Vacanza in camper e in roulotte: un modo alternativo per viaggiare

L’estate 2020? È open air, a bordo di camper e roulotte. Partire quando vuoi, soggiornare dove vuoi senza lo stress di prenotazioni ed alberghi. Perché una vacanza in camper non è solo voglia di libertà, ma un vero e proprio stile di vita.

Secondo l’edizione 2020 di Open, l’Osservatorio del Turismo Outdoor di Human Company, leader nel settore della ricettività all’aria aperta in Italia, il camping con camper e roulotte si colloca al secondo posto come tipologia di alloggio preferita da chi ama il turismo all’aria aperta e a contatto con la natura. Complice anche il Covid-19 e la necessità di rispettare le distanze di sicurezza, sempre più italiani partiranno per le vacanze in camper.

Una forma di viaggio alternativa che piace da sempre per il senso di libertà che trasmette, per la possibilità di fermarsi ovunque si desidera, di girare l’Italia e il mondo risparmiando sui costi delle strutture ricettive. Un altro vantaggio delle vacanze in camper è la flessibilità: si può partire per un weekend o un mese intero, attraversare il Paese o rimanere nell’orbita della città.

Vacanza in Camper o in roulotte

Non solo Italia. Molti anche coloro che hanno deciso di girare il mondo in camper. La vacanza in camper e roulotte, inoltre, rappresenta la forma più attuale di turismo, un turismo esperienziale, intimamente legato al territorio e alla natura, capace di fare vivere soggiorni unici e gratificanti in termini di un arricchimento personale e relazionale.

Cosa fare prima di una vacanza in camper o roulotte

Che sia al mare, in montagna oppure in una città d’arte, organizzare al meglio la vacanza in camper e roulotte è fondamentale perché tutto fili liscio. In questo articolo vogliamo darvi una serie di consigli e controlli da fare prima di partire e godervi a pieno le vostre meritate ferie. Vediamoli insieme!

 

☞ Approfondimento consigliato: scopri cosa controllare in una macchina prima di partire

 

1. Assicurati di saperlo guidare

La prima cosa da fare è assicurarsi di saper guidare il camper. Può sembrare scontato, ma non lo è. Un camper e una roulotte possono essere più difficili da guidare rispetto ad un’auto, se non sei abituato alle dimensioni e al raggio di sterzata di un veicolo più grande. Assicurati di sapere come guidarlo prima di noleggiarlo o comprarlo, chiedendo informazioni sulla trasmissione manuale oppure automatica.

✈ Viaggiare all'estero nel 2020? Scopri i Paesi dove si può viaggiare dall'Italia in epoca di Coronavirus! ✈

2. Controllare il gancio di traino

Spesso chi sceglie le vacanze in roulotte o camper decide di portare la propria auto con sé, per essere poi libero, una volta parcheggiato il mezzo in un camping, di visitare la zona in tranquillità. In questo caso è molto importante, prima di partire, controllare il gancio di traino per vedere se è necessario sostituire qualche pezzo o tutto quanto. Sul sito Rexbo.it potrai consultare la lista dei pezzi di ricambio necessari per ciascuna marca/modello di auto e scoprire cosa dovrai comprare.

3. Fare una lista delle cose da portare

Sì, apparentemente potresti già avere tutto nel camper. Ma non sempre è detto, e di certo non vuoi passare il tempo delle vacanze alla ricerca di un apriscatole. Per assicurarti di avere tutto ciò di cui hai bisogno, il consiglio è fare una lista di tutti i beni ed oggetti che ti serviranno.

Alcuni suggerimenti: shampoo, un coltello decente, un tagliere, sacchetti per alimenti o contenitori per gli avanzi, una piccola scopa, spray per insetti e crema solare. Ottieni il massimo dal tuo viaggio preparando queste cose prima della partenza: solo così potrai goderti il viaggio.

4. Pianificare alcuni pasti

Per evitare pranzi e cene a base di scatolette di tonno, una buona idea prima di partire è pianificare già alcuni pasti. Pensa ai pasti di cui avrai bisogno i primi giorni e decidi cosa mangiare. Ricorda di controllare il minifrigo o il dispositivo di raffreddamento del camper e della roulotte per conservare al meglio gli alimenti, e scegli pietanze che saranno facili da cuocere sul fuoco.

Non è necessario pianificare esattamente cosa mangiare ogni giorno, ma avere una buona scorta di alimenti nel camper ti assicurerà di non andare a letto affamato e di fare una ricca colazione per concentrarsi poi sulla giornata.

5. Eliminare il superfluo

Il camper ha uno spazio limitato. Hai davvero bisogno di tre costumi da bagno e quattro felpe? No. Pensa a cosa renderà davvero piacevole il tuo viaggio, quindi elimina tutto il resto. In fondo, se hai scelto la vacanza in camper e roulotte è proprio per la possibilità di viaggiare leggero.

camper

6. Scegli il campeggio giusto

Sebbene con un camper si abbia una maggiore flessibilità piuttosto che con una tenda, è importante scegliere il campeggio giusto. Informati sui vari posti dove poter sostare con il camper, sui prezzi e sulla posizione.

Un altro consiglio utile è di scegliere un posto in campeggio lontano dalle luci, che potrebbero tenerti sveglio durante la notte e sicuramente disturberebbero la tua osservazione delle stelle. Se puoi, prova a scegliere una posizione che mostri il meglio che il campeggio ha da offrire.

7. Tenere una torcia nelle vicinanze

E a proposito di luce, essere in un camper non cambia il fatto che si è fondamentalmente in campeggio. Tieni una torcia nelle vicinanze per gli imprevisti.

8. Non sprecare acqua

I serbatoi dell’acqua dei camper hanno una capienza di circa 120 litri. All’inizio di un nuovo viaggio, è necessario ricordarsi di approvvigionarsi d’acqua. Durante la vacanza è importante non sprecarla, per questo non bisogna usarne troppa. Spiega ai bambini che non possono utilizzarla per riempire i palloncini d’acqua per i loro giochi.

 9. Attenzione all’elettricità

Il camper è dotato di due tipi di batteria: la batteria motore che serve per il motore e la batteria ​servizi per far funzionare gli elettrodomestici. La potenza di quest’ultima è molto diversa da quella che abbiamo in casa, quindi un consiglio utile è di collegarsi tramite un cavo esterno ad una colonnina della corrente. In questo modo non rischierai di rimanere senza elettricità.

 10. Resta organizzato

Il disordine porta allo stress. L’ultimo consiglio per una vacanza in camper e roulotte perfetta è di rimanere organizzato. Prima di metterti in viaggio trova un posto per tutto e mettilo via quando hai finito. Le strade spesso sono impervie: meglio posizionare gli oggetti fragili in un posto sicuro.

Per il resto, goditi la vacanze e scopri come può essere bello muoversi in libertà e a contatto con la natura!