Isabella: la mia famiglia ed io ci siamo innamorati di Tenerife

A cura di Maricla Pannocchia

Nel 2009 Isabella e la sua famiglia, composta da marito e 3 figli, è andata in vacanza a Tenerife. “Siamo stati subito colpiti dall’atmosfera che si respira su quest’isola”, racconta la donna, “tanto che, tutto ciò che abbiamo fatto da lì in poi, è stato per realizzare il nostro sogno di vivere qui”. Un po’ per via della pandemia da Covid-19 e un po’ perché aveva diversi aspetti di cui occuparsi, con tre figli e una casa in Italia, Isabella e la sua famiglia hanno dovuto attendere un po’ ma finalmente quest’anno sono riusciti a trasferirsi a Tenerife.

✧✧✧ Scopri come investire a Tenerife: i requisiti e i documenti, i costi e molto altro! ✧✧✧

“Trovare un appartamento qui è diventato molto difficile, mancano proprio alloggi da affittare,” racconta la donna, “però sono soddisfatta dei servizi perché sono efficienti a dispetto del fatto che, negli ultimi anni, Tenerife riceva sempre più persone che vogliono vivere qui”.

Per Isabella, al momento non ci sono contro della vita sull’isola. Certo, la perfezione non esiste, ma “ogni mattina mi sveglio con un’emozione nuova e basta una passeggiata per farmi dimenticare eventuali problemi”.

Isa Tenerife

Ciao Isabella, raccontaci qualcosa di te. Chi sei, da dove vieni…

Ciao a tutti, mi chiamo Isabella, ho 41 anni e vengo dall’Abruzzo. Nel 2019 ho deciso di fare una vacanza alle Canarie con la mia famiglia, marito e tre figli, e come meta abbiamo scelto proprio Tenerife. All’epoca gestivamo un ristorante a conduzione famigliare a Pescara.

✎ Cercare un lavoro a Tenerife: ecco come fare

Cosa ti ha colpito di Tenerife?

L’isola ci ha incantati e da allora ogni cosa è stata fatta per poterci venire a vivere. È stato un amore a prima vista.

Quando vi siete trasferiti definitivamente lì?

Il trasferimento definitivo è avvenuto nel 2023, cioè quest’anno, in quanto la pandemia ha bloccato i nostri piani per un po’. Prima di partire abbiamo dovuto sistemare diverse cose avendo figli e una casa in Italia e quindi c’è voluto molto tempo prima di poter organizzare tutto per lasciare le cose ben fatte.

Dove abiti precisamente e di cosa ti occupi?

Vivo nel Sud, nel municipio di Arona, e attualmente sto seguendo un corso per tecnico di voli, quindi mi occuperò delle varie operazioni aeroportuali.

☞ Ecco la Guida per chi cerca lavoro alle isole Canarie

Come valuteresti il rapporto costo/qualità della vita?

Il costo della vita si è decisamente alzato, anche se questo discorso non posso generalizzarlo. Gli affitti sono alle stelle, la spesa è cara, però la benzina, le tasse e le utenze hanno ancora prezzi ragionevoli e la qualità della vita è decisamente alta rispetto a quella italiana.

È facile trovare un alloggio a Tenerife? Quali sono i prezzi medi?

Ultimamente non è facile trovare un alloggio, anzi, sta quasi diventando un’impresa eroica, i prezzi oscillano dalle 800 ai 1200 Euro mensili.

Consiglieresti dei luoghi in cui vivere bene spendendo il giusto?

Sicuramente in posti più di periferia e piuttosto lontani dal mare si vive benissimo e si spende il giusto però ciò che sta mancando ora è proprio la disponibilità di appartamenti d’affittare.

È facile, per un italiano, trovare lavoro o avviare un’impresa a Tenerife?

» Dove vivere alle Canarie? Andiamo alla scoperta dell'arcipelago «

Trovare lavoro è la cose forse più facile che ci sia, ogni giorno ci sono migliaia di annunci, anche sulle vetrine dei locali. Se vuoi lavorare davvero, la mattina esci di casa e la sera hai già messo in conto almeno due o tre colloqui di lavoro, e di questi tre colloqui è sicuro che uno andrà bene e sarai assunto. È molto importante conoscere lo spagnolo ma anche l’inglese, essendo un posto molto turistico. Chi invece vuole avviare un’impresa ha la strada spianata, però ci vorrebbero delle novità perché anche qua il territorio si sta saturando di pizzerie italiane.

Come sei stata accolta dalla gente del posto?

I canari sono delle persone squisite, molto cordiali, gentili ed educate. I locals sanno accoglierti come se fossi uno della loro famiglia.

Che consigli daresti a chi sogna di trasferirsi a Tenerife?

Io consiglio sempre, prima di trasferirsi, di fare un viaggio, ma anche due, a scopo esplorativo e dopo di mettere da parte qualche soldino per le spese dei primi tempi.

☞ Scopri la nostra Guida su come fare per andare a vivere a Tenerife

Come valuteresti servizi come la sanità, la burocrazia e i mezzi pubblici?

Dal mio punto di vista voto 10 e lode tutti i servizi presenti perché nonostante l’enorme richiesta, dovuta a un numero sempre maggiore di persone che scelgono di vivere qui a Tenerife, riescono a gestire in tempi brevissimi qualunque pratica.

C’è una comunità italiana? Ne fai parte?

Per ora vivo qua da due mesi e non faccio parte di nessuna comunità. Abbiamo dei gruppi Facebook dove ci scambiamo informazioni, utili a chi è sul territorio o a chi vuole venire.

Che luoghi consiglieresti di visitare a chi sta pianificando il primo viaggio a Tenerife?

Sicuramente in un viaggio a Tenerife consiglierei di visitare il loro parque e il Siam park, che sono due enormi parchi per grandi e piccoli con attrazioni e tanto altro.

Ci sono zone poco battute dai turisti che consiglieresti?

La zona del Nord, forse meno frequentata ma molto caratteristica!

Quali sono, secondo te, i pro e i contro del vivere lì?

Finora non ho trovato contro della vita qua a Tenerife. Per me, ogni mattina è una nuova emozione. Certo, la perfezione non esiste ma è talmente emozionante anche solo camminare e osservare il paesaggio che, se hai qualche problema, te lo dimentichi.

Pensi di rimanere a vivere lì “per sempre”?

Il “per sempre” lo vorrei lasciare alle favole, so che il mio presente e il mio futuro vicino sono su quest’isola.

Per seguire e contattare Isabella:

Facebook: isayhoelis