Passione per i viaggi e intraprendenza, questi i punti principali per lavorare nel mondo del turismo online. Lo sa bene Bruno Bottaro che lavora da oltre 13 anni per il network Evolution Travel. Un lavoro che gli offre grandi soddisfazioni e che gli regala un’enorme flessibilità, perché gestibile da qualsiasi parte del mondo purchè ci sia una connessione internet: “E’ il lavoro giusto per chi ama viaggiare, perché coniuga passione e lavoro”.

Bruno da quanto tempo lavori per Evolution Travel?

Sono più o meno 13 anni. La mia ex moglie aveva un’agenzia di viaggi e l’idea era quella di trovare una soluzione meno impegnativa. Quando abbiamo visto la pubblicità di Evolution Travel ci è sembrata subito la soluzione ottimale, anche perché ci permetteva di lavorare da casa. Inoltre, oltre a non avere spese di gestione per il locale, questa realtà professionale ci permetteva di avere costi più bassi, meno vincoli logistici e più flessibilità. Ci permetteva quindi di lavorare con i tempi che ritenevamo più opportuni.

bruno bottaro evolution travel

✈ Viaggiare all'estero nel 2020? Scopri i Paesi dove si può viaggiare dall'Italia in epoca di Coronavirus! ✈

Quali sono i punti principali per iniziare una collaborazione con Evolution Travel?

La passione per i viaggi è la variabile più importante. Senza questa è difficile riuscire a trasmettere ai clienti la voglia di viaggiare. Poi senz’altro avere continui stimoli e intraprendenza in un lavoro che permette di confrontarsi quotidianamente con le persone, dove anche il rapporto telefonico diventa fondamentale.

Quanto è importante la formazione e come avviene?

La formazione è di fondamentale importanza perché permette ad un promotore di lavorare nel migliore dei modi. Nel corso del tempo la formazione è aumentata in modo esponenziale rispetto ai primi anni. Le persone che entrano seguono una sessione online formativa che dà loro le nozioni di base, a cui segue una settimana dal vivo con un formatore, un vero e proprio corso di perfezionamento. Subito dopo ci sono una serie di sessioni private con un altro formatore, per un’ora al giorno per 5 giorni, dove il promotore viene assistito nell’approccio con i primi clienti. Durante l’anno ci sono gli e-learning, sessioni online live, tenuti da professionisti che spiegano determinate tematiche riguardanti una specifica destinazione, oppure la vendita, la pubblicità, il marketing o la parte amministrativa. Insomma, una formazione a 360 gradi. Ci sono due e-learning quotidiani, quindi settimanalmente parliamo di quasi dodici e-learning e, se il promotore non riesce a seguirli, può sempre rivedere successivamente la registrazione. Ci sono anche incontri fisici tra promotori, che organizziamo in alcune città d’Italia. Li chiamiamo open day. Possono essere di una giornata o di due e durante questi open day vengono trattate tematiche sulle destinazioni e su tanti altri argomenti.

Su quali mete sei specializzato?

Io sono specializzato nel sub continente indiano, India, Sri Lanka, Indocina, Seychelles, Nepal, quest’ultima è una zona che mi ha sempre affascinato. Il mio primo viaggio l’ho fatto 25 anni fa, con zaino in spalla e in quell’occasione ho scoperto l’India. Me ne sono innamorato all’istante. Nel corso degli anni ho fatto altri viaggi. Quasi un viaggio ogni due anni. Attualmente ci vado quasi tre volte l’anno. Evolution Travel è stato lo strumento che mi ha permesso di trasformare la mia passione in un lavoro.

Qual è il viaggio più bello che hai organizzato?

Ce ne sono tanti, perché ogni destinazione ha la sua particolarità. Personalmente amo molto organizzare viaggi trekking impegnativi, come quello al campo base sull’Everest o sull’Himalaya. I trekking himalayani sono quelli che mi danno più soddisfazione e sono quelli che a me piace organizzare.

Quali sono i vantaggi e le gratificazioni del lavorare per Evolution Travel?

Il vantaggio principale è quello di avere enorme flessibilità. E’ un’attività che posso gestire nei tempi che ritengo più opportuni e nei luoghi più disparati, non sono vincolato ad un luogo fisico. Lavoro in aereo, ma anche in un campo base dell’Everest. L’importante è avere un computer ed una connessione internet. Il lavoro giusto per chi ama viaggiare, perché coniuga passione e lavoro.

 EXTRA! ✎ Le nostre linee guida su come scrivere un buon curriculum di lavoro

Quali sono i punti di forza del modello?

I punti di forza sono la flessibilità e il fatto che sia un network di consulenti. Tra questi consulenti poi, ci sono singoli promotori che hanno una professionalità legata ad una determinata zona o tematica e questo comporta che ci sia un supporto da parte di questi promotori stessi. Posso dire che abbiamo dei veri e propri specialisti. Una cosa difficile e quasi unica da trovare in Italia. Quando ci si rivolge ad un’agenzia di viaggi, è difficile trovare qualcuno che conosca tutto il mondo, invece in Evolution Travel puoi trovare degli specialisti su determinati luoghi, persone che conoscono perfettamente quello che stanno consigliando. Ad esempio ne abbiamo uno che è specializzato sulla Groenlandia. È un grande valore aggiunto questo aspetto, perché il cliente trova tutto quello di cui ha bisogno. Un altro punto di forza è la formazione, capillare, completa e che permette a chi ha voglia di fare questo lavoro di poter crescere velocemente.

Cosa consigli a chi desidera avvicinarsi al mondo di Evolution Travel?

Suggerisco prima di tutto di leggere se stesso e di capire se la passione dei viaggi anima il proprio vivere. Una variabile fondamentale in questa professione. Fare questo lavoro comporta passione, ma anche impegno, disponibilità di tempo, costanza. Non è un’attività improvvisata.

Vuoi sapere esattamente come funziona il mestiere del Consulente di viaggi online e valutare se fa per te?
Clicca qui!

Vuoi conoscere Bruno?
Ecco la sua pagina Facebook! e il suo sito di viaggi e vacanze

Nicole Cascione