Bar e Coworking a Barcellona

 

I bar con offerta di wifi illimitato e/o i coworking non sono certo una novità a Barna. Però, bisogna ammettere che negli ultimi anni si è assistito a un vero e proprio boom. Complici o fautori di questo incredibile cambio nel modo di lavorare: la “grande crisi” economica che ha mandato a gambe all’aria l’idea del lavoro fisso in ufficio; la domanda crescente di persone che si trovano a lavorare a casa in “modalità remoto”; la disponibilità di molti locali liberi da riconvertire in qualche modo; la tecnologia mobile alla portata di tutti. 

Insomma, negli ultimi 3 o 4 anni, a Barcellona, la possibilità di lavorare fuori di casa portandosi dietro il pc è talmente allettante che risulta molto difficile resistere alla tentazione. Recentemente, la guida settimanale Time Out ha pubblicato una serie d’indirizzi Alcuni di questi li conosciamo … del resto è tra un caffè, un tè verde e un panino consumati in un bar/coworking che nascono molti degli articoli di quest’autrice.

Barcellona. Gli indirizzi dei bar e coworking

☞ Vuoi investire in Spagna? Ti spieghiamo come aprire un'attività a Barcellona! ☜

Ma non confondiamo i termini. C’è una differenza concettuale tra i bar, carini, alternativi e spaziosi che offrono wifi gratis ai loro clienti (con linee di connessione molto veloci), e permettono loro di sostare per svariate ore seduti al tavolino anche solo consumando un caffè, e i coworking veri e propri. In questi ultimi tempi ne sono nati tantissimi, in strutture ex capannoni industriali, open space o appartamenti.

Questi spazi offrono scrivanie, sale riunioni, spazi per rilassarsi, giocare (a ping pong, in vero e proprio stile USA) e mangiare, a fronte di un abbonamento mensile abbordabile: full o part time. Si può prenotare la scrivania anche solo per una giornata – o mezza – pagando una quota diaria. Così se passate da Barcellona e dovete lavorare, ecco trovata una soluzione che vi permette, oltretutto, di entrare in contatto con i locali.

Bar, shop e gallerie d’arte

Per iniziare la serie dei Bar, partiamo dalla Rambla del Poblenou, il quartiere levantino di Barcelona che si sta trasformando in una piccola Berlino. Qui, annotate l’indirizzo dell’Espai Joliu, (C. Badajoz, 9). Il bar, arredato in stile new vintage, è una vera e propria galleria d’arte e offre: panini vegetariani, torte organiche, wifi e molte piante che rendono lo spazio ancora più ameno e rilassante. Si trova all’Eixample, invece, il tipico capannone industriale trasformato in concept bar dove si può mangiare, bere e a lavorare dalla mattina alla sera: Wer-haus (Aragó, 287. Quartiere Eixample dret). Oltre a ciò, è anche galleria d’arte e negozio d’abbigliamento alternativo

☞ Ecco tutto quello che devi sapere per trovare lavoro in Spagna

Le librerie

Gli amanti dei libri, faranno della libreria Laie (Pau Claris, 85- Eixample Dret) o del Babelia (Villaroel, 27 – Sant Antoni) il loro ufficio mobile. In entrambi i casi si tratta di librerie – caffè (con vendita di libri nuovi e di seconda mano), nei cui spazi i clienti possono dedicarsi a fare merenda, leggere o lavorare.

I bar hipster

Il Federal Caffè del Barrio Gotico (Ptge de la Pau, 11) è il tipico spazio neo hipster: interni ben curati in stile nordico, possibilità di gustare brunch innaffiati da caffè (preparato con la super macchina da caffè espresso La Marzocco) mentre la mano va sulla tastiera del portatile. Sempre ubicato nel centro storico di Barcellona si trova La Esquina (Carrer de la Bergara, 2). Il brunch è ottimo e, se evitate le ore di punta del pranzo o della cena, potete, lavorando, degustare squisiti snack, tè, caffè, succhi di frutta e spremute.

► Leggi la Guida Definitiva per trasferirti a vivere a Barcellona! ◀

I bar del centro storico

Se riuscite a fare lo slalom tra i turisti – che a Barcellona si definiscono guiris in modo un po’ dispregiativo – potete puntare sui bar del centro storico: il Raval (un quartiere etnico, sempre in piena attività) e Sant Antoni (un quartiere emergente dove gustare cocktail, tapas e ascoltare musica). Basta evitare le ore del pranzo e della cena. Sedersi a uno dei tavolini piazzando il proprio pc e ordinare un caffè, un tè o una snack. E chi necessità di ispirazioni psichedeliche può sempre optare per un Bloody Mary. Gli indirizzi: Bacanal ( Sepulveda, 164), Trópico (Marqes de Barberà, 24).

Gli indirizzi dei coworking più trendy di Barcellona

Se l’abbonamento mensile non fa per voi, anche perché magari non vivete a Barcellona, nella maggioranza degli indirizzi seguenti potete anche passare una giornata soltanto, usufruire della connessione Wifi, avere a disposizione una scrivania e le facilities messe a disposizione dei soci. Il pagamento avviene in modalità “pay-as-you-pass” (paghi quando passi ovvero per il tempo in cui ti fermi).  Transforma si trova nel centrico quartiere dell’Eixample (Consell de Cent, 394); Gracia Work Center è situato nel quartiere bohemien di Gracia (Pg. D’Amunt, 7); 021 Coworking è nel Poblenou, e quindi vicino al mare e alla spiaggia, (Badajoz, 88); Pipoca è nel centro storico, il cosidetto Barrio Gotico (Portaferissa, 8); Crec è decisamente il coworking più hipster del momento ed è situato in un quartiere popolare di Barcellona che sta prendendo sempre più piede tra gli amanti del tapeo, dei locali nuovi, delle gallerie d’arte e laboratori di giovani artisti: il quartiere è il Poble Sec e il coworking si trova in Carrer Blesa, 27.

✎ Scopri come organizzare il tuo tempo al lavoro con le migliori tecniche di time management!⌚

Con tutti questi modi allettanti e alternativi di essere produttivi, chi ha più voglia di tornare in ufficio?

Di Paola Grieco