Se hai bisogno di un dottore a Londra come fai?

Provate a comunicare alle persone intorno a voi la vostra intenzione di trasferirvi all’estero: vedrete che in tanti vi chiederanno “se avrai bisogno di un dottore, come farai?”. A Londra c’e’ chi ha voluto rispondere a questa domanda! Ed è così che ho avuto il piacere di conoscere DottoreLondon e Giorgia Bacco.

COME NASCE DOTTORELONDON

Giorgia, arrivata a Londra 5 anni fa da Genova per un master in marketing, ha vinto il concorso The Big Idea Challenge 2014, presentando il suo progetto, una clinica che fosse in grado di offrire un servizio agli italiani che vivono a Londra, la possibilità di poter scegliere, di poter fare una visita specialistica senza dover rientrare in Italia e così semplificare l’esperienza londinese. Inoltre, per quanto si possa avere una buona padronanza della lingua inglese, non sempre si ha un “vocabolario” tale da comprendere i termini medici. La clinica, nata come start-up nel maggio 2014, ha aperto ad ottobre dello stesso anno con pediatria e ginecologia, dove l’esigenza di avere un medico italiano è ancora più forte. A gennaio 2015 si sono aggiunte dermatologia, otorinolaringoiatria, fisioterapia e psicoterapia.

dottore london - Giorgia Bacco

☞ Investimenti all'estero? Scopri come fare per aprire un'attività a Londra! ♕

THE BIG IDEA CHALLENGE

Per poter partecipare a The Big Idea Challenge e’ necessario presentare un progetto che soddisfi tre categorie di concorrenza – creativo, commerciale ed impatto sociale.

Giorgia Bacco ha detto: “Essere parte della grande sfida è stato molto emozionante fin dall’inizio. Tutte le sfide che abbiamo dovuto affrontare in ogni round mi hanno dato l’opportunità di strutturare e definire il mio progetto in modo più dettagliato, e hanno dimostrato la fattibilità della mia idea. Devo ringraziare tutte le persone coinvolte nel concorso per la loro motivazione ed orientamento e tutti gli altri concorrenti, che hanno condiviso questa avventura con me”. – (fonte)

L’INCONTRO CON GIORGIA, PRESENTE E FUTURO

La clinica è aperta anche di sabato, servizio degno di nota per chi durante la settimana è impegnato tra frenetici turni di lavoro, studi e corsi. Ed è proprio un sabato pomeriggio che conosciuto Giorgia. A Londra ha incontrato Stephen, suo marito, di origine sudafricana e, parlando del futuro, tra qualche anno potrebbero valutare un eventuale trasferimento in Sud Africa. Ma per il momento la vita e i progetti sono a Londra, nonostante l’Italia sia sempre nel cuore, la sua amata Liguria, la famiglia e gli amici, il calore delle persone, il clima e il mare. L’intenzione è quella di far diventare DottoreLondon un punto di riferimento in ambito medico per gli italiani che vivono a Londra, aumentare i medici e i rami di competenza medica e quindi offrire un servizio sempre più ampio e competente. Col sorriso mi racconta delle sue amiche di Parigi che le consigliano di portare in altre città la sua idea e la sua clinica. “Un passo alla volta” mi risponde, “Stiamo crescendo, i pazienti sono contenti e non c’è gioia più grande!”, con gli occhi pieni di entusiasmo e l’agenda fitta di progetti da realizzare.

✔ Come si vive e quanto costa vivere a Londra? Ve lo raccontiamo nella nostra guida! ✔

LE NOVITA’

Oltre ai servizi gia’ presenti all’interno della clinica -pediatria, ginecologia, dermatologia, otorinolaringoiatria, fisioterapia e psicoterapia-, a febbraio 2016 si sono aggiunte scienza della nutrizione (nutrizione generale, nutrizione per pazienti affetti da diabete e sindrome metabolica, obesita’ infantile e promozione dell’educazione alimentare) e il GP, general practitioner, il medico generico.

Un vero punto di riferimento per gli italiani a Londra!

CONTATTI

www.dottorelondon.com per le informazioni, l’elenco dei medici, le news, i servizi e i contatti.

 

A cura di Sara Campana (www.moreboxes.it)