Recoaro

Desidero scrivere “solo” di Recoaro e delle sue contrade, della sua gente, della sua valle con i torrenti e boschi dove si può camminare per ore immergendosi in uno scenario surreale, dove si possono provare fantastiche emozioni ritrovando le proprie origini, ritrovando una quiete interiore.

Anche la persona più disinteressata dopo aver visitato questi luoghi provera‘ il desiderio di conoscere nel profondo questo territorio, la tranquillità che scaturisce in tutti gli esseri, la voglia di esplorare fuori dai rumori, sentire solo il rumore dell’acqua, osservare i cambiamenti delle stagioni con i propri colori, scoprire un fiore o un sasso mai visto. Osservando le montagne tutto quello che teniamo nascosto dentro di noi si esalta, la voglia di esplorare, arrampicarsi sulle pareti rocciose, tutto sembra vero ma invece rimane solo un sogno. Al mattino quando ti alzi guardi le Piccole Dolomiti e pensi agli scalatori che ne hanno tracciato le vie, sogni o sei sveglio? La vallata di smeraldo, così la chiamano da queste parti, ti protegge con il suo tenero abbraccio. Sogni guardando dalla finestra della tua casa, allarghi il tuo orizzonte fai dei progetti, poi esci e trovi i “cittadini” recoaresi che conoscono questi percorsi sulle montagne sono fieri di farti conoscere il loro territorio, bastano un paio di scarponi e via alla scoperta di nuovi orizzonti.

RECOARO TERME

Al ritorno c’è il bar dove raccontare l’avventura, tutto è così intimo così famigliare, tutto avviene senza fretta, fai parte di questo mondo, non sei un estraneo, sei a casa. Sostengo sempre che la qualità della vita è fatta di piccole cose, della gente che ci circonda, di quello che avviene intorno a noi. Le periferie anonime dei paesi e delle città, i nuovi villaggi dove le persone non si conoscono che cosa offrono? Vanno bene per la gente che corre, certo del lavoro non si può farne a meno ma è necessario ritrovare se stessi la nostra anima, non serve fare molta strada, basta una piccola casa. Recoaro offre tutto questo, non vetrine ma contrade dove trovare gli antichi sapori immergiamosi nel nostro passato, nella propria storia, quella dei nostri nonni, quella dei racconti delle favole.

RECOARO TERME

Il nostro passato non è poi così lontano, impariamo a vivere a passi lenti lasciando da parte il frivolo, facciamo solo un piccolo passo per ritrovarci. Vi invitiamo a far parte di questa realtà siete i benvenuti.

Per informazioni chiamatemi risponderò con piacere.

Pierfranca

[email protected]