Traslochi low cost per il Sud America

 

Decidere di trasferirsi all’estero non è mai una scelta facile. Tante sono le pratiche da portare a termine e i passi da compiere prima di veder realizzato il proprio sogno. Ed uno dei momenti più difficili è senza dubbio quello del trasloco. Affidarsi ad una realtà consolidata composta da professionisti del settore può rivelarsi una scelta intelligente.

Tra le mete più gettonate, grazie all’ottimo clima, alla qualità della vita elevata e all’accoglienza della gente del posto, spiccano Repubblica Dominicana, Costa Rica, Panama e Venezuela, Caraibi e America del Sud, il Messico e il Brasile. Proprio riguardo all’America del Sud, solo quattro sono i Paesi che godono di un accordo bilaterale con l’Italia: Argentina, Brasile, Ecuador e Venezuela. Quindi, pur non essendoci accordi bilaterali tra l’Italia e gli altri Paesi, che consentano ai pensionati che decidono di cambiare residenza di pagare le tasse nel nuovo Paese e ricevere così la pensione lorda dall’Italia, è possibile usufruire di vantaggi fiscali, di sconti sui viaggi e in alcuni casi assistenza sanitaria gratuita.

Quindi, alla luce di quanto sopra detto, sempre più numerosi sono gli italiani che decidono di cambiare vita in Sud America o le aziende che decidono di spostare la propria sede in un luogo che attualmente offre molteplici opportunità, perché in fase di crescita e sviluppo. Dover traslocare nel continente americano è un’operazione elaborata, molto più di quanto si possa immaginare. Si tratta infatti di traslochi internazionali e per questo molto più complessi.

Una delle aziende che se ne occupa è Traslocando.net (reparto dedicato ai privati di netconsolidators srl), una realtà low-cost presente sul mercato da oltre 25 anni, che offre traslochi in tutto il mondo, curando le pratiche doganali di esportazione e mettendo a disposizione del cliente una rete di corrispondenti estremamente capillare ed affidabile. Perché low cost? L’azienda abbatte notevolmente i costi, inviando un container al proprio cliente, che sarà poi riempito da quest’ultimo senza l’aiuto del personale di Traslocando.net, con conseguente e notevole risparmio sul costo finale. Successivamente, il container, ormai pieno, sarà inviato dall’azienda in Sudamerica, dove ci saranno altri agenti che si occuperanno del trasporto fino all’indirizzo indicato dal cliente stesso.

In tal modo, il cliente si dovrà occupare solo di riempire il container messo a sua disposizione dall’azienda, per poi ritrovarselo sotto la sua nuova casa.

Per informazioni e preventivi consultare il sito web: www.traslocando.net o mandare una mail a: [email protected]