AFRICA: RICETTA SHAKSHOUKA

Shakshouka è una parola arabo-magrebina che indica questo delizioso piatto a base di uova cotte in una salsa di pomodoro, peperoncino, cipolle e cumino. La preparazione più moderna deriva dalla tradizione nordafricana. Uno dei piatti principali della cucina dell’Africa del nord dal Marocco all’Algeria, Tunisia ed Egitto. Tradizionalmente lo si serve a colazione in una tajine.

INGREDIENTI  SHAKSHOUKA (per 4 persone)

  • 3 cucchiai d’olio d’oliva
  • 2 cipolle affettate finemente
  • 2 peperoni rossi e 2 verdi  tagliati a fette sottili
  • 4 denti d’aglio tritati finemente
  • 1/2 cucchiaino di semi di cumino
  • 1/2 cucchiaino di pepe di cayenna
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 2 barattoli di salsa di pomodoro
  • coriandolo fresco tritato
  • prezzemolo fresco tritato
  • 8 uova
  • 85gr feta spezzettata
  • 8 cucchiaini di yogurt naturale
  • sale e pepe a piacere

PREPARAZIONE SHAKSHOUKA

☞ Leggi la nostra Guida per andare a vivere, lavorare o investire in Africa

Scaldate l’olio in una grande padella. Appena è caldo aggiungete la cipolla ed i peperoni a fette ed aggiustate di sale e pepe. Cuocete a fuoco medio fino a quando la verdura sarà morbida, ma non bruciata. Aggiungete l’aglio e cuocete per altri due minuti. Aggiungete poi i semi di cumino, il pepe, il concentrato e cuocete per alcuni minuti, fino a quando la pasta non si sia sciolta del tutto. Aggiungete i pomodori ed un po’ d’acqua.

Lasciate sobbollire coperto per una decina di minuti, poi togliete il coperchio e cuocete fino a quando la salsa inizi a ridurre. Dopo 5 minuti assaggiatela e, se è il caso e vi piace, aggiungete un po’ di zucchero (per contrastare l’eventuale troppa acidità dei pomodori). Controllate bene la densità della salsa: non dev’essere troppo densa (aggiungete, se serve, dell’acqua, ma poco per volta), ma nemmeno troppo liquida. Quando la salsa sarà ridotta aggiungete coriandolo e prezzemolo.

Mescolate bene, poi create 8 piccoli spazi separati, in cui rompere le uova. Cuocete fino a quando l’albume sarà ben cotto ed il tuorlo non lo sia del tutto. Cospargete con la feta spezzettata e servite accompagnato dallo yogurt.

Ottimo anche  con il pane pita.


Ti potrebbe anche interessare… 

❧ Ricetta marocchina del cous cous di pollo e verdure

Ricetta dell’Hummus di ceci

Ricetta del Babaganoush