In Italia io stavo bene, non avevo motivi per cui lamentarmi, tranne la mancanza del mio lui. Sembrerá una sciocchezza ma spesso questa situazione mi creava dei disagi quindi dopo aver pensato a me stessa come non avevo mai fatto prima, alle cose a cui potevo rinunciare e a quelle di cui non potevo fare a meno sono giunta alla conclusione che partire era la scelta giusta. In qualsiasi caso una esperienza di vita all’estero puó essere solamente positiva per il proprio bagaglio culturale, migliorare il livello di inglese (ancora un po traballante) potrebbe aprirmi molte porte per quanto riguardo una occupazione futura in Italia.

DEVON UK

Per restare sempre vicina ad amici e parenti rimasti naturalmente in Italia, ho deciso di aprire un Blog dove racconto la mia nuova vita in Devon, una regione a sud dell’Inghilterra, molto speciale con un tripudio di natura, bellezza e un nonsoché di magia—> www.luana-abroad.co.uk

Parlo di Brixham, la cittadina in cui abito al momento, dove il tutto é meno frenetico rispetto alla capitale e il costo della vita é molto piú ragionevole. Bellissimi paesaggi mi si sono presentati sotto gli occhi, un mare fantastico tocca queste coste e il sole qui esiste davvero per tutti.

Voglio far conoscere alle persone una nuova Inghilterra, dire che non esiste solo Londra, bisogna saper considerare anche altre opzioni che il Regno Unito propone, sia come semplici mete turistiche sia come luoghi in cui abitare se l’intenzione é quella di vivere all’estero.

DEVON UK

Adesso dalla mia vita mi aspetto un miglioramento del mio inglese, in modo da poter gestirmi meglio qui in Uk, e di riuscire a trovare un lavoro che possa rendermi finanziariamente indipendente. Al momento vivo con il mio ragazzo e svolgo una work experience nel suo ufficio, grazie alla ottima opportunitá che il suo socio mi ha proposto per aiutare a integrarmi in questo nuovo scenario. Inoltre, continuo a lavorare sodo sul mio blog, per renderlo sempre piú interessante e piú utile per chi ha il piacere di leggerlo.

Prima o poi ritorneró in Italia, non ci sono dubbi. Per quanto sia in crisi, e le cose peggiorino ogni giorno rimane sempre CASA MIA.

La mail di Luana:

[email protected]