Trasferirsi a vivere a Mauritius

Anna Scirè Calabrisotto per Voglio Vivere Così Magazine

 

Che tu l’abbia vista nei documentari o ammirato le foto della sua ormai famosa cascata subacquea, già sai che Mauritius è un posto fantastico.

Le foto delle sue spiagge incontaminate ed i resort di lusso sicuramente richiedono almeno una visita una volta nella vita, non credi?

Se quindi queste poche parole non dovessero essere sufficienti a convincerti, eccoti cinque buoni motivi per cui dovresti trasferirti a Mauritius.

5 ragioni per trasferirsi a vivere a Mauritius

1. La pura bellezza di Mauritius

Mauritius è una piccola isola al largo della costa orientale dell’Africa ed è stata definita una delle stelle dell’Oceano Indiano…e non è difficile capire perché! Le spiagge che circondano l’isola sembrano provenire direttamente da una cartolina: sabbia bianca, acqua turchese e calda. Mentre esplori l’entroterra, poi, troverai sicuramente un’abbondante vegetazione, quasi ovunque, persino nelle città.

✉ Vivere, lavorare ed investire in Africa: tutto quello che c'è da sapere ✓

2. Il clima di Mauritius

I mauriziani non conoscono quattro stagioni ma sperimentano temperature abbastanza moderate durante tutto l’anno, con l’estate tra ottobre ed aprile e un “inverno” tropicale durante il resto dell’anno. Questa è una notizia meravigliosa per tutti gli amanti del mare e del caldo.

3. La cultura

Innamorarsi di Mauritius è facile quando si sperimenta la sua cultura! La bellezza dell’isola risiede anche nell’incredibile diversità della sua gente e delle sue usanze. Il crogiolo di culture si insinua in ogni aspetto del luogo; il cibo, il rapporto con le persone, il lavoro, l’arte, etc. Condividere un paio di birre mentre è in corso un barbecue sulla spiaggia, sedersi e conversare amichevolmente con uno sconosciuto, provare cibo cinese, indiano, europeo e creolo simultaneamente sullo stesso tavolo potrebbe diventare una parte normale della tua vita.

4. Le politiche favorevoli all’espatrio

Trasferirsi in un altro paese a volte è una seccatura e potrebbe essere piuttosto scoraggiante. Mauritius, d’altra parte, apre le sue porte al Mondo e rende facile lavorare, vivere e costruire una famiglia. Un visto non è richiesto nella maggior parte dei casi e puoi richiedere la residenza permanente dopo soli tre anni. Le opportunità di lavoro sono tantissime e per quanto riguarda la tassazione, si attesta al 15% per le imposte sul reddito e sulle società.

5. Vivere dove gli altri vanno in vacanza

Oltre all’ovvio fascino di vivere su un’isola in cui la spiaggia non è mai troppo lontana, essere in grado di chiamare casa ciò che gli altri chiamano destinazione turistica è assolutamente impagabile.

Pronti a fare i bagagli?

Qui le offerte alle Mauritius che potete trovare su Booking:

Booking Mauritius