Commercio: le relazioni tra Marocco e Lombardia
Scambi da 300 milioni di euro tra il Marocco e la Lombardia, solo nei primi nove mesi del 2015. Un dato di grande importanza, che testimonia la grande stabilità e la forte intesa che vi sono alla base del commercio tra le due realtà. Secondo i dati elaborati dalla Camera di Commercio di Milano, l’export registrerebbe una lieve flessione del 13%, mentre l’import registrerebbe un segno positivo del 31%.

Il settore agroalimentare rappresenta un terzo delle importazione, superando i 21 milioni di euro. In particolar modo, vengono importati dal Marocco pesci e crostacei lavorati e conservati, ma anche prodotti a base di carne, frutta e ortaggi; al contrario, dalla Lombardia vengono esportati macchinari e prodotti chimici.

Per quel che riguarda la destinazione delle merci provenienti dal Marocco, Como, Milano e varese sono particolarmente interessati al pesce e ai crostacei lavorati e conservati, Mantova invece alle carni e Milano alle importazioni di frutta e verdura.

✎ Leggi la nostra Guida Definitiva per andare a vivere in Africa

Alla luce di questi interessanti dati, la Camera di Commercio di Milano ha aperto le iscrizioni per una missione commerciale a Casablanca, in programma dal 7 al 9 marzo.

Fonte: Liberi di Investire