Parenti, pranzi interminabili, inviti da non poter rifiutare. Più che una festa da trascorrere in serenità, a volte il Natale può trasformarsi in un vero e proprio incubo. Un dovere opprimente. Visite, regali e auguri diventano degli obblighi a cui non poter esimersi perché «altrimenti zia ci rimane male». Scappare allora sembra l’unica soluzione possibile per riappropriarsi di questa ricorrenza e vivere in pace e serenità i giorni di festa. Un’occasione per festeggiare con chi veramente si ama e per allontanarsi da tutti quegli impegni e imposizioni che spesso finiscono per rovinarci lo spirito natalizio. Con buona pace di zia.

Non solo fuga dai parenti sia chiaro, ma anche un modo per raggiungerli. Per riabbracciare la propria famiglia e fuggire dagli impegni lavorativi. Sono tante infatti le persone che per motivi occupazionali o scelte di vita abitano stabilmente in un’altra città o addirittura in un altro Paese. Le festività natalizie rappresentano quindi, grazie ai giorni di ferie, l’occasione perfetta per poter riabbracciare amici e famigliari che vediamo poco durante l’anno e passare con loro le nostre vacanze. Certo l’idea del viaggio non è allettante. Percorrere tanti chilometri solo per pochi giorni. Soprattutto se usiamo già l’automobile quotidianamente.

Ebbene, se anche voi siete in una di queste situazioni, non c’è tempo da perdere. Natale è ormai alle porte, e voi aprite le vostre per partire. Questo è infatti il momento migliore per prenotare la propria fuga natalizia ottenendo un risparmio medio di oltre il 40%, in termini di portafoglio, ma anche di stress. Secondo uno studio condotto in tutta Europa da PageGroup – azienda inglese che si occupa di job recruitment – sembra proprio che i lavoratori italiani siano i più stressati del Vecchio Continente. La causa? Più del 70% di loro utilizza abitualmente l’automobile per raggiungere il posto di lavoro e per questo soffrono di esaurimento da trasporto privato. E allora questo Natale potrebbe essere l’occasione giusta per lasciare l’auto in garage e scegliere, grazie a Wanderio, un mezzo di trasporto alternativo per raggiungere la meta prescelta per le proprie vacanze, risparmiando tempo, da utilizzare con i propri cari.

Wanderio è un’applicazione tutta made in Italy che facilita la vita dei viaggiatori consentendo di individuare l’opzione migliore tra aereo, treno e bus per raggiungere la stessa meta e di acquistare l’itinerario scelto con un solo click. Grazie ad una nuova funzionalità è possibile calcolare in ogni momento il risparmio ottenibile prenotando in anticipo il biglietto del treno.

Ecco alcuni esempi per le tratte più inflazionate: Roma-Milano -42%, Milano-Napoli -36%, Roma-Venezia -43%, Roma-Napoli -49%. E se ormai la tariffa non è più alla propria portata o la destinazione non è fondamentale Wanderio aiuta gli utenti a scegliere la meta natalizia più conveniente, districandosi con facilità tra le pazze offerte di queste vacanze.

Questo Natale, infatti, può costare molto meno prendere un volo per Londra e festeggiare il Natale lì che prendere un treno o un volo da Milano a Bari per pranzare con i propri cari. Da una ricerca effettuata attraverso l’app il prezzo per persona di un volo Milano-Londra con andata il 23 dicembre e ritorno il 6 gennaio, parte da 68 euro; per le stesse date il costo di un treno Milano-Bari parte da 165 euro, i voli da 272 euro. Ma le opzioni sono molte: Natale a Parigi? I biglietti per un volo da Roma partono da 89 euro, per Berlino da 85 euro. Bruxelles sotto le feste costa meno dell’inarrivabile Parigi ma non le deve quasi niente in fascino e arte. Amsterdam è presa d’assalto a Capodanno: giocate d’anticipo e andateci a Natale quando testare con mano il fattore qualità della vita che la inserisce tra le città più felici del mondo. Roma è eterna: ma i turisti pensano che sparisca da un giorno all’altro e quindi corrono ai ripari andandoci sempre.

«Grazie a Wanderioafferma Costanza Pedroni, head of marketing di Wanderio – i clienti riescono ad aggirare problemi come scioperi ferroviari o treni ormai pieni, problema quest’ultimo assai frequente durante le festività. A loro proponiamo soluzioni alternative, come i bus a lunga percorrenza o soluzioni last minute dei voli low cost, tutto pur di portarli a destinazione».

Secondo la ricerca il periodo migliore per prenotare e risparmiare è almeno un mese prima e il risparmio è del 42% di media. Europa, treno e città meno battute sono le mete low cost per il Natale 2016. Con Wanderio si possono confrontare contemporaneamente le offerte delle principali compagnie ferroviarie in Italia e identificare l’alternativa migliore in un colpo d’occhio. Se non si trova posto sul treno o le tariffe sono già alle stelle, si possono valutare la disponibilità e i prezzi di altri mezzi, come i bus a lunga percorrenza o i voli. Insomma una bella e comoda soluzione per combattere lo stress della partenza e soprattutto del rientro dalle vacanze. Ma anche un bel vantaggio in termini economici e per il proprio portafogli che come sappiamo a Natale tende sempre a svuotarsi di più.

Ma Wanderio non è l’unica app che vi permette di organizzare viaggi low cost. Tra i più celebri motori di ricerca c’è Kayak che consente di cercare le migliori offerte per hotel, voli aerei, auto a noleggio e pacchetti viaggi tutto incluso. Scaricandola sul proprio dispositivo mobile l’utente potrà effettuare la ricerca in maniera semplice e intuitiva e prenotare la soluzione scelta nel giro di pochi secondi. Con la funzionalità Price alerts, invece, si potrà monitorare automaticamente l’andamento dei prezzi per la meta prescelta e prenotare così nel momento in cui i prezzi saranno al minimo storico.

Italiana come Wanderio anche Beepry. Nata nel 2014, punta tutto sulla personalizzazione dell’esperienza di viaggio dei clienti. Consente di organizzare viaggi multi-tappa, mostrando all’utente sempre e comunque la soluzione più economica e conveniente sotto il profilo della logistica. In questo modo spostarsi da una capitale europea all’altra o da un capo all’altro del mondo non sarà più un problema. Beepry indicherà l’itinerario meno stressante, così da rendere l’esperienza di viaggio ancora più piacevole.

Non aspettate, dunque, e giocate d’anticipo. Qualunque sia la vostra destinazione prenotate già da adesso.

Di Enza Petruzziello