La storia di Simone, da ragioniere in Italia a gelataio in Repubblica Dominicana

“Ho deciso di trasferirmi in Repubblica Dominicana perché ero molto stanco di tutto, classica frase di chi decide di fare una scelta come la mia. Ho scelto Las Terrenas perché 10 anni fa era un vero paradiso, mare stupendo e cittadina molto tranquilla; sono innamorato del mare e qui non ha paragoni”.

Così inizia la storia di Simone che ha mollato tutto per andare a vivere ai Caraibi, da ragioniere in Italia a titolare di una gelateria sulla meravigliosa spiaggia di Las Terrenas.

Simone di cosa ti occupavi in Italia? Ed ora di cosa ti occupi?

In Italia ero un ragioniere, poi, a causa dell’eccessivo stress, ho cambiato totalmente lavoro e sono diventato gerente di una gelateria. Da qui poi, sono nati i miei sogni di cambiare qualcosa nella mia vita.

repubblica dominicana

E’ stato difficile da un punto di vista burocratico avviare la tua gelateria?

Arrivato qui, devo sinceramente confessare che non è stato difficile; conoscevo persone del posto e un buon avvocato e alcuni amici mi hanno aiutato a fare tutto. Devi avere persone di fiducia alle quali affidarti, questo è fondamentale. La gente ha creduto in me e all’impronta made in Italy che ho voluto dare alla gelateria, infatti tutto arriva dall‘Italia, tranne chiaramente la frutta fresca e il latte; io stesso ho creduto in me e in pochi anni ho ottenuto degli ottimi risultati. Alcuni intoppi burocratici a volte mi hanno fatto arrabbiare, ma in Italia sarebbe stato peggio, quindi risolti i piccoli e pochi problemi con la burocrazia, sono sempre andato avanti. Ovviamente, è importante capire i meccanismi di questo Paese, meccanismi totalmente diversi da quelli dell’Europa.

Quali sono stati i riscontri ottenuti in questi anni di attività?

La soddisfazione di vendere un prodotto di qualità, la clientela soddisfatta, grazie a tutto questo ho vissuto molto bene, garantendomi una buona qualità di vita.

repubblica dominicana

Da un punto di vista prettamente fiscale, quali sono i passi da affrontare per avviare un’attività commerciale?

➤ Vuoi trasformare la tua passione in professione? Scopri come aprire un'attività artigianale! ❂

Bisogna costituire una società SRL, poi aprire il registro mercantile (la nostra partita iva), acquistare un registratore di cassa e pagare le tasse (che non hanno nulla a che vedere con quelle che si pagano in Italia). Tutto questo ovviamente verrà fatto dal vostro commercialista. E comunque non è nulla di complicato.

In che zona è ubicata la tua gelateria? E per quale motivo dieci anni fa hai deciso di realizzarla proprio lì?

La gelateria è ubicata nel cuore della cittadina, dove ci sono i punti di ritrovo degli autobus e dei taxi. Un punto di passaggio obbligato per tutti i turisti; inoltre si trova proprio sulla spiaggia di Las Terrenas.

Ora hai avuto un’interessante proposta in Santo Domingo: un contratto per formare nuovi gelatai e, per questo motivo, hai deciso di vendere la tua gelateria. Raccontaci qualcosa di questo nuovo percorso che ti prepari ad affrontare.

Durante questi anni mi sono sempre dedicato a formare gelatai, in Santo Domingo e non solo. Ho ricevuto, infatti, proposte per fare corsi anche oltreoceano, ma quest’ultima è veramente allettante: una marca famosissima nel mondo, mi ha proposto un contratto per me molto vantaggioso e non voglio perdere quest’occasione. Purtroppo questo significa vendere la mia gelateria, la mia creatura, però credo che i cambiamenti siano parte fondamentale della vita e se danno la possibilità di crescere non bisogna assolutamente farseli scappare, in fondo non sarà un cambiamento così drastico.

repubblica dominicana

Se qualcuno fosse interessato all’acquisto della tua gelateria, cosa dovrebbe fare? Un italiano può tranquillamente acquistarla e trasferirsi sul posto? Quali sono le pratiche burocratiche da espletare?

➟ Ti piacerebbe avviare una tua attività? Scopri come aprire una gelateria artigianale! ❆

Beh, molto semplice, innanzi tutto mi può contattare a: loco36@live.it, per trattare il prezzo di vendita dell’attività, compresa di tutti macchinari, arredamenti…insomma READY TO GO. Poi deve venire qui per vedere con i propri occhi la qualità del prodotto, la clientela, vedere la cittadina; successivamente, potrà recarsi da un avvocato di fiducia qui in Santo Domingo per preparare la promessa di acquisto, una volta fatto questo e avvenuti i pagamenti, la gelateria sarà sua. Io ovviamente mi occuperò di formarlo e di dargli sostegno per i tempi necessari. Comunque, a chi fosse interessato darò il nome e il contatto di un’agenzia a cui affidarsi, che sarà in grado di affiancarlo a 360° per tutto quello che riguarderà le pratiche di residenza, visa temporanea, ecc…. si tratta di persone che mi hanno sempre aiutato, sostenuto e delle quali ne garantisco la professionalità. La gelateria è adatta a una famiglia o a due soci. Permette veramente di fare una vita più che dignitosa, senza diventare ricchi, ma vivendo veramente EASY e credo che sia ancora oggi il motivo per il quale non mi sono mai pentito di aver intrapreso questo percorso. La semplicità della vita è il permettersi di fare ciò che si vuole con un mestiere semplice e artigianale come questo.

Sono a disposizione per tutte le domande che vorrete farmi.

A presto! Hasta pronto.

loco36@live.it

A cura di Nicole Cascione