Panzerotti pugliesi a  New York City

di Nicole Cascione

 

Vittoria e Pasquale sono due ragazzi del barese, fidanzati da tanti anni. Pasquale, 35 anni, proprietario di una caffetteria nella sua Ruvo di Puglia, con la passione per la moto, per la chitarra e lo sci. Vittoria, 24 anni, laureata in Lingue e Letterature Straniere a Bari con un Master in Internazionalizzazione d’Impresa con l’ICE e con la passione per gli animali, il viaggio e la cucina.

In Italia hanno conseguito titoli di studio e avevano un lavoro, ma in loro c’era il desiderio di mettersi in gioco e di non accontentarsi. Così, dopo essere stati diverse volte a New York, hanno pensato bene di realizzare un sogno ambizioso. Hanno aperto “Panzerotti Bites”, un punto vendita di panzerotti fritti, fatti a mano, con ingredientistica selezionata e importata dall’Italia o meglio ancora dalla Puglia: “Abbiamo e stiamo giornalmente affrontando questa grande sfida americana, ma siamo felici di averla accolta e di essere a New York, città che ci ripaga ogni giorno”.

panzerotti bites

Vittoria, Pasquale, come è nata l’idea di aprire un punto vendita di panzerotti negli States?

Il tutto è nato nel 2015, quando girando negli States, tra lo Stato della California e quello di New York, ci siamo innamorati dell’America. A New York abbiamo trovato la meta desiderata; una città piena di stimoli, di energia, dove idee particolari o ingegnose diventano realtà. A New York mancava un Fine Street Food italiano, o meglio pugliese. Tra le tante prelibatezze, abbiamo puntato sul panzerotto fritto, fatto a mano, con ingredientistica selezionata e importata dall’Italia o meglio ancora dalla Puglia. Brooklyn ci ha accolti con tanto entusiasmo, essendo plasmabile ai nuovi trend ed apprezzando molto la vera cucina italiana. E in fondo, chi non ama i panzerotti?

La vostra è stata sicuramente una scelta coraggiosa. Con che spirito l’avete affrontata?

Siamo stati un po’ folli in tutto questo progetto. Abbiamo fatto una scelta affrontata da pochi giovani prima di noi, ed eravamo soli, non avevamo nessuno dietro di noi a coprirci le spalle in caso di errori. Non conoscevamo nessuno a New York e non avevamo neanche una casa in cui stare. Ma ci siamo detti: “Ora siamo giovani e abbiamo il coraggio di farlo, possiamo affrontare tutto questo stando uniti e sostenendoci a vicenda, credendo in ciò che stiamo facendo. Vada come vada”. Siamo felici che tutto sia andato per il meglio nonostante le tante difficoltà burocratiche e i prezzi altissimi di New York.

☆ Scopri la nostra Guida Completa per trasferirsi a vivere a New York

Era un vostro sogno. Ci avete creduto e l’avete realizzato. Ma dietro tutto questo, quanto lavoro c’è stato?

Per far nascere Panzerotti Bites ci son voluti più di due anni di studio e pianificazione dall’Italia. Non è infatti possibile venire negli Stati Uniti senza un progetto che funzioni almeno su carta ed è necessario avviare una serie di pratiche che portino all’ottenimento del visto lavorativo. Durante questi lunghi anni ci sono stati momenti di positività e altri in cui ci siamo guardati negli occhi e abbiamo pensato di lasciar perdere il progetto. Sono tante le normative e gli step da seguire per avviare un’impresa e per due ragazzi giovani come noi sembravano ostacoli insormontabili. Ma abbiamo perseverato e creduto nel progetto e ora siamo a New York!

panzerotti bites

Come si svolge una vostra giornata lavorativa?

La nostra giornata a Brooklyn inizia verso le 9, con una sana colazione all’italiana che ci dà la carica giusta per affrontare una lunga giornata frenetica. Arriviamo al ristorante, postiamo sui social e accogliamo i primi clienti, parliamo con loro e spieghiamo cos’è il panzerotto. Tutto questa fino alle 22, quando lo store chiude. È allora che torniamo a casa e riprendiamo a cucinare…questa volta per noi!

Qual è il panzerotto più richiesto?

Senza dubbio il panzerotto più apprezzato è quello classico, ovvero pomodoro, mozzarella e origano. Dopo il panzerotto classico, i più venduti sono quello col salame piccante e il panzerotto con carciofi e pecorino romano.

Quali sono i vostri progetti futuri?

Contiamo di aprire nuovi punti vendita in Nord America e altrove. Il panzerotto è un prodotto versatile e ha una storia da raccontare. Ci vediamo presto, chissà dove!

indirizzo del locale: 235 Smith Street, Brooklyn (NY) – 11231

[email protected]

www.panzerottibites.com

FB: Panzerotti Bites

INSTAGRAM: Panzerotti Bites