Emanuela Capasso, da circa un anno e mezzo, lavora per Evolution Travel, precisamente da quando per puro caso, navigando su internet si è imbattuta nel network di viaggi che l’ha incuriosita. Dapprima lavorava a tempo pieno come makeupartist, viaggiando molto spesso per lavoro, lavorando in tal modo per Evolution Travel durante i ritagli di tempo. Ora invece ha deciso di dedicarsi a tempo pieno al network. Un lavoro che le sta regalando molti feedback positivi e tante gratificazioni.

Emanuela, quali zone tratti e che tipo di viaggio ti piace organizzare?

Le Maldive e tutte quelle destinazioni come le isole della Tanzania, la Malesia, l’Indonesia, la Polinesia, dove c’è il mare bello. Infatti mi piace molto organizzare delle vacanze dove si svolgono immersioni subacquee.

emanuela capasso

Quali sono le soddisfazioni maggiori che hai avuto fino ad oggi?

Sicuramente le soddisfazioni maggiori me le hanno date i cosiddetti repiters, persone che hanno viaggiato una volta con me e che si sono poi trovate bene. Sono così riuscita a fidelizzare questi clienti che continuano a tornare da me, anche per tre/quattro viaggi all’anno. Un’altra grande soddisfazione è quella di aver vinto un viaggio alle Maldive. Il nostro tour operator infatti, mette in palio un viaggio gratis alle Maldive per andare a visionare le strutture e per fare un giro nelle isole. E lo regala a chi ha lavorato meglio. Quest’anno l’ho vinto io. Sono stata alle Maldive per nove giorni.

Qual è il viaggio più bello che hai organizzato fino ad ora?

Uno dei viaggi che mi ha dato maggiori soddisfazioni è quello che ho organizzato per una coppia di clienti: destinazione Maldive. Mi hanno richiamata entusiasti e mi hanno chiesto di organizzare un nuovo viaggio, ma in un’altra isola. Si sono fidati completamente di me, nonostante non ci fossero riscontri da parte di altri clienti circa un nuovo resort che aveva appena aperto. Sono tornati felicissimi e per me questa è stata una grandissima soddisfazione.

A fine settembre, hai partecipato ad una convention organizzata da Evolution Travel. Cosa ti ha colpito di più di questa convention?

Quella di fine settembre è stata la mia seconda convention. Nella prima, l’anno scorso, mi sentivo ancora un pesce fuor d’acqua, invece quest’anno mi sono sentita parte integrante del network e sono riuscita a sfruttare meglio le diverse sinergie a livello interpersonale. Sono quindi riuscita a fare parte del team. La cosa che in assoluto mi ha colpito di più è stato il ruolo del fondatore, Luca Baldisserotto, che conosce tutti, sa perfettamente qual è il compito di ognuno di noi. Non è assolutamente scontato, perché ho lavorato per tantissime aziende, dove il titolare è molto distante dai dipendenti. Stimo moltissimo Luca perché riesce ad entrare in sintonia con tutti i Consulenti di viaggio online di Evolution Travel rendendo stimolanti e costruttive queste due giornate della convention annuale.

 EXTRA! ✎ Le nostre linee guida su come scrivere un buon curriculum di lavoro

Quali sono gli aspetti positivi del lavorare per Evolution Travel?

Tantissimi. In primis, la possibilità di poter lavorare in autonomia. Decido io quando lavorare, in che giorni e in quali fasce orarie. E posso decidere di farlo in qualsiasi parte del mondo io mi trovi. Posso contare anche sul fatto di avere sempre un aiuto dai colleghi e dai responsabili che si occupano di destinazioni particolari, quindi se ho bisogno di qualcosa so di potermi rivolgere a loro in qualsiasi momento.

Che consiglio daresti a chi sta pensando di intraprendere la professione di consulente di viaggi online?

Sicuramente lo consiglierei a chi ama viaggiare. Vendere viaggi diventa molto più semplice e almeno per quel che mi riguarda, mi sembra di viaggiare seppur virtualmente tutte le volte che vendo un viaggio, accompagnando il cliente in ogni sua necessità. In questo modo riesco anche a conoscere parti del mondo, delle quali ignoravo anche l’esistenza, in maniera minuziosa e dettagliata. E più le conosci e più hai modo di diventare professionale nella vendita.

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?

Sicuramente realizzarmi come consulente. Ricevere dei feedback positivi ed avere sempre clienti che tornino da me perché contenti. E mi piacerebbe un domani diventare responsabile di una destinazione, diventando un punto di riferimento nel network per gli altri promotori.

Vuoi sapere esattamente come funziona il mestiere del Consulente di viaggi online e valutare se fa per te?
Clicca qui!

Vuoi conoscere Emanuela?
Ecco il suo sito di viaggi e vacanze!

A cura di Nicole Cascione