Formarsi in Spagna dopo la laurea. È questo l’obiettivo delle borse di studio che l’INPS, in collaborazione con il Campus Mare Nostrum, offre per l’anno accademico 2016-2017. Destinatari figli di dipendenti e pensionati della Pubblica Amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, dei pensionati utenti della Gestione dipendenti pubblici. Le borse consentono di partecipare a Master Universitari di primo e secondo livello e Corsi Universitari di Perfezionamento in Spagna, presso l’Università Politecnica di Cartagena e l’Università di Murcia.

La borsa di studio riconosciuta dall’Istituto copre i costi di partecipazione al Master/Corso fino ad un massimo di 10mila euro. L’eventuale costo aggiuntivo è ad esclusivo carico del beneficiario. Il valore del beneficio assegnato sarà corrisposto dall’Istituto direttamente all’Ateneo convenzionato.

I requisiti per candidarsi sono: essere figlio o orfano di dipendente o pensionato iscritto alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali; essere in possesso di indicatore ISEE ordinario riferito al proprio nucleo familiare; aver presentato iscrizione al Master o Corso universitario di Perfezionamento per cui si intende richiedere la borsa di studio; essere inoccupato o disoccupato; avere età inferiore ai 40 anni e non aver già ricevuto dall’Istituto simili borse di studio.

✮ Se sogni la penisola iberica, scopri la nostra guida per vivere in Spagna! ✮

Cosa comprende la borsa di studio: immatricolazione al Master Universitario presso l’Universidad de Murcia o presso l’Universidad Politecnica de Cartagena; immatricolazione al corso intensivo di lingua spagnola; immatricolazione al corso di formazione relativo al Master; immatricolazione facoltativa all’esame DELE (Diploma de Español Lengua Extranjera) dell’Istituto Cervantes presso la sede della Universidad de Murcia o la sede della Universidad Politecnica de Cartagena. Infine sarà rilasciato un certificato della carriera accademica svolta con esami, votazione e numero di crediti una volta terminato il percorso di studi.

☞ Guarda le classifiche delle migliori Università che danno subito lavoro

Previsto, inoltre, un “Pocket money”: a tutti gli studenti è riconosciuto un contributo periodico forfettario per le spese di vitto e alloggio, tale contributo ha un valore totale di 3.330 euro e sarà elargito nella seguente modalità: il 50% dopo trenta giorni lavorativi dall’inizio delle lezioni relative al Master, il 40% dopo trenta giorni lavorativi dall’aver svolto la metà del percorso accademico del Master cioè aver raggiunto il numero di crediti sufficienti per poter svolgere il semestre successivo e il restante 10% dopo trenta giorni lavorativi dalla discussione della Tesi finale.

Contemporaneamente al master, gli studenti svolgeranno un tirocinio di due mesi, che prevede un contributo mensile di 300 euro. Durante lo stage i borsisti saranno coperti da assicurazione per infortuni e responsabilità civile a terzi.

Per partecipare c’è tempo fino al 31 gennaio 2017.

Per scaricare il bando e per maggiori informazioni è possibile collegarsi a questo indirizzo web:

www.campusmarenostrum.es/Masters-INPS.