Kit da viaggio per l’aereo: le 5 cose da portare

Finalmente stanno arrivano le tante agognate vacanze, e inevitabilmente arriva anche il momento di preparare le valigie ed effettuare gli ultimi acquisti di oggetti e gadget che potrebbero esserci utili durante il viaggio.

Un viaggiatore esperto sa bene che partire organizzati è fondamentale, soprattutto se si è costretti ad affrontare un lungo viaggio per raggiungere la destinazione tanto sognata. E soprattutto viaggiare in aereo, tra lunghe code, controlli, scali e sedili stretti può risultare molto stressante e noioso, specialmente se il viaggio dura diverse ore.

In questo articolo vi consigliamo 10 accessori per viaggiare in aereo, che vi saranno utili durante le ore di volo e non solo.

I 5 migliori accessori per viaggiare in aereo

✈ Viaggiare all'estero nel 2020? Scopri i Paesi dove si può viaggiare dall'Italia in epoca di Coronavirus! ✈

1. Power bank

Quando si parte in aereo, oltre alle ore di volo c’è da considerare il tempo per raggiungere l’aeroporto, per effettuare l’imbarco e, una volta atterrati, il tempo per raggiungere la destinazione finale. Questo fa sì che un viaggio in aereo di due ore possa trasformarsi facilmente in una mezza giornata di viaggio, composta perlopiù di noiose ed estenuanti attese.

E per rendere più piacevoli queste attese, ognuno ha le sue preferenze: c’è chi legge il classico libro o rivista, chi preferisce dormire e chi invece utilizza dispositivi elettronici come smartphone e tablet per giocare, guardare video e film o ascoltare musica. Lo smartphone, in più, è utile anche per comunicare la propria posizione ad amici e parenti in caso di necessità, e spesso risulta fondamentale per orientarsi quando si arriva in una città che non si conosce.

☞ Approfondimento consigliato: I migliori giochi da fare in viaggio

Per questo motivo, uno degli accessori più utili per un viaggio in aereo è un power bank (caricabatterie portatile), che vi permetta di ricaricare i vostri dispositivi quando la batteria comincerà a scarseggiare. Attenzione però: alcune compagnie non ne permettono l’utilizzo in volo, quindi sarà meglio utilizzarlo prima di imbarcarsi o una volta atterrati.

Inoltre, non tutti i power bank sono ammessi sull’aereo: si possono portare nel bagaglio a mano (mai in stiva) soltanto i caricabatterie con una capacità nominale inferiore a 100Wh.

Per sapere come calcolare la capacità in Wh del proprio power bank, vi consigliamo di consultare il sito di Powerbank20, dove troverete una guida dettagliata e altre informazioni utilissime per scegliere il miglior power bank in base alle proprie specifiche esigenze.

2. Kit per i liquidi

Quante volte vi siete ritrovati ad avere problemi con i liquidi nel bagaglio a mano? Magari volevate portare con voi uno shampoo, una crema o qualsiasi prodotto per la cura della persona, o addirittura un medicinale che vi serviva assolutamente, ma la confezione superava i 100 ml?

Per ovviare a questo problema, che si presenta di frequente quando si prepara il bagaglio a mano, esistono ormai in commercio numerosi kit per trasportare i liquidi in aereo. Se ne trovano per tutti i gusti e le necessità, e inoltre sono tra le migliori idee regalo per chi ama viaggiare.

I 5 migliori accessori per viaggiare in aereo

Questi set sono composti normalmente da bottigliette e contenitori di vari tipi (dai vasetti per le creme agli spray) che non superano i 100 ml. Alcuni kit comprendono anche imbuti e altri strumenti, per poter travasare facilmente i prodotti che si usano in casa nei contenitori da viaggio.

3. Kit per l’igiene orale

Tra i gadget per un viaggio in aereo, non può mancare un kit composto da spazzolino e dentifricio “da borsetta”. Capita infatti spesso di mangiare qualcosa in aeroporto al volo o di consumare uno spuntino sull’aereo, e di dover aspettare ore prima di arrivare all’alloggio e poter tirare fuori spazzolino e dentifricio dalla valigia.

Potrebbe interessarti anche: 🧳 I 5 motivi per utilizzare una VPN all'estero ✈️

Un kit del genere invece ha dimensioni ridotte, e si può mettere tranquillamente in borsa o nel marsupio portadocumenti. Si tratta in realtà di un acquisto molto utile anche per la vita di tutti i giorni, soprattutto per chi passa molto tempo fuori casa. Tra i vari kit disponibili in commercio ce ne sono anche alcuni che comprendono filo interdentale, scovolini e colluttorio, per un’igiene dentale completa e scrupolosa anche in viaggio.

4. Cuscino cervicale gonfiabile

Chi vola spesso sa bene che riposare in aereo comodamente può essere un’impresa alquanto ardua, tra sedili scomodi, luci e rumori molesti.

Tra i migliori accessori per dormire in aereo c’è sicuramente il cuscino cervicale gonfiabile, che permette di mantenere il collo in una posizione comoda mentre si dorme ed evitare antipatici dolori al risveglio. Ormai si possono comprare dappertutto, anche in aeroporto all’ultimo minuto, e ne esistono in diverse versioni: vibranti, in memory foam e persino riscaldanti, per un maggiore sollievo alla cervicale.

5. Mascherina e tappi per le orecchie

Continuiamo con gli accessori per dormire in aereo, indispensabili soprattutto se si affronta un viaggio di molte ore. Se sopportate a malapena la luce e difficilmente riuscite ad addormentarvi senza esserne disturbati, vi consigliamo di includere una mascherina per gli occhi nel vostro kit di articoli da viaggio per l’aereo.

In commercio ne esistono ovviamente di diversi tipi: da quelle classiche in tessuto nero a quelle con sagomatura in 3D, che non premono sugli occhi, fino ad arrivare a quelle in gel dall’effetto rilassante e rinfrescante.

Inoltre, se vi danno fastidio anche eventuali rumori, non possono mancare nel vostro bagaglio un paio di semplici ma utilissimi tappi per le orecchie, per trovare il riposo che necessitate (e meritate!). Potranno esservi utili anche una volta a destinazione, soprattutto se alloggiate in una zona turistica, particolarmente affollata o piena di locali notturni.