Prima di tutto, per evitare di incorrere in gaffe che potrebbero condurre al fallimento, è indispensabile conoscere a fondo l’azienda per la quale desideriamo lavorare, per non trovarci impreparati di fronte a qualche domanda. E’ necessario sapere quali sono gli obiettivi che si prefigge l’azienda e quelli che sono i mezzi con i quali intende perseguirli. Per farlo, basta consultare internet, riviste specializzate, libri sull’argomento, report ed eventuali articoli sulla compagnia.

❋ Che lavoro fare a Londra? Nella nostra guida tutti i siti da consultare ❋

Importante è anche la postura e l’abbigliamento, che dovrà necessariamente essere idoneo al luogo scelto. Prima di tutto, indossate un sorriso smagliante e tanto ottimismo, cercando di dimostrare la vostra disponibilità ed allo stesso tempo la vostra tenacia. Cercate di mantenere una posizione eretta e di ascoltare attentamente, rispondendo in modo adeguato. Cercate di tirar fuori il vostro carisma e la vostra personalità, mantenendo sempre il contatto diretto con l’interlocutore.

☞ Investimenti all'estero? Scopri come fare per aprire un'attività a Londra! ♕

E’ inoltre importante dimostrare la propria capacità di lavorare in team. A differenza dell’Italia, infatti, dove gli ambienti lavorativi richiedono aggressività e competitività per poter sopravvivere, in Inghilterra invece è richiesta una maggiore disponibilità all’ascolto e al lavoro di gruppo. Inoltre, bisogna essere pronti a fare riferimento a qualche esperienza personale, al fine di dimostrare le proprie competenze e la propria preparazione.

✔ Come si vive e quanto costa vivere a Londra? Ve lo raccontiamo nella nostra guida! ✔

Ed ora qualche semplice consiglio pratico:

  • Non mostratevi intimiditi ed insicuri
  • Dimostrate la vostra versatilità e la vostra disponibilità verso il prossimo
  • Elogiate la compagnia per la quale desiderate lavorare, esprimendo giudizi positivi sulla qualità del prodotto offerto
  • Se vi viene posta una domanda sul vostro futuro (Dove ti vedi tra cinque anni?), non esitate; al contrario, dimostratevi sicuri e determinati nel raggiungimento dei vostri obiettivi
  • Siate sempre positivi e propositivi, non esponete problemi ma soluzioni
  • Se avete avuto esperienze lavorative precedenti, preparate storie che indichino la vostra capacità di adattamento.

E’ necessario inoltre portare con se tre referenze di colleghi di lavoro o manager che facevano parte delle ultime tre compagnie in cui avete lavorato, incluso: il nome della persona oggetto della referenza, della compagnia ed il loro recapito. E mi raccomando la puntualità. Forse uno degli aspetti che più ci distingue dal resto del mondo, è proprio il nostro ritardo cronico. Gli inglesi in questo sono diametralmente opposti a noi.

 EXTRA! ✎ Le nostre linee guida su come scrivere un buon curriculum di lavoro

Per avere maggiori info su Londra:

www.mollaretutto.com/cambiare-vita/europa/uk

A cura di Nicole Cascione