Ad offrirla, è la UsaBoud, (www.usabound.com), che organizza viaggi nel Nord America e dà in locazione mini appartamenti nel centro di MANHATTAN, all’interno di una tipica palazzina newyorkese, a gestione italiana. L’edificio si trova a pochi minuti da Rockefeller Center, St Patrick’s Cathedral e dagli scintillanti negozi di Madison Avenue e Fifth Avenue. La zona è quella residenziale di Yorkville.

MINI APPARTAMENTI

Si tratta di stanze già arredate, con impianti di riscaldamento centralizzato e condizionatore d’aria autonomo, ben attrezzate per affrontare inverni da meno quindici gradi ed estati molto umide. Dotate di cucina, dalla grandezza variabile che va dai 35 metri quadrati ai 50 (bilocale), per arrivare ai 70, sono in grado di ospitare famiglie di tre quattro persone.

“Parliamo di appartamenti – fa sapere Barbara Adriano (Groups & Incentive Project Manager UsaBound) – raccolti in un edificio, l’East River Residence, situato nella zona più tranquilla di New York”.

Appartamenti a Manhattan NYC

VITA DA NEWYORKESE

Dagli appartamenti ti sarà possibile vedere anche a tarda ora l’effetto che fanno Handerson Place, Gracie Mansion, o ancora, Carl Schurz Park, standotene su un comodo divano, in un contesto accogliente. E la mattina? Potrai scegliere se fare jogging sul fiume, una passeggiata a Central Park. In ogni caso, potrai immergerti nella vita tranquilla dei residenti di Yorkville. E vivere la città da newyorkese. Quindi, decidere di trascorrere qualche ora nelle vie del quartiere, osservando i ragazzini in divisa che vanno a scuola, le baby-sitter che portano i bimbi al parco giochi, gli uomini e le donne d’affari che in taxi o bus raggiungono Mid-Town e Wall Street, ed i numerosi negozi, boutiques e ristoranti della East End, York e First e Second Avenue (le “streets” che intersecano le avenues sono prevalentemente residenziali). Prima di sera, potrai entrare in uno dei numerosi pub irlandesi, a gustare una birra.

E tutto questo, scegliendo, appunto, l’Est River Residence, a Yorkville, il quartiere delimitato dalla 79ma e 96ma strada a Sud e a Nord, e dall’East River e la Terza Avenue (a Est ed Ovest).

Appartamenti a Manhattan NYC

YORKVILLE

Nacque a metà Ottocento, e fu sin dall’inizio punto di aggregazione per gli immigrati tedeschi. La 86ma strada divenne il centro di riferimento per le loro attività culturali, il commercio, il teatro, i locali e la vita notturna. Di questa epoca sopravvivono a Settembre la festa annuale del “Steuben Day”, ed alcune “bierstube” tradizionali, negozi alimentari con prodotti tipici. A Yorkville sono, poi, arrivati, gli immigrati Ungheresi. Negli anni Venti si è trasformata in uno dei quartieri residenziali più esclusivi dell’alta borghesia newyorkese. Tuttora il codice postale 10028 e’ tra i più ambiti e prestigiosi.

☆ Scopri la nostra Guida Completa per trasferirsi a vivere a New York

“Molti degli edifici del nostro quartiere- spiega Barbara Adriano- sono definiti “pre-war”, perché costruiti all’inizio del Novecento prima della Grande Guerra. Gli appartamenti del nostro residence sono caratterizzati da pavimenti in legno parquet e soffitti alti. Lo stabile e’ stato costruito nel 1902, la struttura attuale risale al 1927. Ci sono state ristrutturazioni successive negli anni Sessanta e nel 2008. Nei prossimi mesi sarà completata la ristrutturazione dell’entrata, dei luoghi comuni, e del giardino che offre una prospettiva particolare verso l’interno dell’isolato ed un punto di sosta appartato”.

Tipiche di questi edifici sono inoltre le scale esterne anti-incendio in ferro e le decorazioni a losanga sulla parte più alta della facciata. “I visitatori europei- continua- sono sempre sorpresi dalla normale vita quotidiana dei residenti che si svolge nei vari quartieri a dispetto della frenetica attività di New York. Agli appassionati di architettura consigliamo di vedere a pochi passi dal residence: Handerson Place, tra l’86ma strada lungo East End Avenue, con ventiquattro case a tre piani, ora vincolate, costruite tra il 1881 e il 1882, caratterizzate dagli alti camini di mattoni, le arcate di ingresso e le ringhiere in ferro battuto. Vicini anche Gracie Mansion (1799), la residenza ufficiale del Sindaco di New York su East End Avenue all’altezza della 88ma strada, e Carl Schurz Park, del 1891, lungo l’East River. ideale per una spettacolare passeggiata sul fiume”.

Appartamenti in affitto a Manhattan NYC

ARRIVO E PRENOTAZIONE

Ma come raggiungere i miniappartamenti? Una volta fatta la prenotazione tramite agenzie di viaggio italiane, o attraverso il sito o per conoscenza diretta del personale, potrai effettuare il pagamento anticipato venti, al massimo trenta giorni prima dell’arrivo. Dall’aeroporto JFK impiegherai circa 50 minuti e potrai scegliere tra un “trasferimento” in limousine, un servizio trasporto in auto privata o in taxi. Una volta arrivato, con il tuo voucher, sarai ricevuto dal personale. Se arrivi in orari diversi da quelli d’ufficio, troverai le chiavi del miniappartamento in una cassetta di sicurezza.

Con la prenotazione delle stanze, potrai acquistare anche biglietti per spettacoli. Il costo sarà, ovvio, aggiuntivo. Nel prezzo, variabile a seconda del periodo in cui prenoterai, di alta stagione (ottobre-dicembre) o bassa (gennaio e febbraio), sarà incluso il riassetto della stanza. Il personale cambierà gli asciugamani e rifarà i letti tutti i giorni. Se la tua permanenza supererà la settimana, sarà pulito e rimesso in ordine tutto l’appartamento.

Appartamenti a Manhattan NYC

Sono previsti sconti per giornalisti e operatori del settore turistico.

SHOPPING E FESTE

Periodi consigliati per prenotare: il 12 ottobre (Columbus day) , il 17 marzo ( festa di San Patrick), in cui gli irlandesi del posto si vestono di verde, il 4 luglio (festa dell’indipendenza), e poi il giorno del ringraziamento, l’ultimo giovedì di novembre. Interessante anche il periodo dei saldi invernali. I negozi dalla architettura più originale e dai vestiti più trendy ti aspettano !

A cura di Cinzia Ficco