Cina on the road

Karma Hostel è una storia vera. Un romanzo selvaggio, stravolto e stravolgente. Senza regole. La Cina on the road, tra poesia surf e psichedelia come nessuno al momento ha raccontato mai. Surf e Cina? Psichedelia e Cina?

Un libro veramente libero, (“necessario! Che emoziona” – Renzo Paris) in cui Francesco De Luca, che ha vissuto dieci anni in Cina, ce la racconta in un modo alternativo, a cui non siamo abituati. Una Cina splendida e ferita.

La storia si dipana tra l’isola tropicale di Hainan e i monti del Sichuan, e poi giù passando per i villaggi sperduti del Guizhou. Un viaggio spirituale, sullo sfondo della costruzione di un ostello per viaggiatori e surfisti, in legno e bambù. Una spiaggia al confine più meridionale del continente asiatico. Dove nelle montagne si nascondono sommergibili cinesi.

Francesco De Luca

Un osservatorio privilegiato per il proprio mondo interiore.

Ci troviamo a Houhai, un paesino di pescatori cantonesi di mille anime, tra onde, tifoni, allucinogeni, misticismo, riflettendo sul senso più oscuro e luminoso della vita dell’uomo del duemila, al confine tra Occidente e Oriente.

Proprio per questo senso di libertà, per questa sorta di attacco antisistema, KH ha deciso di rimanere “bandito” e “liberarsi” online con appuntamenti settimanali. Passando direttamente la parola al lettore, senza editori ed intermediari.

Ogni lunedì potrete leggere un capitolo di quest’avventura tutta cinese on the road. Inoltre ogni capitolo può essere scaricato in pdf e stampato liberamente per crearsi la propria copia, gratuitamente, a casa.

Leggilo, se sei libero! 

www.karmahostel.it

mail:   [email protected]