Autore Topic: Ciao  (Letto 7069 volte)

apass

  • Esordiente
  • *
  • Post: 4
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ciao
« Risposta #15 il: 16 Ottobre 2015, 13:34:49 »

Condivido tutto forse ciò che ci differenzia è la fiducia. Io ne ho un po meno.

Se riuscirai a passare qualche tempo in queste comunità per favore passa di qua a testimoniare ma ricorda di non trascurare mai nulla... la convivenza è bella all'inizio poi subentrano i poteri e l'invidia. Se poi dici che non sei un contadino non lo sarai mai (se pensi che una cosa sia impossibile la renderai impossibile). Come del resto tutto. Guardiamoci in giro c'è tanto di quello spreco che volendo se ce ne sbattessimo dell'opinione vivremmo da pacha... Fatti un giro in una discarica per vedere di che cosa si sbarazza la gente o vai alla fine di un mercato per vedere quanto cibo viene buttato. Ma noooooooo cosi sarebbe vivere come un barbone parassita!

Attendo tuoi aggiornamenti  ;)

Per me, se perdiamo la fiducia siamo fregati, non andiamo da nessuna parte perché non aver fiducia nel prossimo ci spinge a chiuderci, a ritagliarci il nostro angolino dove nessuno può entrare ed è uno (ovviamente non l'unico) dei motivi che ci hanno portato alla drammatica situazione in cui ci troviamo e che ci spinge a cercare "il cambiamento". Dobbiamo tornare ad avere fiducia negli esseri umani, e questo non significa avere le fette di salame davanti agli occhi o riporre tutte le speranze ed averi nelle mani del primo che capita. Significa assumersi volontariamente un rischio minimo, un po' calcolato che può diventare maggiore man mano che passa il tempo e che acquisisci esperienza.

Da soli, a mio avviso, non si va da nessuna parte, sei uno contro il mondo, contro tutti, contro il sistema. E il sistema ti schiaccia perché non ammette la gente che vuole uscirne. Più persone hanno maggiori possibilità di farcela basandosi su principi basilari quali appunto la fiducia reciproca, il rispetto verso il prossimo e la collaborazione.

Considera che la maggior parte di quella che si chiama "sharing economy" si basa su un minimo di fiducia. Chi usa BlaBlaCar come passeggero volendo può scappare senza pagare quindi il guidatore si "fida" di chi sale senza conoscerlo direttamente. Ma lo stesso passeggero accetta un passaggio da una persona che non ha idea di chi sia. E così per couchsurfing e altre forme di condivisione simili.

Poi concordo con te quando dici che le dinamiche durante una convivenza, come può essere quella in un ecovillaggio, sono molto complesse e tutt'altro che semplici. Da dietro una tastiera sembra tutto facile e bello ma probabilmente non è così. Probabilmente servirebbero mesi per arrivare a capirci qualcosa e poter trarre un minimo di valutazioni ma purtroppo (o per fortuna) mesi a disposizione io e mia moglie non ne abbiamo. La nostra idea è di provare ad approcciare la cosa gradualmente, pian piano, iniziando da una giornata in un ecovillaggio. Poi se le cose devono venire vengono da sole.

Se e quando andremo non mancherò di farti(vi) avere la mia opinione. Ma considera che è sempre qualcosa detto da qualcuno (e che magari trovi anche ora in internet), quindi filtrato dall'esperienza e dal pensiero di chi scrive e l'ha vissuto. Per questo vale fino ad un certo punto perché quello che è piaciuto a me potrebbe non piacere a te o viceversa. Tu potresti porre l'attenzione verso cose per me meno significative e così via.
Visto quello che scrivi perché non consideri l'idea di provare a vedere com'è passandoci un weekend?

NiloMaria

  • Apprendista
  • **
  • Post: 82
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ciao
« Risposta #16 il: 16 Ottobre 2015, 13:38:44 »
con tutto il rispetto,ma ti sembra questo il posto per trovare una risposta ai tuoi problemi personali?

Ma secondo te, gli altri che scrivono su sto sito ,al di fuori delle apparenze,degli ambiti, dei discorsoni e dei particolari tecnici , cosa cercano di fare ????????????

Cercano una nuova dimensione , poi se questa è in una grotta cibandosi di bacche o in un hotel a 7 stelle con caviale e champagne, la differenza in realtà e meno grande di quella che sembra.

Ecco perchè ,secondo me ,questo sito ha questo nome !
Secondo me non so,non capisco bene cosa voglia e quale direzione voglia prendere,su quali basi,lupo omega,borghi da ristrutturare o pesca senza permesso,credo che i sogni debbano avere almeno un piede per terra,mi sembra solo uno sfogo senza un seguito e un progetto vero e propio,al quale io non riesco a rispondere se non conoscendo la persona personalmente e non in un forum,soprattutto con un figlio,la materia é delicata.Scrivo in questo forum dal 2008,credetemi ,ne ho viste di tutti i colori e giustamente  in questo caso per l'ennesima volta mi sembra che "cercano di fare solo altre parole".

Certo, su questo hai ragione , ma non credo che a priori si debba criticare o condannare chi ha progetti diametralmente opposti  rispetto al fatto di voler cambiare vita soprattutto aprendo un 'attività o comunque facendo business in qualche altro paese del globo.C'è gente che vorrebbe vivere in maniera decente ( cure mediche, abitazione, nutrizione ,possibilità di svago,di istruzione e di movimento decenti)  rinunciando a tutto il superfluo e con pochissimi soldi    : secondo me con gli standard del giorno d'oggi è ormai impossibile farlo ,ma glielo auguro .





unsc4rr3d

  • Esordiente
  • *
  • Post: 6
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ciao
« Risposta #17 il: 16 Ottobre 2015, 16:45:46 »

Condivido tutto forse ciò che ci differenzia è la fiducia. Io ne ho un po meno.

Se riuscirai a passare qualche tempo in queste comunità per favore passa di qua a testimoniare ma ricorda di non trascurare mai nulla... la convivenza è bella all'inizio poi subentrano i poteri e l'invidia. Se poi dici che non sei un contadino non lo sarai mai (se pensi che una cosa sia impossibile la renderai impossibile). Come del resto tutto. Guardiamoci in giro c'è tanto di quello spreco che volendo se ce ne sbattessimo dell'opinione vivremmo da pacha... Fatti un giro in una discarica per vedere di che cosa si sbarazza la gente o vai alla fine di un mercato per vedere quanto cibo viene buttato. Ma noooooooo cosi sarebbe vivere come un barbone parassita!

Attendo tuoi aggiornamenti  ;)

Per me, se perdiamo la fiducia siamo fregati, non andiamo da nessuna parte perché non aver fiducia nel prossimo ci spinge a chiuderci, a ritagliarci il nostro angolino dove nessuno può entrare ed è uno (ovviamente non l'unico) dei motivi che ci hanno portato alla drammatica situazione in cui ci troviamo e che ci spinge a cercare "il cambiamento". Dobbiamo tornare ad avere fiducia negli esseri umani, e questo non significa avere le fette di salame davanti agli occhi o riporre tutte le speranze ed averi nelle mani del primo che capita. Significa assumersi volontariamente un rischio minimo, un po' calcolato che può diventare maggiore man mano che passa il tempo e che acquisisci esperienza.

Da soli, a mio avviso, non si va da nessuna parte, sei uno contro il mondo, contro tutti, contro il sistema. E il sistema ti schiaccia perché non ammette la gente che vuole uscirne. Più persone hanno maggiori possibilità di farcela basandosi su principi basilari quali appunto la fiducia reciproca, il rispetto verso il prossimo e la collaborazione.

Considera che la maggior parte di quella che si chiama "sharing economy" si basa su un minimo di fiducia. Chi usa BlaBlaCar come passeggero volendo può scappare senza pagare quindi il guidatore si "fida" di chi sale senza conoscerlo direttamente. Ma lo stesso passeggero accetta un passaggio da una persona che non ha idea di chi sia. E così per couchsurfing e altre forme di condivisione simili.

Poi concordo con te quando dici che le dinamiche durante una convivenza, come può essere quella in un ecovillaggio, sono molto complesse e tutt'altro che semplici. Da dietro una tastiera sembra tutto facile e bello ma probabilmente non è così. Probabilmente servirebbero mesi per arrivare a capirci qualcosa e poter trarre un minimo di valutazioni ma purtroppo (o per fortuna) mesi a disposizione io e mia moglie non ne abbiamo. La nostra idea è di provare ad approcciare la cosa gradualmente, pian piano, iniziando da una giornata in un ecovillaggio. Poi se le cose devono venire vengono da sole.

Se e quando andremo non mancherò di farti(vi) avere la mia opinione. Ma considera che è sempre qualcosa detto da qualcuno (e che magari trovi anche ora in internet), quindi filtrato dall'esperienza e dal pensiero di chi scrive e l'ha vissuto. Per questo vale fino ad un certo punto perché quello che è piaciuto a me potrebbe non piacere a te o viceversa. Tu potresti porre l'attenzione verso cose per me meno significative e così via.
Visto quello che scrivi perché non consideri l'idea di provare a vedere com'è passandoci un weekend?

Hai centrato il punto!

Così posso approfittarne per esortare a chi non sà cos'è un omega nella gerarchia del lupo di andarselo a leggere! (perchè altro non siamo che un branco di "pecore" o "lupi" intelligenti o per specificare meglio "schiavi moderni" con padroni crudeli).

Ti ripeto che la comunità che cerco deve essere guidata dal buon senso altrimenti preferisco isolato.

Se ce la fai a ritrovare la fiducia dimmi come fai... Per cercare di farlo ho smesso di guardare i telegiornali ma nulla è tutto intorno. E' proprio come dici troppe dinamiche troppe teste alla lunga puoi pentirti devi comunque rendere conto ad una comunità con magari delle aspettative su di te. Per la testa che ho la vedo difficile un esperienza del genere sono stato oppresso per troppi anni e finisce sempre così (pesce grosso mangia pesce piccolo). Hai mai visto "il signore delle mosche" o "la fattoria degli animali" o il più recente "the beach" credo che si avvicini molto alla realtà anche se sono dei film.

Il mio obbiettivo è stare al margine e guardare con distacco quello che non mi va... Osservare ed avvicinare solo una nicchia ristretta di persone e conoscerle nel profondo aiutarle e farmi aiutare; mio nonno diceva sempre che prima di dire che conosci una persona ci devi mangiare insieme almeno un kilo di sale. Con calma senza fretta, senza sentirsi in debito ne in credito e spendere così la mia vita.

con tutto il rispetto,ma ti sembra questo il posto per trovare una risposta ai tuoi problemi personali?

Ma secondo te, gli altri che scrivono su sto sito ,al di fuori delle apparenze,degli ambiti, dei discorsoni e dei particolari tecnici , cosa cercano di fare ????????????

Cercano una nuova dimensione , poi se questa è in una grotta cibandosi di bacche o in un hotel a 7 stelle con caviale e champagne, la differenza in realtà e meno grande di quella che sembra.

Ecco perchè ,secondo me ,questo sito ha questo nome !
Secondo me non so,non capisco bene cosa voglia e quale direzione voglia prendere,su quali basi,lupo omega,borghi da ristrutturare o pesca senza permesso,credo che i sogni debbano avere almeno un piede per terra,mi sembra solo uno sfogo senza un seguito e un progetto vero e propio,al quale io non riesco a rispondere se non conoscendo la persona personalmente e non in un forum,soprattutto con un figlio,la materia é delicata.Scrivo in questo forum dal 2008,credetemi ,ne ho viste di tutti i colori e giustamente  in questo caso per l'ennesima volta mi sembra che "cercano di fare solo altre parole".

Certo, su questo hai ragione , ma non credo che a priori si debba criticare o condannare chi ha progetti diametralmente opposti  rispetto al fatto di voler cambiare vita soprattutto aprendo un 'attività o comunque facendo business in qualche altro paese del globo.C'è gente che vorrebbe vivere in maniera decente ( cure mediche, abitazione, nutrizione ,possibilità di svago,di istruzione e di movimento decenti)  rinunciando a tutto il superfluo e con pochissimi soldi    : secondo me con gli standard del giorno d'oggi è ormai impossibile farlo ,ma glielo auguro .

Grazie!

Si probabilmente devo trovare un minimo di rendita.. La mia Ragazza ha un appartamento che potrebbe affitare o la mia mamma ha una pensione però non mi va di chiedere una cosa del genere (le cose mutano continuamente)  ??? forse un minimo di reddito posso recuperarlo qui ci vorrebbe una bella idea  :)...
« Ultima modifica: 16 Ottobre 2015, 16:57:23 da unsc4rr3d »