Le migliori destinazioni in Spagna e Portogallo per staccare da Internet

Al giorno d’oggi, tutti noi passiamo ore e ore su Internet.

Magari ti svegli al mattino e, la prima cosa che fai, è controllare i messaggi su WhatsApp o la casella di posta elettronica oppure, mentre sei sull’autobus ma anche nei “momenti morti” sul lavoro, ecco che scrolli sui social. Se, ultimamente, ti è venuta voglia di darci un taglio, sappi che è possibile farlo.

Che tu stia cercando un detox temporaneo o un luogo dove vivere più in contatto con la natura e con te stesso, spegnendo computer e cellulare, ecco la lista delle migliori destinazioni, in Spagna e in Portogallo, per dire “basta” a Internet.

☞ Tasse e IVA in Spagna: ecco quanto pagano pensionati, imprese e lavoratori ☜

▶ Scopri la guida per trasferirsi a vivere in Portogallo: tutte le cose da sapere sul paese lusitano

Isola di Flores, Portogallo – addio social, benvenuta meditazione

Se sogni di passare il tempo nella natura, l’isola di Flores, in Portogallo, è la tua meta ideale per un detox digitale da trascorrere tra alberi e fiumi. La Cascata da Ribeira do Ferreiro, ad esempio, è un incantevole luogo dove perderti nella bellezza della natura. Passa il tempo guardando le sfumature di colori, ascoltando i versi degli animali e i canti degli uccelli e, se vuoi, puoi perfino meditare.

La meditazione, come forse sai, ti aiuta a concentrarti su te stesso e sul momento presente. Alla Cascata da Ribeira do Ferreiro, e nell’isola di Flores in generale, puoi meditare anche senza chiudere gli occhi. Ammirando le piccole, grandi meraviglie della natura, ti sentirai automaticamente più calmo e riuscirai a mettere al giusto posto sia i pensieri e le preoccupazioni sia Internet e il ruolo che questo ha nella tua vita.

Faial, isole Azzorre, Portogallo – detox digitale per ritrovare il contatto umano

Rimaniamo in Portogallo per farti conoscere un altro luogo perfetto per te che non vedi l’ora di lanciare il cellulare dalla finestra. D’accordo, forse è sufficiente spegnerlo, ma il punto è che, a Faial, potrai disconnetterti dalla tecnologia e passare più tempo con le persone.

☞ Scopri come cercare lavoro in Spagna: opportunità, offerte e consigli

Se ti recherai sul posto in compagnia, potrai conversare guardando amici e parenti negli occhi, invece d’inviare loro dei messaggi sul telefono, ma, anche se sarai da solo, non preoccuparti, perché gli abitanti di Faial sono estremamente cordiali e accoglienti.

Una delle attività da fare assolutamente è la visita alla Caldera, consigliabile all’alba o al tramonto, e sempre accompagnato da una guida. Un’altra attività interessante è la visita al Jardim Botanico do Faial. Se hai bisogno di staccare da Internet per una settimana di detox completo, puoi optare per Faial e goderti l’ottimo cibo locale, la forza della natura e la connessione con la gente del posto.

Parque Terra Nostra, Portogallo – riconnettersi con la natura

Come avrai notato, il Portogallo non scarseggia in termini di luoghi in cui la natura la fa da padrona. La visita al Parque Terra Nostra ti permette di entrare in connessione con la natura e di ricaricarti dopo mesi tra discussioni in ufficio, ore imbottigliato nel traffico e tutte le incombenze della vita quotidiana.

✮ Se sogni la penisola iberica, scopri la nostra guida per vivere in Spagna! ✮

Se, finora, per far fronte ad ansia, nervosismo e preoccupazioni, hai cercato una valvola di sfogo sui social, al Parque Terra Nostra potrai godere delle acque termali che ti permetteranno di “ripulirti delle scorie” della frenesia di tutti i giorni, così che tu possa cominciare a coccolarti e ripartire da 0 sentendoti rinvigorito.

Per goderti al meglio il parco, consigliamo di soggiornare a Furnas. Del resto, la storia del Parque Terra Nostra è strettamente legata all’evoluzione di questo borgo, che è il punto di partenza perfetto per andare alla scoperta del parco. Fitti boschi, corsi d’acqua, prati, cisterne, sorgive e giardini tematici faranno da sfondo alla tua esperienza. Decisamente meglio di Facebook o Instagram, non credi?

Parco naturale del delta dell’Ebro, Spagna – alla scoperta di natura, tradizioni e cibo locale

Selezionato dalla Commissione Europea come destinazione europea d’eccellenza (EDEN), il parco naturale del delta dell’Ebro è composto da spiagge naturali e una costa tranquilla e rilassante. Le attività più coinvolgenti riguardano le esperienze di bird-watching oppure l’abbracciare iniziative di turismo sostenibile.

✈ Vorresti investire i tuoi risparmi all'estero? Scopri come investire e aprire un'attività in Spagna! ✎

Una volta spento il computer o lasciato il cellulare in camera, potrai partire alla scoperta del parco naturale in bicicletta oppure potrai dedicarti alla conoscenza degli usi e delle tradizioni della zona. Ancora, l’esperienza culinaria è molto interessante e puoi imparare a gustarti il cibo, concentrandoti su ciò che mangi invece di alimentarti mentre scrolli sui social o guardi la televisione (sì, lo facciamo tutti).

Anche in questo caso, la natura è la protagonista indiscussa della tua esperienza. Laghi salati, boschi ripari, lagune litorali, isole fluviali, dune, baie e spiagge sono solo alcune delle meraviglie che ammirerai. Difficile resistere alla tentazione di scattare una foto per Instagram, vero?

Goierri, Spagna – nel cuore dei Paesi Baschi tra natura e gourmet

Ubicato nei Paesi Baschi, una comunità autonoma della Spagna, Goierri è una meta da conoscere specialmente per chi, come te, sta cercando un luogo in cui fare una pausa da Internet. Qui, infatti, si trova il primo “agro-villaggio” e, nella zona, potrai conoscere i produttori di formaggio di pecora. Il formaggio Idiazabal, tipico di quest’area, vale il viaggio.

La parola chiave, qui, è “calma.” Non avere fretta ma prenditi del tempo per ascoltare le storie e i racconti dei produttori di formaggio di pecora, siediti su un masso, socchiudi gli occhi e senti il vento che ti carezza la pelle. Entrando nel dettaglio, potrai visitare uno degli 8 caseifici presenti nella zona, partecipare a tours guidati delle case del cedro, assaggiare formaggi, cedro e vino e, in estate, potrai visitare anche i rifugi di montagna dei pastori.