Porto Cervo e la Costa Smeralda

La Costa Smeralda è sicuramente una delle località più belle di tutta l’isola, è infatti un gioiello incastonato fra le rocce e un mare che si distingue per un colore eccezionale. La Costa è lunga all’incirca una ventina di chilometri, che sono un susseguirsi di spiagge bianche attrezzate e calette intime, intervallate dalla macchia verde e da rocce in granito. Nella maggior parte dei casi si tratta di lidi ben attrezzati di ogni comfort, ma non manca qualche angolo incontaminato.

Il cuore pulsante di questo lato dell’isola è sicuramente Porto Cervo, una località elegante frequentata dal turismo d’elitè anche internazionale o da chi, almeno una volta nella vita, vuole concedersi il massimo. Per raggiungere Porto Cervo e la Costa Smeralda il porto più vicino è Olbia, a cui arrivano traghetti a diverse ore del giorno dai principali porti della penisola italica.

Per conoscere orari e tariffe è possibile guardare qui https://www.traghetti-sardegna.it/.

Porto Cervo: una località progettata per essere bellissima

Il fulcro indiscusso della Costa Smeralda è Porto Cervo, la perla della Sardegna Settentrionale. La località ha poche centinaia di residenti, ma in estate è una continua sfilata di personaggi famosi che arrivano da ogni dove. Girando per il centro, infatti, sicuramente è facile trovarne qualcuno. Ogni giorno ci sono appuntamenti mondani di rilievo. A fare da sfondo a questi eventi e a questi volti noti c’è un paesaggio naturale d’eccellenza e un mare strepitoso.

Il borgo sul mare è nato molti decenni fa, su progetto di un magnate d’Oriente con l’aiuto di uno scenografo e architetti italiani. Il suo porto, ben attrezzato, ospita quotidianamente circa 700 barche tutte di lusso. Camminando sulle banchine è possibile ammirare panfili e yacht di personaggi famosi. Il borgo sorge in una posizione rialzata rispetto al mare, quindi ha una vista molto suggestiva. Dalla piazzetta centrale alta a quella sottostante ci sono tante viuzze poetiche con elementi architettonici speciali. Qui ci sono molti negozi di firme prestigiose, alberghi di lusso e locali alla moda. Sulle colline circostanti si trovano ville splendide, nascoste nella macchia mediterranea.

✈ Viaggiare all'estero nel 2020? Scopri i Paesi dove si può viaggiare dall'Italia in epoca di Coronavirus! ✈

vacanze a porto cervo

Le spiagge più belle di Porto Cervo

La zona di Porto Cervo ospita alcune delle più belle spiagge della Sardegna. Eccone qualcuna.

  • La Spiaggia del Principe è una mezza luna selvaggia e silenziosa abbracciata dalla macchia mediterranea. Il nome fa riferimento al magnate che ha avviato la costruzione di Porto Cervo, il principe Karim Aga Khan, che la amava particolarmente. Le acque qui sono turchesi e nel mezzo spicca un elemento roccioso in granito, che brilla al sole.
  • Un’altra spiaggia è Rena Bianca, un gioco di colori strabiliante dato dalla sabbia bianchissima e dal mare color smeraldo con acque trasparenti. La posizione consente di vedere da qui il Golfo della Cugnana. Anche se è ben immersa in un contesto naturalistico, questa spiaggia è ben attrezzata di servizi.
  • Al centro del Golfo del Pevero sorgono il Grande Pevero e il Piccolo Pevero, due spiagge meravigliose da cui si vedono le Isole Li Nibali. La sabbia è bianca e luminosa e contrasta con il verde della natura alle spalle e con il turchese dell’acqua del mare.
  • Un’altra bellezza è Liscia Ruja, il lido più grande della Costa Smeralda, molto apprezzata per le sue particolari caratteristiche naturali, in particolare il colore tendente al rosato della spiaggia. Per raggiungerla bisogna percorrere un lungo tratto nella vegetazione che la custodisce. Lo stesso vale per la Spiaggia di Romazzino, che presenta caratteristiche simili, ma che è molto meno accessibile.