Una nuova vita a Torrevieja

 

«Cambio vita, cambio in meglio», la lettera di Arev che a 60 anni e dopo aver girato il mondo ha deciso di fermarsi sulla Costa Blanca spagnola.

Ho girato il mondo e all’età di 60 anni, mi fermo qui: sulla costa orientale della Spagna. Viaggiando per la penisola iberica ho avuto modo di percorrere le sue bellissime strade e prendere i suoi treni, puliti e puntuali, ho provato gli autobus. Le sue isole circondate dal Mediterraneo sono meravigliose, piene di fascino. Dopo aver visto tanto, alla fine ho deciso di fermarmi in una città di mare, sulla costa. Più precisamente a Torrevieja, piccola località situata nella comunità autonoma Valenciana. Ho affittato un piccolo appartamento e iniziato a vivere tra la gente, e non solo. Ho provato delle belle sensazioni nel notare la gentilezza e disponibilità del popolo spagnolo, sempre sorridente. Il suo modo di vivere è unico.

Seduta al sole, davanti a un caffè, ogni giorno vedo passare persone di varie al nazionalità che si godono la vita serenamente, passeggiando mano nella mano. Gli anziani, con le loro carrozzine elettriche, sono autonomi e indipendenti per le loro attività. Qui, infatti, non ci sono barriere architettoniche. Le piste ciclabili costeggiano le strade per chilometri. I parchi naturali sono di facile accesso, le visite guidate – gratuite – mi permettono di passare intere giornate all’aria aperta. Il clima mite e secco (i riscaldamenti praticamente non esistono) e il costo di vita basso (sono una pensionata non ricca) mi danno soddisfazioni, serenità e felicità.

✮ Se sogni la penisola iberica, scopri la nostra guida per vivere in Spagna! ✮

arev torrevieja

Ci sono molti centri commerciali, ma io prediligo i piccoli negozi del centro e i tanti mercatini che popolano la zona. Grande poi è la scelta di divertimenti: musica, ballo, concerti, teatro, centri sportivi e palestre per tutti mi danno una varietà di attività tra cui scegliere. Adesso sto organizzando il mio futuro: optare tra una scuola di ballo flamenco, giocare a golf, andare sulla spiaggia oppure passeggiare, o magari preferire un centro culturale e lezioni di lingua. Si possono fare tante gite per raggiungere città e paesini antichi e assistere così a varie feste tradizionali in cui il popolo partecipa con gioia e allegria.

Anche chi non ha mai viaggiato, può raggiungere questa costa in aereo, treno, nave, bus e auto. Un bel viaggio da fare, magari per decidere di viverci. Che ve ne pare? Ci si innamora a prima vista della Spagna, e poi la si ama incondizionatamente. E’ la mia nuova terra amica.

Ho finalmente scelto il mio motto: “Cambio vita, cambio in meglio”.

Arev

[email protected]