Il mondo digitale: la quarta rivoluzione industriale 

Per il mondo di oggi, già abbastanza digitalizzato, dove parole come bitcoin e blockchain cominciavano a risultare familiari anche per i non esperti nel settore, il lockdown del 2020 ha rappresentato un cambiamento drastico nell’utilizzo della tecnologia da parte delle persone di tutto il mondo.

Secondo statistiche infatti, nel 2020:

  • Il 70% in più degli utenti ha utilizzato lo smartphone
  • Il 36% in più ha usato il pc
  • Il 67% in più ha letto notizie online
  • Il 51% in più ha guardato film in streaming
  • Il 45% in più ha inviato messaggi attraverso app
  • Il 45% in più ha usato i social
  • Il 36% in più ha giocato ai videogames

Anche per le aziende, la pandemia ha provocato un’accellerata trasformazione digitale dovendo offrire ai lavoratori la possibilità di realizzare smart working richiedendo, sempre di più, di software e strumenti che permettessero di adattare in modo urgente il lavoro, dapprima per la maggior parte analogico. Chi, in questi ultimi anni, non ha usato Zoom, Teams, Slack, firme digitali, ecc?

☛ Investire all'estero? Scopri tutto quello che devi sapere per evitare l'esterovestizione societaria

Gli esperti dicono che ci troviamo, quindi, all’inizio della Quarta Rivoluzione Industriale che si prevede duri fino al 2030, ma dove possiamo già vedere innovazioni trasformazionali come il Metaverso, che sta rivoluzionando il modo di vivere e interagire delle persone sovrapponendo un mondo completamente digitale a quello fisico.

In questo mondo così cangiante, si tratta di “digitalizzarsi o morire”. Ma come fare?

Perché investire nel digitale?

È sempre più evidente che il mondo che ci circonda è in costante cambio ed evoluzione e questo riguarda anche il modo di investire.

☞ Vorresti investire in una tua attività? Scopri cos'è un business liquido e come crearne uno! ✍

☞ Hai un bel gruzzolo e vuoi farlo fruttare? Leggi la nostra guida su come investire 300000 euro! ♕

Tradizionalmente, per investire, bisognava affidarsi ad esperti nel settore che ti consigliavano  titoli o azioni su cui riversare il tuo capitale. Questi investimenti, però, non erano di certo esenti da rischi, ma tutto il contrario: se desideravi ottenere dei guadagni cospicui, dovevi investire su titoli con rischi maggiori, con alte probabilità di perdite.

Non parliamo, inoltre, di eventi inaspettati come guerre, catastrofi naturali, epidemie che possono provocare il crollo immediato di titoli e azioni provocando grandi perdite agli investitori.

Il mondo digitale, però, ha trasformato anche il modo di investire, permettendo maggiori guadagni con un minore rischio iniziale, basta solo scegliere l’idea giusta su cui puntare.

Investire, quindi, in un software, programma o app significa investire nel futuro, senza la necessità di grandi capitali.

Investire nel digitale, però, non significa solo puntare su progetti innovatori e trasformazionali, si può, invece, cominciare con una web o con amplificare la propria attività commerciale implementando il sistema e-commerce, permettendo così di internazionalizzare il proprio business.

Vuoi sviluppare un’idea o investire nel digitale, ma non sai come? 

Hai un’idea digitale innovativa, ma non sai da dove cominciare a svilupparla e farla conoscere? Non temere, Gianluca Poggi ha pensato proprio a te e ha fondato G-Network Italia, una società creata per assistere a 360 gradi chiunque voglia creare un progetto digitale o investire in questo settore.

G-Network Italia si occupa, infatti, della creazione e gestione di piattaforme digitali innovative, siti web e applicazioni, offrendo, inoltre, servizi di hosting web.

【 Scopri i nostri consigli su come investire 10.000 euro

La società coinvolge professionisti di diverse aree come: avvocati, commercialisti, tecnici informatici, notai, ecc.. in modo che affidandosi a loro per lo sviluppo di un progetto digitale, significa mettersi nelle mani di professionisti di ogni settore.

Ma come funziona?

Se hai un’idea digitale originale, con la quale pensi di rivoluzionare il futuro, oppure desideri investire, rivolgiti a G-Network Italia che, una volta appurata l’idea, si occuperà dello sviluppo del progetto sotto ogni aspetto: dal software alla pubblicità.

Il periodo di approvazione del progetto può durare dai 30 ai 45 giorni, trascorsi i quali si procederà alla firma del contratto. Da questo punto in poi, passeranno altri 6-12 mesi fino alla distribuzione del software (dipendendo dalle caratteristiche dello stesso).

Con G-Network non dovrai preoccuparti di nulla, loro si occupano di tutto!

Se, invece, desideri investire su un progetto digitale, ma non sei un esperto, non temere! G-Network può offrirti dei progetti seri, innovativi e remunerativi.

Se, anche tu, desideri immergerti in pieno nel mondo digitale, non perdere quest’occasione e ricorda: investire nel digitale è il business di oggi e il business di domani!