La Sardegna in barca

Terra ospitale, antica e verace, la Sardegna non manca mai di stupire e far innamorare chi si avventura tra le sue meraviglie. Attira con i suoi panorami selvaggi, il mare color smeraldo e splendide lingue di sabbia che si estendono a perdita d’occhio; intrappola nei suoi ritmi compassati pervadendo l’anima con il calore della sua ospitalità e prende per la gola con i profumi della sua cucina che si fanno largo tra le stradine di paese.

La Sardegna è oggi tra le mete preferite dai turisti di ogni dove, ma “per vivere appieno un luogo, a volte è necessario allontanarsi dalla frenesia della vita quotidiana e osservarlo da un’angolazione differente. E questo cambio di prospettiva è il mare.” Questo è il pensiero alla base di Filovent, compagnia di noleggio barche che da anni si impegna per rendere accessibile questo tipo di esperienza, anche a chi la barca non ce l’ha.

“Si parla sempre delle splendide acque che abbracciano le coste della Sardegna, ma ciò di cui si parla meno è di come questo mare chieda anche di essere salpato e vissuto, sentito ad ogni onda che mentre fa sobbalzare la barca fa sussultare anche il cuore. Il mare è un elemento magico, capace di infondere la sua energia e tirare fuori la parte migliore e più vera di noi.” Ed ecco che questa possibilità oggi è aperta a tutti.

sardegna

Che siate navigatori esperti o diportisti alle prime armi, con il noleggio barche in Sardegna avrete l’occasione di spiegare le vele alla volta delle sue bellissime coste per vivere un’esperienza unica nel suo genere. Non dovrete far altro che affidarvi al team di esperti della compagnia, che si prenderà cura di voi accompagnandovi nell’organizzazione della traversata e proponendovi le offerte e le tappe migliori.

Per sfatare dunque qualche stereotipo e mostrarvi un punto di vista alternativo, ecco qui qualche motivo che potrà convincervi a tuffarvi in un’esperienza nuova e fuori dal comune, un’esperienza che vi farà osservare con occhi differenti questo spettacolo della natura, e perchè no, magari anche voi stessi.

#5 Il lato oscuro della forza non inghiottirà il vostro portafogli

Il primo stereotipo da sfatare è proprio questo. Con le innumerevoli opportunità che ci sono al giorno d’oggi, salpare il grande blu non è più così difficile.

Anche chi non possiede una barca può infatti avere la possibilità di vivere nuove avventure e visitare luoghi remoti, come se fosse propria.

Inoltre, senza dover pensare a manutenzione, assicurazione e tasse, il noleggio di una barca permette con un budget contenuto di poter assaporare il brivido della navigazione, essendo supportato in mare da uno skipper e a terra dagli operatori della compagnia.

#4 Compagni vecchi e nuovi

I compagni di viaggio sono importanti, si sa. Sono anche loro a determinare l’umore e la riuscita della vacanza. In barca però, le possibilità sono multiple.

Si può partire per un viaggio in famiglia, magari a bordo di un catamarano, che più stabile e sicuro, vi farà viaggiare in tutta tranquillità e godere dei suoi ampi spazi. La sua lenta navigazione vi regalerà la vista di splendide calette e insenature nascoste, dove potrete tuffarvi con i vostri bambini e concedervi una nuotata in mezzo a vivaci pesciolini colorati.

Potrete salpare con gli amici di sempre, spingendovi nelle baie più suggestive di giorno e ormeggiando in Costa Smeralda la sera: chioschi e locali alla moda, chiacchiericci, decibel che si alzano e feste in spiaggia, non potranno che contagiarvi e rendervi parte della frizzante vita notturna.

O ancora potrete lanciarvi in una nuova avventura scegliendo di dividere una barca a vela con perfetti sconosciuti! Nuove emozioni e nuove storie da raccontare saranno assicurate!

#3 Sardegna in barca: ad ognuno ciò che vuole

La Sardegna è una terra magica, sempre pronta ad accogliere i suoi turisti ed avvolgerli nel caldo abbraccio dell’atmosfera che vi regna. Semplicità e tradizione sono le parole d’ordine.

Scegliere di viverla in barca è una decisione insolita, diversa e originale, che regala sensazioni incomparabili offrendo proposte per tutti i gusti.

Gli amanti del relax potranno noleggiare un catamarano per crogiolarsi al sole e dedicarsi ad un po’ di dolce far niente, lontano dai ritmi frenetici della vita quotidiana. Il sole, il mare e il salino sulla pelle diventeranno il simbolo della vacanza.

Chi invece anche in viaggio non può rinunciare ad un po’ di movimento e avventura, una sportiva barca a vela e gli sport acquatici sono la risposta giusta. Con le sue splendide acque, cangianti dal blu più profondo al turchese più lucente, i fondali della Sardegna sono uno spettacolo per gli occhi. Sarà impossibile non restare incantati di fronte alla naturale bellezza di Cala Goloritzé, delle Spiagge delle Saline e delle baie che caratterizzano gli isolotti dell’Arcipelago della Maddalena.

#2 Viva l’umore

Chi ha detto che un viaggio debba essere programmato dall’inizio alla fine?

Quando si sceglie di vivere una simile avventura, la parola d’ordine è libertà!

Svegliandovi nel dondolio delle dolci acque del Mediterraneo, sarete voi scegliere le rotte e il programma della giornata. Niente alberghi o prenotazioni da rispettare, niente gite organizzate, tabelle di marcia o mete prefissate.

Il bello di un viaggio in barca in Sardegna sta nella libertà di scegliere in base al tempo, in base all’umore e ai panorami che stupiscono di più.

Salpare alla volta delle sue coste vi farà impostare il ritmo giusto, allontanandovi dal caos cittadino e liberandovi dal tram tram quotidiano. Concedetevi dunque un momento per voi stessi, un momento in cui la vostra mente e la vostra anima potranno correre libere e lasciarsi guidare dalle meraviglie che si parano all’orizzonte.

#1 La Sardegna, da fuori a dentro

E ora spazio all’immaginazione… Il motore spento al largo delle coste, un tuffo in un scintillante mare color smeraldo e poi di nuovo in barca, a fantasticare su nuovi paesaggi e contemplare la costa: le spiagge che man mano si svuotano, le luci dei lampioni che illuminano i tetti delle città, e le vie che tra musica e chiacchiericci riprendono vita al calar del sole.

Vivere la Sardegna in barca significa anche concedersi una profonda riflessione sul paese, significa viverla in ogni suo aspetto, da fuori a dentro.

Dedicarsi ad una lenta navigazione accompagnati dal rumore del vento, per esplorare le calanche più remote e osservare i suoi lati più autentici.

Ormeggiare per farsi coinvolgere dall’allegria e dai profumi del luogo, per comprendere la sua storia e imparare dalle sue lunghe tradizioni, per poi trovare ancora rifugio nel silenzio e nel dolce ondeggiare del mare.

Pronti a spiegare le vele?