Godersi la vita in un paradiso tropicale: il progetto di Diego

I progetti futuri di Diego Boldini: godersi la vita in un paradiso tropicale. E i presupposti ci sono tutti. Diego infatti, nel 2011, spinto dalla voglia di cambiare vita, ha scelto come destinazione dapprima Tulum, per poi spostarsi successivamente a Playa del Carmen, dove ha aperto la Holiday Mexico, un’agenzia di servizi rivolta a tutti coloro che desiderano creare o iniziare una nuova vita sul posto, offrendo un servizio a 360 gradi. Il suo consiglio? “Prendere in mano la propria vita, non stare troppo attaccati alla riva sicura, ma rischiare e provarci. E seguire la frase che dice: non conoscerai mai nuovi orizzonti se non avrai mai il coraggio di perdere di vista la riva”.

godersi la vita

Diego, quando e per quale motivo hai deciso di trasferirti a Playa del Carmen?

Il Messico è stata una scelta un po’ casuale. Inizialmente avrei voluto andare a Miami, in Florida, per iniziare una nuova vita, poi è successo che nell’estate del 2011, parlando con un caro amico con cui lavoravo, scoprii il Messico, le bellezze di Tulum e le opportunità di investimento e di lavoro in zona. Sono comunque andato a Miami e mi sono reso conto della difficoltà del vivere in America dopo l’11 settembre. Oltre alla complessità legata al permesso di soggiorno, mi sono reso conto che la vita a Miami è molto stressante, quindi ho deciso di spostarmi a Tulum, in Messico, per rendermi conto della situazione, per valutare le opportunità che questo luogo poteva offrirmi e soprattutto se avrebbe potuto regalarmi uno stile di vita più adatto alle mie esigenze. Durante il soggiorno mi sono reso conto che Tulum è un posto meraviglioso, uno degli ultimi paradisi terrestri per la natura che lo circonda ed essendo un piccolo paese ancora in via di sviluppo, si ha la possibilità di fare e di crescere vivendo in stile messicano (che a me piace molto) senza stress, tutto con molta calma e tranquillità. Mi sono fermato a riflettere, ho pensato: “Qui c’è il sole, il mare, la spiaggia, il caldo, la natura e nessun tipo di stress per tutto l’anno, in più c’è la possibilità di investire, perché non fermarsi qui e vedere come va?”. Da quel giorno sono passati 4 anni. Vivo qui e sto bene, certo la vita è completamente diversa da quella vissuta in Italia. Per vivere qui ci vuole un buon spirito di adattamento, ma posso tranquillamente affermare che la decisione di trasferirmi qui è stata una delle cose migliori che abbia fatto in vita mia fino ad ora e la rifarei altre mille volte. Il trasferimento successivo a Playa del Carmen è dipeso semplicemente dal fatto che Tulum tuttora è un paese piccolo in via di espansione, a differenza di Playa del Carmen che è meta di moltissimi turisti tutto l’anno ed è una città che offre molto di più in termini di lavoro e guadagno. E’ una via di mezzo tra la grande città e un piccolo paese, dove è possibile trovare di tutto. Soprattutto Playa del Carmen non soffre più della stagionalità turistica e tutto l’anno c’è la possibilità di conoscere moltissime persone e, di conseguenza, moltissimi clienti. Playa del Carmen è una città giovane, multietnica, dove le persone che meritano e che ci mettono impegno, raccolgono i propri frutti. Così alla fine ho deciso di fermarmi qui.

Di cosa ti occupavi in Italia? Ed ora invece, di cosa ti occupi?

Ho studiato da geometra, ma ho svolto diversi lavori; prima di partire per il Messico lavoravo come tecnico ambientale nel campo delle fonti rinnovabili e tecnico della sicurezza in cantiere e sul posto di lavoro. Qui a Playa del Carmen, invece, ho creato la Holiday Mexico, un’agenzia di servizi. Ho pensato a tutte le cose di cui hanno bisogno le persone che non conoscono questo luogo meraviglioso e pieno di cose interessanti e incredibili e le ho raggruppate in un’unica agenzia, così da offrire al cliente qualsiasi tipo di servizio di cui può aver bisogno, rivolgendosi a una sola persona. Nello specifico, lavoro nel settore immobiliare, affitto appartamenti per brevi e lunghi periodi e vendo case e terreni a Playa del Carmen e a Tulum. Per tutti gli altri servizi, che personalmente supervisiono sempre, mi avvalgo di ottimi collaboratori.

godersi la vita

Quali sono i servizi che offre la tua agenzia?

La mia agenzia si occupa di:

  • Organizzazione di eventi e feste
  • Organizzazione di matrimoni sulla spiaggia ai Caraibi
  • Settore immobiliare
  • Affitto di auto e servizio di trasporto con autista
  • Fotografia e video (per qualsiasi tipo di evento)
  • Organizzazione di escursioni turistiche
  • Consultazioni e creazione pacchetti di viaggio
  • Procedure legali e immigrazione (per ottenere il visto di lavoro e per aprire società).

A chi desidera creare o iniziare una nuova vita qui, la mia agenzia offre tutto il necessario per poterlo fare, come per esempio volo aereo, ricerca di un appartamento da acquistare o da fittare, ricerca di un locale commerciale nel quale avviare la propria attività, creazione di società, etc… Insomma un pacchetto chiavi in mano; aiutiamo chi lo desideri a ricrearsi una vita senza perdere tempo e soldi, poiché tutti noi viviamo qui da molti anni e conosciamo quindi gli uffici giusti e i documenti da procurarsi.

Servizio di catering e cucina a domicilio preparata al momento da uno chef personale, specializzato in cucina italiana e consulenza culinaria.

E molto altro, basta chiedere e noi lo facciamo.

Sono molti gli italiani che ti si rivolgono?

I miei clienti provengono da diversi Paesi del mondo. Grazie alla vasta gamma offerta, sono in molti a rivolgersi alla mia agenzia, di qualunque età e di qualunque Paese, in particolar modo europei e tanti italiani, soprattutto perché, essendo connazionali, ci si fida maggiormente. Sono molte le famiglie italiane che ho aiutato a stabilirsi qui. Ogni qualvolta un nuovo cliente mi si rivolge, lo accompagno dai vecchi clienti che in passato hanno usufruito dei servizi della mia agenzia, così da fornire un esempio concreto di quello che faccio e di quello che potrà essere il loro futuro.

Quali sono state le difficoltà che hai dovuto affrontare per l’avvio della tua agenzia?

Sinceramente non ho avuto grosse difficoltà nell’avviamento dell’agenzia. Ovviamente è chiaro che le difficoltà ci sono e non lo nego, ma tutte superabili se affrontate con pazienza e determinazione. Le difficoltà principali le ho riscontrate nei rapporti con gli uffici pubblici e nel dover capire e adattarmi alla mentalità e alle regole diverse da quelle italiane. Difficoltà comuni a tutti coloro che si trasferiscono qui, ma tutte superabili una volta entrati nell’ottica messicana.

E problematiche burocratiche?

Sinceramente non ho avuto grossi problemi per quel che riguarda l’aspetto burocratico. L’unica cosa che mi ha creato qualche disagio è il comportamento della gente del posto. Il loro affrontare le cose con estrema calma. Quindi è impensabile pretendere che le cose qui si risolvano nel giro di poco, bisogna avere pazienza e rispettare i tempi messicani un po’ più lunghi di quelli a cui siamo abituati normalmente in Italia. Comunque, vedendo com’è tranquilla qui la vita, probabilmente hanno ragione loro, meglio prendersela con calma. Io provengo dal nord Italia, vicino Milano, da quando sono nato sono sempre stato abituato a correre per ottenere tutto quello che mi serviva. Avevo un ritmo di vita accelerato, ma ora tutto è cambiato. Quindi credo sia solo una questione di abitudine.

godersi la vita

Ti sei avvalso dell’aiuto di qualcuno esperto del settore?

Sì, chiaramente. Sinceramente è impossibile fare le cose autonomamente, non perché non si possano fare o perché non si è in grado di farle da soli, semplicemente perché si vive in un altro Stato con altre leggi e regole del tutto diverse da quelle del nostro Paese di appartenenza, quindi è molto importante avvalersi dell’aiuto di esperti del settore per fare le cose bene e in regola. Mi è capitato di incontrare gente che inizialmente ha voluto fare da sola e solo dopo essersi accorta di aver perso tempo e soldi, ha deciso di affidarsi a degli esperti. Parliamo ad esempio di immigrazione: se una persona conosce la lingua e le leggi, volendo potrebbe prepararsi i documenti autonomamente, ma se nella compilazione di un documento ufficiale della migrazione si sbaglia a scrivere anche solo una parola, la pratica viene rifiutata e bisogna ricominciare tutto da capo con conseguente perdita di tempo e soldi. Questo, purtroppo succede molto spesso. Sinceramente preferisco pagare subito un professionista del settore, così da togliermi il pensiero, lo stress e gli eventuali problemi.

Quali sono le bellezze e gli angoli imperdibili di Playa del Carmen?

Che bella domanda… sono infiniti. Non basterebbe una settimana per elencarli! I posti qui sono tutti meravigliosi. Il Messico poi è un Paese bellissimo da visitare per la natura rigogliosa, per l’antica cultura e per tante cose nuove da conoscere e di cui godere.

Che consiglio daresti a chi intende trasferirsi sul posto?

Consiglierei di prendere in mano la propria vita, di non stare troppo attaccati alla loro riva sicura, ma di rischiare e provarci. C’è una bellissima frase che dice “non conoscerai mai nuovi orizzonti se non avrai mai il coraggio di perdere di vista la riva”. La vita e il mondo non è solo l’Italia, apriamo la mente e conosciamo cose nuove. Provarci e tentare è la cosa migliore che si possa fare, al contrario stare fermi è la cosa più pericolosa. Bisogna tirare fuori il coraggio e provarci, sempre! Poi se sfortunatamente le cose non dovessero andare come dovrebbero, bisogna comunque essere fieri e orgogliosi di se stessi perchè il tentativo è stato fatto, a differenza di altri che invece, continuano a vivere male e a lamentarsi, piuttosto che affrontare un cambiamento. Penso che bisogna giocarsela sempre, con molta umiltà, buona volontà e coraggio. Ma soprattutto non siate presuntuosi, non pensiate di essere i migliori e di poter fare tutto da soli. A volte nella vita ci sono casi in cui siamo “obbligati” a doverci fidare di qualcuno, almeno all’inizio.

Come è cambiata la tua vita da quando hai lasciato l’Italia?

Sicuramente in meglio. Qualitativamente la mia vita qui è migliorata parecchio, mi sento anche più realizzato, avendo creato da zero qualcosa. E tutto questo ha aumentato il mio livello di autostima.

Quali sono i tuoi progetti futuri? Intendi restare per sempre a Playa del Carmen?

Tra i miei progetti futuri c’è quello di godermi la vita, perché è molto breve e non sai quanto tempo ti resta. Prima di partire per il Messico, un giorno, mentre ero seduto in riva al lago pensavo: “La vita è un dono e bisogna sfruttarlo il più possibile, non è assicurato a nessuno di avere tanto tempo davanti, la realtà è che potrei uscire di casa domani mattina e potrei essere investito. Quindi penso che, fino a quando ce ne sarà la possibilità, dovremmo goderci la vita il più possibile”. Per il momento sono qui e sto bene, non ho intenzione di andarmene presto, ma neanche di fermarmi qui per sempre. Si vedrà, sarà quel che Dio vorrà. Credo che l’Italia sia un Paese bellissimo, come pochi al mondo, lo porto sempre nel cuore e ho sempre la speranza di poterci tornare prima o poi, ovviamente con le giuste condizioni per poter vivere e lavorare serenamente, cosa che ora è decisamente impossibile. Spero quindi di poter tornare per stare vicino alla mia famiglia. Non che soffri di nostalgia, perchè qui in Messico ci vivo bene. Ovviamente, quando posso, torno in Italia a trovare la mia famiglia, i miei amici e per rivedere i luoghi meravigliosi che il nostro Bel Paese ci regala.

Contatti:

HOLIDAY MEXICO

Playa del Carmen, Quintana Roo, Mexico

Info@holidaymexico.com.mx

www.holidaymexico.com.mx

pagina facebook: HOLIDAY MEXICO

pagina twitter: HOLIDAY MEXICO

contatto skype: diego.boldini1

Nicole Cascione