Pasqua a Londra!

Pasqua si avvicina, mancano ormai pochi giorni e, tra uova di cioccolato, pulcini e coniglietti in ogni via a colorare le vetrine di Londra, l’eccentrica capitale inglese non ha perso l’occasione per un’altra golosissima stravaganza. Mercoledi’ 16 marzo, a Potters Fields Park, a due passi dal Tower Bridge, e’ “spuntato” un coniglio di cioccolato alto piu’ di 2 metri.

coniglio di cioccolato a londra

✔ Come si vive e quanto costa vivere a Londra? Ve lo raccontiamo nella nostra guida! ✔

Il giga-bunny ha fatto venire l’acquolina in bocca ai Londoners per due giorni, per poi essere spostato a Manchester, e gia’ se ne sente la mancanza!

Thank you very much, Juliet!

La deliziosa installazione e’ stata creata da Juliet Sear, 110 ore di lavoro utilizzando piu’ di 3.000 tavolette (450 kg!) di Dr. Oetker’s Fine Cooks’ Chocolate (quella che in Italia conosciamo come Cameo, ma Dr. Oetker sarebbe stato di difficile pronuncia e poco orecchiabile per gli italiani, pertanto si cerco’ un termine piu’ semplice).

☞ Investimenti all'estero? Scopri come fare per aprire un'attività a Londra! ♕

Juliet ha dichiarato di essere stata entusiasta dell’iniziativa e contenta di essere stata la protagonista di questa dolce opera, dando forma all’idea di Jan McKee, capo esecutivo marketing di Dr. Oetker, che aveva appunto l’intenzione di ispirare a creare qualcosa di diverso dal tradizionale uovo di cioccolato.

Bunny-London!

Ed e’ stato solo l’inizio di una vera e propria bunny-mania. Un esempio? Il centro estetico 7th Heaven di Covent Garden, uno dei quartieri piu’ famosi di Londra, ha aperto a marzo una spa dedicata ai conigli. No, non hai capito male! E’ la prima Bunny Spa al mondo, dove questi amici a quattro zampe dalla coda a batuffolo vengono coccolati come gli esseri umani!

A cura di Sara Campana (www.moreboxes.it)