Vacanza all’Isola d’Elba

Il motivo principale per organizzare una vacanza all’Isola d’Elba non può che essere il mare, ma per chi non è mai stato prima da queste parti una precisazione è d’obbligo: è bene sempre prestare attenzione al vento che spira al momento. In particolare, se le raffiche arrivano da nord è preferibile optare per una spiaggia a sud, e ovviamente nel caso in cui il vento spiri da sud è meglio preferire una spiaggia a nord. L’obiettivo è duplice: poter beneficiare di un mare calmo e, soprattutto, di acque cristalline.

L’isola peraltro non è molto grande, e quindi in qualunque posto ci si trovi serve poco tempo per raggiungere un litorale sull’uno o sull’altro versante. A seconda del territorio scelto, poi, è opportuno informarsi sui servizi a disposizione: per esempio a Capoliveri il Comune garantisce un servizio di navetta che permette di raggiungere le varie spiagge.

VACANZE ELBA

✎ Curiosità! Sai dove si trova il clima migliore dove vivere in Italia? Scoprilo! ☜

In mountain bike all’Elba

La mountain bike è un’altra delle attività a cui ci si può dedicare nei meravigliosi scenari di questa isola. Non è esagerato sostenere che per gli appassionati del settore l’Elba è un vero e proprio eden, considerata la vasta gamma di percorsi, con vari livelli di difficoltà, tali da assecondare i gusti e le aspettative di tutti i biker. Non bisogna dimenticare, poi, che il clima dell’isola è piacevole tutto l’anno, e quindi non si è costretti a prenotare per forza un soggiorno in estate.

Tra le attrazioni da non perdere c’è di sicuro il Monte Calamita, con vari percorsi che possono essere affrontati in mountain bike: ce ne sono alcuni molto semplici e altri un po’ più impegnativi, ma in qualunque caso si ha la certezza di ammirare panorami da sogno. Non deve essere un caso se da queste parti tutti gli anni – Covid a parte – va in scena la Capoliveri Legend Cup. La location, inoltre, ha fatto anche da scenario per un Mondiale di Mountain Bike.

Emporio Vacanze: come prenotare un soggiorno all’Elba

Per prenotare le vacanze all’isola d’Elba con facilità e avendo la certezza di usufruire di offerte convenienti si può fare riferimento al Centro Prenotazioni di Emporio Vacanze e al sito collegato, cioè Emporiovacanze.com, che propone un servizio di qualità all’insegna dei più elevati standard di professionalità e competenza.

Emporio Vacanze è un tour operator / agenzia di viaggio che si occupa della fornitura di servizi turistici online: il suo sistema offre oltre 500 strutture ricettive tra cui è possibile scegliere ed effettuare la prenotazione.

➤ Interessante! Scopri dove vivere con pochi soldi in Italia

Fare trekking all’Isola d’Elba

Nel giro di pochi chilometri, sull’Elba è possibile esplorare una meravigliosa zona mineraria e una montagna di granito che supera i 1000 metri di altezza: in tutto il Mediterraneo non esiste altra isola che garantisca un’offerta di questo tipo.

La zona mineraria, in particolare, è così interessante che l’Unesco l’ha collocata nella World Heritage List of Geological Sites. Insomma, a piedi si può arrivare dal mare alla montagna e viceversa senza che si sia costretti a sorbirsi una scarpinata lunga chissà quanti chilometri. Meritano di essere visti, tra l’altro, i resti di una fortezza etrusca di altura.

ELBA

Le altre esperienze da sogno

A Portoferraio le Terme di San Giovanni attirano l’attenzione di grandi e piccini: qui, tra l’altro, è possibile usufruire di pacchetti salute e benessere che permettono di dedicarsi alla talassoterapia o di approfittare dei benefici offerti dai fanghi marini.

Potrebbe interessarti → 🌊 Guida per andare a vivere al mare in Italia e all'estero ☀️

Quando si ha voglia di fare sport, invece, non c’è niente di meglio di una partita a golf tra le 9 buche del Golf Club Acquabona. Ma sarebbe un delitto visitare un’isola e non approfittare di una gita in barca, anche perché l’Elba regala una lunga sequenza di baie spettacolari e caratterizzate da una natura quasi incontaminata.

Scenari intatti

Per quanto sia una meta turistica ben nota, infatti, l’isola conserva un sacco di spiagge che rimangono deserte, e quindi decisamente vivibili, anche durante il periodo estivo. Una gita in barca è un’occasione da non lasciarsi sfuggire per andare alla scoperta della costa elbana più selvaggia, con le monumentali scogliere ricoperte dalla vegetazione e un sacco di panorami a dir poco sorprendenti, capaci di lasciare a bocca aperta.

Lungo molte zone della costa sono tante le escursioni a disposizione, ma volendo ce ne sono anche verso l’isola di Capraia o quella di Pianosa. Per le gite lungo la Costa dei Gabbiani, il punto di partenza è rappresentato da Porto Azzurro. Infine, non ci si deve dimenticare del ricco patrimonio culturale dell’Isola d’Erba, dimostrato dal Museo Archeologico della Linguella a Portoferraio, dove ci sono anche il Museo Napoleonico di San Martino, il Museo Napoleonico dei Mulini e la Pinacoteca Foresiana.

Da vedere anche la Casetta Drouot a Poggio, il Museo Archeologico a Marciana Alta, La Piccola Miniera a Porto Azzurro e il Museo dei Minerali e dell’Arte mineraria a Rio Marina.