si è domiciliati a Dublino.

Dove vivere a Dublino

Trovare casa a Dublino richiede un po’ di pazienza in generale e, in linea di massima, pare che il periodo migliore per trovare un appartamento (specialmente in affitto) sia quello estivo, perché molti studenti saranno tornati a casa per l’estate.

Relativamente alle zone migliori dove cercare casa in affitto o anche in vendita a Dublino, la maggior parte degli expat consiglia di cercare direttamente nella parte settentrionale della città, ovvero quella dove pare si possano trovare le soluzioni più interessanti sia come sistemazione sia come prezzi.

Chiaramente, il centro di Dublino, oltre ad essere affollato di turisti, è anche una delle zone più care della città e, a meno che non si abbia a disposizione uno stipendio generoso, è consigliato evitarla come ricerca di una abitazione.

Infine, se si sta cercando la zona più verde della città ed anche la più tranquilla, è consigliato andare invece a sud e, qui, ci sarà davvero l’imbarazzo della scelta nei quartieri di Rathmines, Portobello, Sandymount e Donnybrook.

Come abbiamo visto, i costi degli affitti non sono clementi e, onestamente, nemmeno quelli degli acquisti sono particolarmente a buon mercato. Infatti, per chiunque si stia chiedendo quanto può arrivare a costare una casa a Dublino, la risposta è che il prezzo al metro quadrato varia dai 4000 fino ai quasi 6000 euro.

✮✮✮✮✮ Affidati a EazyCity Dublin per un trasferimento sicuro!

Infine, il modo migliore per trovare un alloggio, stanza o appartamento in affitto, è quello di cercarlo sul web: Ecco alcuni portali di riferimento:

O infine, fare un tentativo anche su alcuni gruppi specifici di Facebook come Rent Dublin o Lovely Rooms for rent in Dublin.

Trovare lavoro

Se la tua idea è quella di andare a lavorare in Irlanda, allora la scelta di trasferirsi a Dublino è perfetta. Infatti, in questa città la vita è stimolante e le migliori offerte di lavoro sono proprio concentrate nella capitale, il che renderà più semplice trovare un impiego.

Proseguendo, è anche importante sapere che per poter vivere e lavorare a Dublino è strettamente necessario conoscere la lingua inglese. Questo, aggiunto ad un buon curriculum, scritto secondo i tipici canoni anglosassoni, sarà il primo punto fermo per una ricerca di lavoro di successo in questo Paese e nella sua capitale.

Dopodiché, il secondo passo sarà certamente quello di recarsi al punto di riferimento per la ricerca di un impiego a Dublino, ovvero il job center Solas. Il portale offre una registrazione gratuita e, dopo tale iscrizione, potrai recarti di persona negli uffici sparsi in città e richiedere una consulenza gratuita.

Infine, ecco alcuni portali di riferimento ed aggregatori di annunci di lavoro che potrai consultare:

Infine, se stai cercando maggiori approfondimenti ed informazioni utili sul come trovare un lavoro nella capitale irlandese in modo semplice e veloce, ti consigliamo la nostra guida su come lavorare a Dublino.

Studiare inglese o iscriversi all’Università

Scegliere di vivere a Dublino da studente o di iscriversi all’Università nella capitale irlandese è davvero un’ottima idea. Infatti, non solo in Irlanda sarà possibile migliorare il proprio livello di conoscenza della lingua inglese ma sarà anche possibile frequentare Istituti Universitari di ottima reputazione e riconosciuti a livello internazionale.

In linea di massima, come per lavorare, non sono necessari particolari permessi o visti per studiare nella capitale irlandese ma – in alcuni casi – potrebbe essere invece richiesto di passare un esame specifico di ammissione ai corsi universitari o di presentare un certificato di conoscenza della lingua inglese come IELTS o Cambridge.

Ad ogni modo, vivere a Dublino da universitario è molto semplice e, tra i migliori Istituti tra cui scegliere, segnaliamo:

Se invece la vostra intenzione è quella di seguire dei corsi di lingua inglese, come accade anche per altri Paesi anglosassoni, le possibilità sono davvero moltissime e qui sotto ve ne segnaliamo alcune:

Per maggiori approfondimenti e per trovare tutte le informazioni utili per chi vorrà intraprendere un percorso formativo in questa città, consigliamo la nostra guida per studiare a Dublino.

✔ Trova tutto l'aiuto di cui hai bisogno per trasferirti a Dublino con EazyCity Dublin

Trasferirsi con la famiglia

Scegliere di andare a vivere a Dublino con la famiglia ed i bambini è un passo che moltissimi expat compiono, specialmente perché – come già si è sottolineato – la capitale irlandese è una città ricca di opportunità nonché di ottime possibilità di studio e di lavoro. Senza contare il plus di poter crescere i propri figli con un profilo linguistico bilingue e imparando l’inglese fin da piccoli.

In linea di massima trasferirsi in Irlanda con i bambini è davvero una scelta apprezzata e, per quanto riguarda Dublino, si può davvero affermare che sia una città “family friendly”. Infatti, moltissime sono le attività ricreative che si possono fare con i bambini e, tra l’altro, tante di queste sono persino gratuite.

Dublino è piena di musei ad ingresso libero, di parchi e di tantissime attività pensate per i bambini. Ogni museo, esposizione, biblioteca, ha una zona riservata ai piccoli e quasi ogni parco ha un playground attrezzato e ben mantenuto. Insomma, una città davvero a misura di famiglia e chiaramente di bambini.

Vivere a Dublino: opinioni e recensioni di chi ha già compiuto questo passo

Com’è compiere la scelta di espatriare e trasferirsi a vivere a Dublino? Come si vive nella capitale irlandese e quali sono i consigli che potrebbero darvi coloro che hanno già scelto di vivere e lavorare in questa città?

Leggi le nostre interviste e scopri non solo com’è vivere a Dublino ma anche quali sono i migliori consigli per un trasferimento di successo.

Roberto e la sua scelta di vivere a Dublino

Fare la guida turistica a Dublino

Un farmacista a Dublino

Inoltre, per prendere contatti direttamente con altri italiani a Dublino, consigliamo di consultare questi gruppi Facebook:

Italiani a Dublino

Italiania.com

Italiani espatriati in Irlanda