Alla scoperta della Repubblica Dominicana

 

L’inverno è ormai agli sgoccioli e la voglia di vacanza inizia a farsi sentire prepotentemente. Se state già sognando mete esotiche, allora tenete d’occhio la Repubblica Dominicana, vero paradiso tropicale per gli amanti del mare.

Stato dell’America Centrale, colpisce per la bellezza dei suoi passaggi e per il mare caraibico che incarna perfettamente il sogno di tutti i vacanzieri che desiderano solo sorseggiare un cocktail sulla spiaggia e godersi il relax e la tranquillità.

Perfetta anche come destinazione per la luna di miele, la Repubblica Dominicana offre una varietà di paesaggi incredibili. C’è la parte caraibica dove regnano incontrastate località frequentate e amate dai viaggiatori di sempre come Santo Domingo (la capitale), Bayahibe e Punta Cana. Qui si trovano gli scenari più tipici di un paradiso caraibico: spiagge bianche di sabbia finissima, acque cristalline, palme, sole e vegetazione lussureggiante.

C’è poi la parte atlantica, meno nota al turismo di massa ma non meno attraente: la costa nord della Repubblica Dominicana vanta infatti luoghi che sono un vero eldorado soprattutto per gli sport acquatici.

Di seguito vi illustreremo le zone assolutamente da visitare se vi trovate in vacanza in questo splendido Paese.

SANTO DOMINGO

Capitale della Repubblica Dominicana, è una città cosmopolita che conta ben 3 milioni di abitanti. Si caratterizza per un’architettura coloniale, ricca di monumenti e attrattive turistiche tanto da essere dichiarata nel 1990 Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Le sue strade si affacciano su antichi palazzi, chiese e incantevoli giardini. Calle de las Damas, la strada lastricata più antica, ad esempio ospita splendide case coloniali e la fortezza di Ozama. Da visitare la cattedrale di Santa Maria La Menor, di fronte al parco Colombo, la prima cattedrale costruita in America.

LA ROMANA

Insieme a Santo Domingo è una delle città più importanti. Molti gli italiani che ad esempio hanno deciso di trasferirsi a La Romana. Del resto il nome di questa località si deve proprio a una pesa (detta “la romana”) gestita da una famiglia romana, usata nel Cinquecento per valutare le merci importate ed esportate dall’isola di Hispaniola. La città si trova sulla costa orientale della Repubblica Dominicana ed è una delle più ricche grazie all’afflusso di turisti che ogni anno vi si recano in cerca di acque cristalline. La Romana, infatti, si trova proprio al centro del tratto di costa più bello di tutta la Repubblica Dominicana, quello compreso tra Juan Dolio e Punta Cana.

▶ Scopri la Guida Definitiva per andare a vivere a Santo Domingo

BAYAHIBE

Inutile girarci intorno, chi sceglie la Repubblica Dominicana vuole immergersi nelle sue acque cristalline e sprofondare i piedi nella sua morbida sabbia. E la zona di Bayahibe è senz’altro una delle più apprezzate dai turisti di tutto il mondo. Vicina a La Romana, situata in una delle zone più paradisiache dei Caraibi, è qui che si trovano alcune delle spiagge più belle del Paese, come Playa Bayahibe e al cui largo si può raggiungere in poco tempo la barriera corallina. Ciò che rende interessante Bayahibe è il perfetto equilibrio che ha saputo mantenere tra il business turistico e le attività tradizionali della popolazione locale, offrendo panorami incontaminati e un’alta qualità di servizi.

ISOLA DI SAONA

☞ Cerchi un lavoro a Santo Domingo? Ecco i consigli! ☜

Al largo di Bayahibe, a sud est della Repubblica Dominicana, si trova questa incantevole isola. Le sue bianche spiagge e le sue palme la rendono lo scenario perfetto per il vostro sogno di vacanza lontano da tutto e da tutti. D’altronde la natura dell’isola di Saona, piena di mangrovie e alberi di cocco, invita al totale riposo. Sull’isola, infatti, non sono presenti strutture alberghiere e questo la rende incontaminata e unica. Caratterizzata da acque basse, sarà inoltre possibile scorgere le numerose stelle marine che popolano il suo mare. Per gli amanti dello shopping imperdibile il villaggio di Mano Juan, colorato e allegro, sarà un piacere passeggiarvi e comprare qualche souvenir da portare a casa.

BOCA CHICA

Chiudiamo la nostra rassegna di alcune delle zone più belle della Repubblica Dominicana con un’altra spiaggia. Si tratta di Boca Chica, a soli 35 chilometri dalla capitale e 15 dall’aeroporto. Litorale di spiaggia bianchissima protetta dalla barriera corallina, è la preferita dai dominicani che qui si recano per trascorrere i weekend. L’acqua è calma, trasparente e poco profonda, ideale per una vacanza in famiglia. La spiaggia inoltre è molto attrezzata ed è dotata di tutti i servizi. La barriera corallina, infine, farà la gioia di qualunque appassionato di snorkeling e immersioni.