Autore Topic: sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese  (Letto 3319 volte)

ex

  • Esordiente
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Ciao mi chiamo Christian dal 2000 al 2003 ho viaggiato,ritornando spesso in italia  per il sud est asiatico,thailandia,cambogia vietnam e sono finito nelle Filippine che non mi sono piaciute molto,non sembrava di essere in Oriente.
Facciamola breve,io sono un tipo che mangia nei banchetti,dorme in guest house o in capanne sulla spiaggia,mi serve il minimo indispensabile,mi sono lavato certe volte con l'acqua dei pozzi. Per dire non mi serve quasi nulla ,solo il caldo,non voglio aria condizionata ecc. Sono molto spartano. Quindi la mia domanda,con una somma di 600 euro  al mese si può ancora vivere in queste zone ? Perchè ho letto che uno non ce la fa,ma ripeto a me non serve l'appartamento,non mi servirebbe neanche il telefo,ormai sono solo e ho questa piccola rendita mensile. Qui in Italia è impossibile vivere si è poveri con uno stipendio di 1000 euro al mese . Posso mangiare riso e pollo tutta la vita me ne frega poco anche del cibo non sono l'italiano che se non ha la pasta piange . Sono andato l'anno scorso in India ma sono stat solo 15 giorni ma la stanza dove stavo costava 6 euro a notte e si stava bene  e anche col cibo si spendeva pochissimo. Se qualcuno sa dirmi,viste le mie esigenze se mi posso trasferire li con 600 euro al mese,che sia thailandia,cambogia,viet nam oppure India .Sarebbe quasi una fuga da questa follia che è l'Italia che mi ha fatto rimanere senza lavoro a più di 40 anni,qui non ho più nessuno e vorrei scappare in posti di cui anni fa mi sono innamorato,ripeto mi basta una capanna ,un paio di pantaloni e una maglietta. Grazie

NiloMaria

  • Apprendista
  • **
  • Post: 82
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese
« Risposta #1 il: 16 Ottobre 2015, 19:03:38 »
Ti posso dire solo una cosa: puoi anche accontentarti di vivere con pochissimo ed essere abbastanza felice e con pochi pensieri, ok, ma quando hai , facendo gli scongiuri, dei problemi di salute, secondo me capisci alla perfezione cosa vuol dire in realtà dover vivere in paesi del terzo o quarto mondo .La salute è , scusa la banalità ma io ho avuto dei problemi piuttosto seri , realmente la cosa di gran lunga più importante ed in certi paesi questo fattore corre dei rischi molto alti.
« Ultima modifica: 16 Ottobre 2015, 19:28:11 da NiloMaria »

talofa04

  • Maestro
  • *****
  • Post: 548
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese
« Risposta #2 il: 17 Ottobre 2015, 12:40:24 »
e poi comunque esiste il problema del"visto residenza"

agan

  • Apprendista
  • **
  • Post: 61
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese
« Risposta #3 il: 17 Ottobre 2015, 13:38:23 »
vi do una buona notzia
in verita non ve ne frega assoltumente niente della assistenza sanitaria all'estero.
questa è un altra stupidaggine che hanno messo in giro i mediocri.

perche la vera medicina è la medicina naturale
mentre la medicina ufficiale è solo un grande bussiness, da cui più lontano ci stai, meglio è
e questo non sono io a dirlo, ma lo dicono migliaia di medici sparsi nel mondo (che comunque sono un granello di sabbia rispetto alla totalita di capre con una laurea in medicina)
e ne sono assolutamente convinte, milioni di persone
che non saranno medici, ma questo non significa che siano degli analfabeti.

Quindi se avete questo problema della assistenza sanitaria all'estero,
la vera soluzione consiste nel comprarsi un buon libro di terapie naturali erboristiche (sopratitto se di antica edizione)
 ed approfondire questi ambiti,
magari contattando la gente un po più intelligente,
delle comuni masse rincogglionite e che sparano tutti le stesse cazzzate in coro.



Pero il secondo fattore su cui dovreste riflettere,
è il fatto che tutti riportano questo finto problema della assistenza sanitaria all'estero.

Ma scusate, ma se davvero alle classi dirigenti italiane interessava del vostro benessere e vi danno le cure mediche gratuite,
come mai vi hanno ridotto a disperazione e suicidio
e costretti a lasciare tutto
per scappare via?
Ma non vi ricorda la stessa storia dei politici disperati e giornalisti con le lacrime agli occhi per gli extracomunitari che affogano in mare....e poi non gliene frega assolutamente niente dei milioni di italiani ridotti a estrema poverta disperazione e suicidio?

Siete davvero sicuri che quelle cure mediche gratuite servano per la vostra salute e per il vostro benessere
o non per ingrassare i magnate delle multinazionali farmaceutiche che hanno fatturati pari al PIL di interi stati
cosi come gli extracomunitari che producono il bussiness milardario dei campi di accoglienza?

Come mai la gente che più usa farmaci
è quella che sta sempre peggio con la salute?

Quindi a parte la medicina orientale (cinese, ayurvedica, ecc) di avere assistenza sanitaria gratuita occidentale, non ve ne frega nulla
Anzi è pure un fattore positivo, perche la gente quando paga di propria tasca, vi ricorre solo in caso di estrema necessita
e perche quando c'è concorrenza privata di mercato, devono stare più attenti ad ammazzare le persone, perche altrimenti  chiudono bottega.
In Italia invece un medico puo anche lasciare una attrezzo operatorio nello stomaco di una persona, ed alla fine risulta ordinaria amministrazione e quel medico continua a svolgere la professione, come se nulla fosse.
Nel frattempo quell'intervento chirurgico, viene pagato lo stesso decina di migliaia di euro (tasse che vi portano a disperazione ed a scappare via)
ed inoltre se la medicina servisse veramente per tutelare la salute della gente, quell'intervento non sarebbe neanche stato necessario,
cosi come non lo è nella medicina orientale
« Ultima modifica: 17 Ottobre 2015, 13:58:14 da agan »

NiloMaria

  • Apprendista
  • **
  • Post: 82
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese
« Risposta #4 il: 17 Ottobre 2015, 20:20:38 »
@ agan  : Completamente in disaccordo .
Io la pensavo come te sulla medicina tradizionale, che ha certo dei risvolti diciamo ,mafiosi e puramente affaristici ma poi ho avuto problemi di salute abbastanza gravi , ho provato medicine alternative ,ma se non mi operavano e non mi davano farmaci diciamo normali, hai voglia  a guarire !
 Credo che per certe patologie o certi problemi di salute la medicina alternative non può assolutamente risolvere il problema , sono tutti miti che poi esami alla mano crollano miseramente ,anche se , ripeto, secondo me dipende molto dalla patologia.

agan

  • Apprendista
  • **
  • Post: 61
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese
« Risposta #5 il: 18 Ottobre 2015, 00:31:30 »
@ agan  : Completamente in disaccordo .
Io la pensavo come te sulla medicina tradizionale, che ha certo dei risvolti diciamo ,mafiosi e puramente affaristici ma poi ho avuto problemi di salute abbastanza gravi , ho provato medicine alternative ,ma se non mi operavano e non mi davano farmaci diciamo normali, hai voglia  a guarire !
 Credo che per certe patologie o certi problemi di salute la medicina alternative non può assolutamente risolvere il problema , sono tutti miti che poi esami alla mano crollano miseramente ,anche se , ripeto, secondo me dipende molto dalla patologia.
dipende da quanto uno è addentrato in tali ambiti

ma ti potrei portare una marea di persone e tra i quali anche medici
pronte a testimoniare l'esatto opposto
ed i quali se hanno un problema di salute, l'ultima cosa al mondo che farebbero e ricorrere a alle terapie ufficiali e gli ospedali

la vera questione è che il sistema di potere che gira intorno ad i bussness delle multinazionali farmaceutiche, ò veramente molto potente
e coinvolge apparati istituzionali
e lascia pochi spiragli di uscita dalla rete
e quando hai un problema serio di salute, se non hai una conoscenza approfondita delle cose, ove sai già cose fare e dove rivolgerti, hai poche possibilita di scampo

i medici che hanno un po di cerello e di coscienza
e che capiscono la truffa
vengono regolarmente mandati via dall'albo e distrutti professionalmente, se non assassinati

Ma prova a vedere se in Cina o in Giappone o in oriente , usano gli stessi sistemi che si usano qui da noi
Cos'è sono tutti idioti da quelle parti?
« Ultima modifica: 18 Ottobre 2015, 00:35:40 da agan »

ex

  • Esordiente
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese
« Risposta #6 il: 18 Ottobre 2015, 18:50:51 »
Ciao mi chiamo Christian dal 2000 al 2003 ho viaggiato,ritornando spesso in italia  per il sud est asiatico,thailandia,cambogia vietnam e sono finito nelle Filippine che non mi sono piaciute molto,non sembrava di essere in Oriente.
Facciamola breve,io sono un tipo che mangia nei banchetti,dorme in guest house o in capanne sulla spiaggia,mi serve il minimo indispensabile,mi sono lavato certe volte con l'acqua dei pozzi. Per dire non mi serve quasi nulla ,solo il caldo,non voglio aria condizionata ecc. Sono molto spartano. Quindi la mia domanda,con una somma di 600 euro  al mese si può ancora vivere in queste zone ? Perchè ho letto che uno non ce la fa,ma ripeto a me non serve l'appartamento,non mi servirebbe neanche il telefo,ormai sono solo e ho questa piccola rendita mensile. Qui in Italia è impossibile vivere si è poveri con uno stipendio di 1000 euro al mese . Posso mangiare riso e pollo tutta la vita me ne frega poco anche del cibo non sono l'italiano che se non ha la pasta piange . Sono andato l'anno scorso in India ma sono stat solo 15 giorni ma la stanza dove stavo costava 6 euro a notte e si stava bene  e anche col cibo si spendeva pochissimo. Se qualcuno sa dirmi,viste le mie esigenze se mi posso trasferire li con 600 euro al mese,che sia thailandia,cambogia,viet nam oppure India .Sarebbe quasi una fuga da questa follia che è l'Italia che mi ha fatto rimanere senza lavoro a più di 40 anni,qui non ho più nessuno e vorrei scappare in posti di cui anni fa mi sono innamorato,ripeto mi basta una capanna ,un paio di pantaloni e una maglietta. Grazie
Si ci ho pensato alla salute,per il visto posso uscire dallo stato ogni tot mesi,ora non ricordo bene come facevo quando stavo li . Si parla di naturopatia,la tosse e il raffreddore una volta me lo hanno fatto passare delle erbe cinesi in tisana ma nelle Filippine mi è venuto mal di denti  e ho dovuto pendere antibiotici perchè la polvere di granchio essiccato che mi avevano soffiato in faccia non è servita

ex

  • Esordiente
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese
« Risposta #7 il: 18 Ottobre 2015, 18:58:22 »
@ agan  : Completamente in disaccordo .
Io la pensavo come te sulla medicina tradizionale, che ha certo dei risvolti diciamo ,mafiosi e puramente affaristici ma poi ho avuto problemi di salute abbastanza gravi , ho provato medicine alternative ,ma se non mi operavano e non mi davano farmaci diciamo normali, hai voglia  a guarire !
 Credo che per certe patologie o certi problemi di salute la medicina alternative non può assolutamente risolvere il problema , sono tutti miti che poi esami alla mano crollano miseramente ,anche se , ripeto, secondo me dipende molto dalla patologia.
Convengo pienamente col tuo pensiero, A parte che se mi venisse un tumore me ne torno in italia,un mal di denti mi faccio levare il dente e buonanotte (Gia fatto in cambogia,) Diarrea una volta l'ho controllata con l'oppio,la mia domanda ...si può ancora vivere con 600 euro  Intendo vitto e alloggio poi si mi ammalo vedo che fare

NiloMaria

  • Apprendista
  • **
  • Post: 82
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese
« Risposta #8 il: 23 Ottobre 2015, 20:28:34 »
@ agan  : Completamente in disaccordo .
Io la pensavo come te sulla medicina tradizionale, che ha certo dei risvolti diciamo ,mafiosi e puramente affaristici ma poi ho avuto problemi di salute abbastanza gravi , ho provato medicine alternative ,ma se non mi operavano e non mi davano farmaci diciamo normali, hai voglia  a guarire !
 Credo che per certe patologie o certi problemi di salute la medicina alternative non può assolutamente risolvere il problema , sono tutti miti che poi esami alla mano crollano miseramente ,anche se , ripeto, secondo me dipende molto dalla patologia.
Convengo pienamente col tuo pensiero, A parte che se mi venisse un tumore me ne torno in italia,un mal di denti mi faccio levare il dente e buonanotte (Gia fatto in cambogia,) Diarrea una volta l'ho controllata con l'oppio,la mia domanda ...si può ancora vivere con 600 euro  Intendo vitto e alloggio poi si mi ammalo vedo che fare

Secondo me, al giorno d' oggi e rimanendo realisti, con 600 euro al mese puoi andare solo in Centrafrica, e non credo che sia comunque un bel vivere  , visti tutti i problemi enormi della zona ...

silvietta

  • Apprendista
  • **
  • Post: 41
    • Mostra profilo
Re:sud est asiatico,trasferirsi con una rendita di 600 euro al mese
« Risposta #9 il: 24 Ottobre 2015, 01:08:27 »
Capo Verde, non nelle isole con aeroporto internazionale che sono più care, ma Sant'antao o Sao Nicolau, Maio. Con 200 euro affitti una casa e col resto vivi.