Andare in pensione a Tenerife

Tenerife è ormai considerato un vero e proprio paradiso dai pensionati italiani che ogni anno decidono di godersi la seconda parte della propria vita al di fuori dei confini italiani. Un paradiso non solo per il clima mite durante tutto l’anno, ma anche per le agevolazioni fiscali di cui i pensionati possono godere.

Ad esempio, i pensionati del settore privato hanno la possibilità di chiedere all’INPS la pensione complessiva per poi pagare le tasse nel nuovo Stato di residenza, considerando che la differenza di tassazione tra l’Italia e le Canarie fa sì che la pensione aumenti di circa il 20%.

» Dove vivere alle Canarie? Andiamo alla scoperta dell'arcipelago «

Il costo della vita, poi, incide particolarmente sulla scelta dei pensionati italiani che decidono di trasferirsi all’estero. A Tenerife, infatti, il costo della spesa al supermercato costa mediamente un 20/30% in meno; per non parlare poi del costo della benzina, che si aggira intorno agli 0.80 centesimi a litro.

Tenerife: andare in pensione nel’isola dell’eterna primavera

✧✧✧ Scopri come investire a Tenerife: i requisiti e i documenti, i costi e molto altro! ✧✧✧

Nonostante Tenerife sia un’isola che ogni anno richiama numerosi turisti da più parti del mondo, i costi degli appartamenti restano tra i più accessibili, ovviamente con le dovute differenze legate alla località, alla posizione, alla metratura e ad altri fattori. In linea di massima, l’affitto di un appartamento può aggirarsi intorno ai 500 euro mensili.

✎ Cercare un lavoro a Tenerife: ecco come fare

Oltre al costo della vita decisamente più basso rispetto a quello italiano, un secondo aspetto che incide nella scelta dei pensionati resta sempre il clima, con una temperatura che si aggira intorno ai 22 gradi nei mesi più freddi e ai 30 gradi in quelli più caldi. Proprio alla luce di questo, Tenerife è stata definita l’isola dell’eterna primavera.

Il clima unico di Tenerife è dato anche dal grande vulcano Teide che, con i suoi quasi 4mila metri, divide l’isola in due parti: il nord, dove ogni tanto si presentano perturbazioni; e il sud, dove si concentra il turismo, poiché risulta essere la parte più riparata dalla grande montagna, non piove quasi mai ed è praticamente sempre presente il sole.

⤥ Andare in pensione all'estero si puó: scoprite come nella nostra guida ⤦

Ogni anno a Tenerife giungono circa 10 milioni di turisti, grazie anche e soprattutto alle bellezze paesaggistiche e alla natura qui presenti. L’isola è ricca di strutture ricettive, di bar e ristoranti, oltre che di negozi, centri commerciali e locali che la rendono molto movimentata e mai noiosa.

Tenerife: andare in pensione nel’isola dell’eterna primavera

☞ Scopri la nostra Guida su come fare per andare a vivere a Tenerife

Santa Cruz è la capitale e con i suoi 220 mila abitanti rappresenta il centro indiscusso dell’isola. La sanità pubblica come in tutte le Canarie è migliore di quella italiana e non si paga quasi nulla.

Ovviamente, prima di compiere un passo così importante, come quello di un trasferimento definito a Tenerife, è necessario conoscere a fondo il territorio, per comprendere bene quale zona dell’isola può fare al caso proprio. E’ quindi consigliabile affidarsi a dei professionisti del settore, come Nuova Vita, una società che organizza viaggi-studio rivolti ai pensionati italiani, durante i quali poter trascorrere una o due settimane in un appartamento messo a disposizione dalla società. I collaboratori italiani di Nuova Vita, poi, aiuteranno i pensionati a far conoscere l’isola, visitando località, paesi e spiagge.

Nel costo del pacchetto non sono compresi il costo del volo e del vitto. Al ritorno dal viaggio se la persona avrà deciso per un trasferimento definitivo sul posto, l’agenzia Nuova Vita, offrirà assistenza nella ricerca di un appartamento e in tutte le pratiche burocratiche necessarie, quali: stipula e registrazione contratto di affitto/acquisto, intestazione utenze luce acqua gas, scheda telefonica/internet, codice fiscale, nuova residenza, aire, sanità, conto in banca e la pratica Inps per il trasferimento della pensione defiscalizzata ove previsto.