Riceviamo da Alessandro Pietrocola e volentieri pubblichiamo

Circa un anno fa ho deciso di aprire il mio blog (alepietrocola.com) per poter condividere le mie esperienze e far avvicinare al mondo imprenditoriale, il maggior numero di persone, soprattutto i giovani.

Facendo impresa dall’età di 20 anni e avendo vissuto in prima persona il cambiamento epocale che stiamo vivendo, ho sentito la necessità di condividere con gli altri quelle che sono le mie esperienze e i miei contatti.

Learn, Earn and Return è il mio motto.

La maggior parte dei contenuti sono gratuiti e fruibili a tutti, all’interno del blog ci sono davvero tante rubriche che spaziano dall’evidenziare i pro e i contro della figura dell’imprenditore, fino a suggerire mete e soluzioni per aprire e lanciare il proprio business, anche senza avere grosse somme.

Alessandro Pietrocola

Mi sono accorto che per molti ragazzi il freno nel diventar imprenditore è la mancanza del capitale, ma non è sempre così.

L’importante è avere un’idea di cui esser convinto e innamorato, infatti si può iniziare veramente con molto poco.

Sul sito vengono proposte tante idee per chi ha a disposizione meno di £1000.

Il Blog è supportato da una grande presenza sui social media in particolar modo FB e IG, in cui interagisco con molti aspiranti imprenditori o con imprenditori che vogliono condividere o confrontarsi su un tema specifico.

✈ Viaggiare all'estero nel 2020? Scopri i Paesi dove si può viaggiare dall'Italia in epoca di Coronavirus! ✈

Cerco di mettere a disposizione della collettività, con particolare interesse verso i giovani, quelle che sono state le mie esperienze imprenditoriali in più di 10 anni in giro per il mondo tra Svizzera, Lettonia, Russia, Inghilterra, Emirati Arabi e Hong Kong.

La differenza è che si dà la possibilità di confrontarsi con qualcuno che non ha studiato come fare, ma lo ha fatto; quindi vengono dati tanti suggerimenti pratici ed efficaci per chi vuole intraprendere un cammino simile.

Non nascondo che spesso nascono delle sinergie con i followers, che possono sfociare in progetti in JV con il mio gruppo (teldarholding.com) o in investimenti da parte del mio gruppo per start-up innovative.

Vi è anche una sessione a pagamento del sito gestita dalla THE ACADEMY OF ENTREPRENEURS LTD, una società del mio gruppo, dove è possibile acquistare consulenza specifica per la realizzazione di un business plan o piani individuali di coaching e mentoring per progetti specifici.

Per il momento il blog è in inglese e russo, che sono i miei principali mercati di riferimento, ma vorrei farlo anche in spagnolo, italiano e cinese:

magari qualche media manager leggendo l’articolo ha occasione di conoscermi e contattarmi per collaborare insieme.

Spero vivamente di poter offrire il mio piccolo contributo per far avvicinare sempre più persone al mondo imprenditoriale, purtroppo ad oggi solo il 4% della popolazione mondiale ha scelto di essere imprenditore di se stesso; sono fermamente convinto che se le percentuali salissero ne beneficeremmo tutti; questo non significa che tutti sono predisposti a fare impresa, ma che molti sono spaventati dalle tante incertezze/dubbi.

Ecco io vorrei limitare queste incertezze ed invitare a visitare tutti i miei canali social costantemente aggiornati e ricchi di spunti creativi.

Grazie ai social oggi è più facile trovare soluzioni ai problemi, infatti io credo molto nella interazione e invito tutti ad interagire con me, specialmente quella fascia della popolazione che ha un’idea e si sta chiedendo cosa fare della propria vita, in un futuro sempre più incerto minato dall’intelligenza artificiale che cambierà totalmente il mercato del lavoro nei prossimi 5-10 anni.