Lavorare a Barcellona: è davvero la terra promessa?

Da anni Barcellona rappresenta per molti italiani la meta ideale non solo per ragioni turistiche, ma anche per cambiare vita e trasferirsi in quella che è considerata una delle città più belle del mondo. La contemporanea presenza di un bel clima, di trasporti funzionanti, tanti luoghi da visitare e di tanti divertimenti, rappresenta infatti una forte attrazione per tantissime persone. Arrivare a Barcellona è semplicissimo, visto che i voli low cost sono all’ordine del giorno e trovare una stanza adatta alle proprie esigenze non dovrebbe rappresentare un problema. Incontrare altri italiani è molto facile e magari potranno darvi qualche dritta su come funzionano le cose, farvi conoscere altra gente e partecipare a qualche festa. Tuttavia, per chi vuole lavorare a Barcellona, non è tutto oro quello che luccica. In Spagna la crisi è ancora molto forte e il periodo d’oro di questa nazione appare ormai come un ricordo. Chi crede che la ricchezza di una nazione si possa equiparare con i risultati calcistici del Barcellona e della nazionale spagnola, si sbaglia di grosso, visto che la situazione è parecchio difficile e a oggi non s’intravede la fine del tunnel.

☆ Il tuo sogno è lavorare a Barcellona? Scopri qui come fare!

☞ Vuoi investire in Spagna? Ti spieghiamo come aprire un'attività a Barcellona! ☜

lavorare a barcellona

☞ Ecco tutto quello che devi sapere per trovare lavoro in Spagna

La concorrenza è fortissima per qualunque posizione di lavoro. Volete lavorare come cameriere in un bar? I proprietari sono dei locali sono sempre più orientati ad assumere extracomunitari da pagare due soldi e che lavorano come schiavi. Volete lavorare in un call-center? Di gente che parla italiano ce n’è un sacco a Barcellona e se non avete una solida conoscenza dell’inglese e dello spagnolo, difficilmente andrete avanti nelle selezioni. Per i lavori dove è richiesta una certa esperienza e un titolo di studio adeguato, le cose non vanno molto meglio, visto che a causa della crisi, molta gente con profili professionali altissimi, si è ritrovata senza lavoro e chi si occupa delle selezioni andrà a preferire questi ultimi.

► Leggi la Guida Definitiva per trasferirti a vivere a Barcellona! ◀

Se insomma state pensando di trasferirvi a Barcellona, valutate bene la cosa e chiedetevi cosa avete da offrire in più rispetto ad altra gente. Se ritenete di avere un buon curriculum e una certa esperienza lavorativa, vale la pena avventurarsi, ma se al contrario non avete una laurea e non parlate l’inglese, la vostra avventura in terra catalana potrebbe rivelarsi parecchio amara.