I risparmi degli ultimi anni hanno permesso loro di concedersi sei mesi di viaggio intorno al mondo (ma la saggezza che è in tutti li ha convinti ad affittare nel frattempo la casa in cui vivevano a Blackburn). Partendo dalla Tailandia hanno visitato Hong Kong, l’Australia, la Nuova Zelanda, Los Angeles, Miami, i Caraibi e New York.

“Finalmente liberi dalla quotidianità che ci attanagliava – racconta Steve – abbiamo iniziato seriamente a pensare di metterci in proprio, cambiando completamente genere di lavoro e di vita. La sensazione fu incredibile : per la prima volta ci rendemmo conto che nella vita c’era molto di più del lavorare tutti i giorni dalle nove alle cinque”. Una volta a casa la ricerca di un lavoro che desse loro una tranquillità economica, ma anche la sensazione di non star sprecando tempo e vita, non fu lunga.

Entrambi amanti dell’aria aperta, e incentivati dalla possibilità di creare e gestire assieme un’azienda, si rivolsero alla “TruGreen”, una società in franchising che si occupa della creazione, cura e manutenzione delle aree verdi, dal più piccolo giardino, al parco. “Sapevamo che non sarebbe stato facile – dice Andrea – ma oggi, dopo un anno, possiamo dire di essere soddisfatti : passiamo molto più tempo insieme, non siamo sempre attanagliati dallo stress, e abbiamo già più di 300 clienti fissi, e la cifra è in aumento. Spesso ci guardiamo e ci ricordiamo di quando, poco meno di due anni fa, stavamo seduti alla scrivania o in macchina per almeno dieci ore al giorno..e ancora non ci crediamo!”

 EXTRA! ✎ Le nostre linee guida su come scrivere un buon curriculum di lavoro

Per info: www.trugreen.com