Me ne vado in pensione a Lanzarote

Quando ho maturato l’idea di andare via dall’Italia? Praticamente da sempre. Vivo a Cremona, nella Pianura Padana, una bella cittadina, tranquilla, ma con un clima pessimo: fredda e umida d’inverno, torrida e umida d’estate. Indipendentemente dalle condizioni ambientali, sono sempre stata un animo irrequieto e curioso e la mia città sonnolenta tante volte mi è stata stretta, ma a trattenermi c’erano il lavoro, la famiglia e i vari interessi, per cui, alla fine, sono sempre rimasta. Fino a quando, all’età di 64 anni, ho preso la decisione di andare via.

Ho valutato diversi Paesi, tra cui l’isola di Lanzarote. Ho contattato così l’agenzia Nuova Vita che mi ha proposto il “viaggio studio” di 15 giorni. Durante quel periodo ho preferito girare l’isola con i mezzi pubblici ed ho evitato le mete più turistiche. Ho vissuto decisamente un’esperienza bellissima che mi ha portato alla decisione di un trasferimento definitivo sull’isola.

Cosa mi ha colpito del posto? Prima di tutto la natura selvaggia. E’ una terra molto energica, dove si respira la libertà. Poi sono rimasta piacevolmente colpita dall’alto grado di educazione civica delle persone, dalla calma e dalla rilassatezza dello stile di vita. Il trasferimento è progettato per fine aprile. Ho prenotato il traghetto e l’alloggio per un mese ad Arrecife, nel frattempo l’agenzia (Nuova Vita) a cui mi sono affidata, provvederà al disbrigo delle pratiche burocratiche e mi aiuterà nella ricerca di un appartamento.

Cosa mi aspetto da questo trasferimento? Senz’altro di vivere in un posto dal clima e dal contatto umano migliore.

Per il resto, sono una persona aperta alle esperienze varie ed eventuali che la vita può presentare.

Per chi fosse interessato segnaliamo il sito dell’agenzia Nuova Vita, specializzata nei servizi per pensionati che si vogliono trasferire all’estero:

www.nuova-vita.com

La foto di Elide alle prese con i preparativi per la partenza:

foto elide