Come trovare lavoro a Santo Domingo

Il numero di expat che, negli ultimi anni, ha deciso di andare a vivere in Repubblica Dominicana è in forte crescita, questo specialmente perché si tratta di un Paese in rapida ascesa economica e perché è in grado di offrire ad europei ed occidentali in genere uno stile di vita più economico nonché più rilassato di quello che oggi si vive in Europa o negli Stati Uniti.

Questo Paese, infatti, oltre ad essere localizzato in una delle zone più belle del Mondo, nel pieno dei Caraibi e nelle vicinanze di Cuba, di Porto Rico e di molti Paesi dell’America centrale, offre inoltre diverse possibilità nel settore del turismo (in continua crescita negli ultimi anni) e, grazie anche alla creazione di zone di libero scambio, si riscontra in tutta la Nazione una spinta economica decisamente positiva.

Molti degli expat che scelgono questo Paese per cambiare vita optano inoltre per la scelta di andare a vivere a Santo Domingo, la capitale del Paese nonché una delle più antiche città dei Caraibi. È proprio in questa città che si concentrano infatti i maggiori scambi economici e le possibilità di investimento o di trovare lavoro.

Nello specifico, trovare un lavoro a Santo Domingo o nella Repubblica Dominicana in genere non è impresa da poco, più che altro perché – nonostante la crescita economica positiva e le diverse possibilità di investimento – si parla ancora di un Paese che registra un importante tasso di disoccupazione (fino a pochi anni fa di circa il 15%) e che non si può di certo comparare con Paesi europei in crescita.

Questo però non significa che le prospettive lavorative non ci siano, perciò per tutti coloro che da tanto tempo pensano che vogliono assolutamente andare a vivere e lavorare a Santo Domingo, ecco alcune informazioni utili su quali settori d’impiego esplorare maggiormente per trovare un lavoro e dove rintracciare i maggiori annunci di impiego.

Maggiori settori di impiego e professioni più richieste

Come si precisava anche nel paragrafo precedente, trovare un lavoro a Santo Domingo non è facilissimo e, di certo, è più complicato che l’idea di investire in Repubblica Dominicana. Questo perché i lavori di tipo “impiegatizio” sono molto pochi e, in generale, scarseggiano anche per i locali.

Ad ogni modo, essendo la capitale, scegliere di partire proprio da questa città per la ricerca di un impiego è un’ottima idea ma, allo stesso tempo, vi metterà di fronte alla possibilità di incappare in molta concorrenza.

Un buon punto di partenza, comunque, è quello di partire nella ricerca del lavoro direttamente esplorando i settori lavorativi ed economici di maggiore interesse. In questo senso vi consigliamo di partire da questi:

  1. esportazioni
  2. manifattura
  3. elettronica e tecnologia
  4. industria farmacologica
  5. turismo

Infatti, dando uno sguardo a quella che è la suddivisione della forza lavoro in Repubblica Dominicana, si nota che circa il 64% della popolazione attiva lavora nel settore governativo o dei servizi; mentre un 15% scarso della forza lavoro è impiegata nel settore agricolo; e, infine, relativamente al settore industriale e manifatturiero, la percentuale è di poco meno del 22%.

Guardando poi ai settori di maggiore interesse elencati sopra più nel dettaglio, possiamo specificare che il campo delle esportazioni – molto florido in passato – oggi è passato un po’ in secondo piano, più che altro per via del crescente e florido settore turistico. Ad ogni modo, cercare lavoro in questo campo è comunque ancora una buona scelta, specialmente per quello specifico dell’agricoltura. Infatti, le esportazioni di tabacco, caffè e zucchero sono ancora una delle basi dell’economia del Paese.

Relativamente invece al settore elettronico e tecnologico, basti pensare che il Parque Cibernetico di santo Domingo è stato progettato proprio per incrementare questo specifico settore, attrarre nuovi investitori stranieri e, ovviamente, creare nuovi posti di lavoro specializzati e che spesso i locali non riescono ad occupare per via di un background formativo meno alto rispetto agli occidentali.

Pertanto, non sarà per niente inusuale, tra gli expat, trovare lavoro come impiegati nel campo dei software, del design di computer o presso un’azienda manifatturiera ad alta tecnologia (come quelle farmaceutiche ad esempio).

Infine, il settore del turismo – oggi uno dei maggiori del Paese – è certamente una ottima opzione per trovare un lavoro nella capitale ma, sicuramente, anche uno dei più inflazionati tra i dominicani stessi e maggiormente orientato a coloro che sono invece alla ricerca di un investimento più che di un impiego.

 Offerte di lavoro a Santo Domingo: come e dove trovarle

Trovare offerte di lavoro a Santo Domingo non è impresa facilissima ma di certo non impossibile. Infatti, all’inizio potrebbe sembrare difficile trovare lavoro nella Repubblica Dominicana ma capita anche spesso che i datori di lavoro siano abbastanza flessibili e vogliano quindi assumere expat.

Tuttavia, in linea di massima, il consiglio che diamo è quello di cercare di avere un accordo o un contatto di lavoro assicurato (o quasi) prima di passare alle pratiche burocratiche di visto lavorativo, poiché sennò sarà molto difficile ottenere un permesso di lavoro adeguato. Ricordiamo infatti che con il visto turistico non sarebbe possibile lavorare a Santo Domingo.

Inoltre, altro dato abbastanza imprescindibile per la ricerca del lavoro nella capitale come in tutta l’isola, è certamente quello di possedere la conoscenza di più lingue e, come prima, quella ufficiale. Infatti, se non si parla spagnolo, le opzioni saranno certamente limitate solo al settore turistico o poco altro (call-center o insegnante di lingua inglese). Al contrario, parlare spagnolo e inglese fluentemente, permetterà di beneficiare di una maggiore varietà di posti di lavoro, anche molto specializzati e ben pagati.

Alcuni portali per la ricerca di lavoro a Santo Domingo (tutti in inglese o spagnolo) che consigliamo di consultare sono:

Lavoro a Santo Domingo per italiani

Cercare lavoro all’estero da italiani e quindi offerte di lavoro dedicate a Santo Domingo non è, anche in questo caso, semplicissimo ma – come si precisava anche sopra – le possibilità di successo ci sono.

▶ Scopri la Guida Definitiva per andare a vivere a Santo Domingo

Capita infatti di trovare online offerte di impiego solo per italiani sia per un discorso linguistico sia perché le Aziende che assumono sono italiane e quindi stanno cercando personale nostrano. In tal senso, la maggioranza di queste offerte si concentra nel settore del turismo e quindi nella possibilità di lavorare per villaggi, hotel, agenzie escursionistiche, etc.

Un modo per trovare questo tipo di opportunità è quello di effettuare una ricerca online specifica e su motori di ricerca o aggregatori di offerte di lavoro come ad esempio:

Una seconda possibilità è invece quella di controllare la sezione “news” sul sito della Camera di Commercio italo-dominicana al seguente indirizzo web http://camaraitaliana.com.do e rimanere sempre aggiornato su eventuali offerte di collaborazione o lavoro proposte da Aziende italiane in Repubblica Dominicana.

Infine, una terza possibilità è quella di controllare spesso alcuni gruppi specifici di Facebook e che possono proporre offerte di impiego a Santo Domingo o in Repubblica Dominicana come:

In conclusione, come abbiamo visto, per trovare lavoro a Santo Domingo ci vuole – sicuramente – una certa dose di pazienza, specialmente per la ricerca degli annunci di impiego, una buona conoscenza delle lingue straniere per aumentare notevolmente le proprie chance di successo e, infine, la capacità di saper sfruttare il proprio background lavorativo investendo maggiormente nei settori economici in crescita della Repubblica Dominicana.