Trasferirsi a Malta: la storia di Dora e Fabio

Riceviamo e pubblichiamo da Dora e Fabio il racconto della loro scelta di trasferirsi a Malta

E’ da diverso tempo che io e mio marito stavamo cercando il luogo ideale per trasferirci, per cambiare vita e allentare un po’ i ritmi.

L’estate del 2010 decidiamo di fare una breve vacanza a Malta, meta a cui non avevamo mai pensato ma i voli scontati ci portano su Internet a cercare informazioni e…partiamo! Beh… è scattato il colpo di fulmine!

trasferirsi a malta

★ Non perderti la nostra guida completa per trovare lavoro a Malta

L’isola ci è piaciuta subito, forse la prima cosa di cui ci siamo innamorati è il clima: cielo terso, sole caldo, venticello costante… incredibile e noi abituati al clima italiano sempre più piovoso anche in estate… siamo rimasti a bocca aperta! Abbiamo girato molto l’isola e ci siamo imbattuti nella storia di Valletta e nei suoi bellissimi palazzi, nella fortificata e silenziosa Mdina, nelle spiaggie del nord, nelle acque incontaminate di Gozo e Comino e ho pensato “Ma se fosse questo il posto giusto per trasferirsi e ricominciare tutto?”. Per di più abbiamo parlato con diverse persone del posto e con diversi italiani trasferitisi qui ai quali abbiamo chiesto informazioni sul costo della vita sull’isola e scopriamo che acquistare un immobile poteva risultare davvero molto conveniente. Così, una volta rientrati a casa, ci mettiamo al lavoro, ovvero alla ricerca di immobili ed effettivamente ci rendiamo conto che quello che ci avevano detto è vero, così ripartiamo alla ricerca dell’appartamento perfetto!

Non ricordo il numero di case che abbiamo visto in pochi giorni su e giù per l’isola, ma erano davvero tante infatti eravamo un po’ disorientati, sopratutto in merito al luogo migliore per noi: le centralissime Sliema e St. Julian’s, la balneare Bugibba o la rurale Marsaskala? Queste le mete finaliste ma poi abbiamo optato per la tranquillità e la spiaggia che da sempre è stata nei nostri sogni di downshifting e così: Bugibba, anzi nello specifico Qawra che è una continuazione di Bugibba dove sono presenti gli edifici di più recente costruzione, una sorta di città nella città.

☞ Scopri la nostra Guida su come trasferirsi a vivere a Malta

trasferirsi a malta

Qawra e Bugibba sono città tranquille ma molto turistiche, sono le città balneari più grandi di Malta, insieme a St. Paul’s bay, poste nella zona nord orientale dell’isola, segnano un po’ il punto di partenza per la scoperta delle spiaggie più belle dell’isola.

Noi viviamo qui da un annetto circa e non possiamo proprio lamentarci: il clima è sempre splendido, anche in inverno le temperature sono miti e non scendono mai sotto i 9-10 gradi (le minime), infatti a Malta non si usa il riscaldamento in casa (un bel risparmio!), la gente del posto è molto cordiale, sempre pronta a rendersi utile e a dare informazioni, ci si sente subito ben accolti, i servizi principali sono raggiungibili a piedi infatti qui non abbiamo l’auto, la affittiamo quando ne abbiamo necessità visti i costi. Internet è largamente diffuso, anche più che in Italia, qui infatti nelle piazze principali, negli uffici pubblici e nei principali locali si trova il WIFI gratuito.

trasferirsi a malta

☞ Potrebbe interessarti anche ☞ Come lavorare nel gaming a Malta

Io ho lasciato il mio lavoro ed aiuto mio marito con il suo, lui è un trader professionista e per di più, vista la nostra esperienza personale ed il grande bagaglio di informazioni e di contatti che abbiamo reperito, ci occupiamo di aiutare chiunque sia interessato a fare come noi, chi intende investire a Malta, magari per diversificare i propri risparmi o anche solo chi intende venire a conoscere questa splendida isola per una vacanza. Pertanto se avete bisogno di ulteriori informazioni visitate il sito www.fabiotroglia.com e contattateci telefonicamente (011 0437179) o tramite skype (ftrader78): saremo lieti di aiutarvi!

Il loro EBook su Malta appena pubblicato:

trasferirsi a malta

Dora & Fabio

[email protected]