Luci, atmosfere sfavillanti, grandi show, persone di ogni nazionalità, ma soprattutto l’adrenalina del gioco. Se anche voi siete amanti dei tavoli verdi, delle slot machine e di un’atmosfera unica allora per le vostre prossime vacanze potreste pensare a un posto diverso dal solito, in cui godere delle ricchezze paesaggistiche e vivere l’esperienza del casinò. Dagli Stati Uniti all’Europa, dalla Costa Rica alla Cina: sono tante le città nel mondo conosciute oltre che per la loro straordinaria bellezza anche per i loro casinò. Qui si incontrano giocatori incalliti, ma anche semplici turisti che tra una visita guidata e un tuffo al mare, desiderano trascorrere una serata diversa, magari puntando su un tavolo da gioco.

Il posto che più di ogni altro al mondo evoca l’immagine del casinò è naturalmente Las Vegas, negli Stati Uniti. La città più grande dello stato del Nevada può considerarsi a tutti gli effetti la capitale del divertimento, del gioco d’azzardo e degli eccessi, dove tutto è permesso e nulla sembra impossibile. Il gioco d’azzardo legalizzato, gli alcoolici serviti ad ogni ora del giorno e della notte e la grande offerta di spettacoli per adulti le hanno conferito il soprannome di “Sin city”, città del peccato, anche se ufficialmente si preferisce definirla “the entertainment capital of the world”. Negli ultimi anni Las Vegas si è ritagliata uno spazio sempre più importante nell’industria del gioco d’azzardo e non poteva essere altrimenti per una città costruita appositamente nel centro del deserto per essere il faro del gambling degli Stati Uniti e l’attrazione numero per gli scommettitori di tutto il mondo. Tanti i casinò, molti dei quali resi celebri sul grande schermo, che si trovano a Las Vegas. Uno dei più famosi è il Ceasars Palace Casinò, la cui ambientazione si ispira all’epoca dell’impero romano. Aperto alla fine degli anni ‘60, sul suo palco si sono esibiti con show continuativi cantanti come Elton John e Britney Spears. Le sale da gioco del Caesars Palace coprono una superficie complessiva di 15.442 mq2 e offrono ai giocatori molteplici possibilità di intrattenimento che proseguono anche fuori grazie ad escursioni nel deserto con le macchinette Dune Buggy in grado di raggiungere altissime velocità, mentre i più impavidi possono provare il bungee jumping tuffandosi dai palazzi più alti dello skyline.

♤ Scopri tutto ciò che c'è da sapere sulle origini e la storia del gioco d'azzardo! ♣

Sempre negli Stati Uniti, un’altra celebre località di casinò è Atlantic City considerata, prima di Las Vegas, punto nevralgico del gioco d’azzardo statunitense. Ancora oggi resta una meta molto gettonata per gli amanti del gioco, soprattutto per coloro che non vivono nei pressi di Las Vegas o Reno. Situata sulle coste del New Jersey, è definita la “gambling capital of the east cost” con i suoi 8 grandi casinò e altri più piccoli. Allo stesso modo di quelli di Las Vegas, anche i casinò di Atlantic City si ispirano ad ambientazioni diverse: dall’impero romano impero del Ceasar, all’Havana del Tropicana, alla Toscana del Borgata.

Potrebbe interessarti anche → La storia delle Slot Machine

Il nostro tour-casinò continua in Europa, dove a farla da padrone è la bellissima Monte Carlo. A dare lustro a questo piccolo principato e portarlo all’attenzione internazionale, attraverso le copertine dei magazine più patinati, è stato sicuramente il matrimonio tra l’attrice hollywoodiana Grace Kelly e l’allora principe Ranieri di Monaco. Frequentata da turisti di tutto il mondo grazie anche alla sua meravigliosa costa, Monte Carlo rappresenta una meta molto ambita anche per i giocatori. La lunga storia dei suoi casinò risale al XIX secolo, e oggi il casinò è il punto di riferimento intorno al quale ruota la vita monegasca.

Dalla Francia all’Italia. Anche il nostro Paese ospita uno dei casinò più famosi del mondo, in una delle città più belle e romantiche. Stiamo parlando di Venezia che con le sue lagune, le sue gondole, il suo settecentesco carnevale ha moltissimo da offrire ai turisti. Non tutti sanno però che la Serenissima è anche la sede della casa da gioco più antica d’Italia, d’Europa e del mondo. La nascita del primo casinò, infatti, risale al 1638, e viene inaugurato Casinò di Venezia negli anni Trenta del Novecento. Negli anni Cinquanta apre anche la sede del centro storico a Ca’ Vendramin Calergi, un edificio che si affaccia sul Canal Grande e attuale sede del casinò. Nel 1999 è stata inaugurata una nuova sede, Ca’ Noghera, prima casa da gioco all’americana aperto in Italia. Insomma tra una passeggiata in gondola e una puntata al tavolo verde, Venezia può essere la meta ideale per il turista in cerca di romanticismo e non solo.

✈ Viaggiare all'estero nel 2020? Scopri i Paesi dove si può viaggiare dall'Italia in epoca di Coronavirus! ✈

Ricca di casinò è la Costa Rica, una delle destinazioni preferite da un gran numero di turisti. La sua capitale, San Josè, è teatro di oltre 30 casinò e per gli scommettitori americani si tratta di un’attrazione realmente incredibile dato il tasso di cambio molto favorevole con il dollaro.

Il nostro viaggio si conclude nella lontana Cina, più precisamente a Macao, la cui economia si basa proprio sul turismo e sul gioco d’azzardo, visto che è l’unico posto in Cina dove il gioco è legale. Il più grande casinò di Macao è il “Venetian” la cui architettura si ispira alla celebre città lagunare. Il palazzo si estende su una superficie di 546.000 metri quadrati, offre 3.000 macchine da gioco, 870 tavoli, 24 bars e 3000 camere d’hotel. Un vero e proprio eldorado per gli amanti del gioco e del lusso. A tutto ciò si unisce una qualità della vita molto elevata tale da rendere Macao la città preferita da molti magnati e uomini d’affari. Se, dunque, state pensando alla Cina come vostra prossima meta vale davvero la pena farci un salto e, perché no, puntare sul vostro numero fortunato.

Ma se la Cina, l’America o Montecarlo sono mete irraggiungibili, potete sempre scegliere uno tra i migliori casinò online e tentare la fortuna comodamente seduti a casa vostra!