Autore Topic: Canada  (Letto 895665 volte)

ElizabethTS

  • Esordiente
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1320 il: 23 Novembre 2012, 15:44:07 »
Salve :)
Sono Elizabeth, ho 28 anni e con il mio compagno stiamo pensando di cambiare vita per dare un futuro alla ns bambina. Siccome ho dei parenti a Toronto (zia e cugine) abbiamo pensato al Canada come meta. Io lavoro da 8 anni nel campo delle spedizioni internazionali container e sto terminando la laurea come Tecnico Erborista, il mio compagno ha un'attività nel modellismo da 18 anni ed è insegnante di scherma antica e medievale. Abbiamo pensato di cominciare a cercare info per capire come fare per trasferirci...il mio sogno sarebbe di lavorare come erborista ovviamente e/o di aprire un attività in quel campo (ormai quasi impossibile da noi, con i costi che comporta e con la legislazione carente in campo erboristico), il suo di far diventare l'insegnamento di scherma antica il suo lavoro  :)

Ares

  • Veterano
  • ***
  • Post: 159
  • Who dares wins
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1321 il: 25 Novembre 2012, 07:36:36 »
ciao e benvenuta.... be sei la prima che parla di questi due mestieri e io in giro non ho letto niente....
per quanto riguarda te quasi sicuramente dovrai studiare ed omologare la tua laurea con una canadese, se esiste...
per quando riguarda il tuo ocmpagno be... scherma qui secondo me non va molto di moda...
vi consiglio intanto di vedere se le mansioni sono regolate o meno in ontario... se non sono regolate potete venire se riuscirete a rimanere lavorare senza equiparare i titoli...
poi non o che altro dirvi... e` una cosa talmente fuori dal normale che non ti saprei nemmeno dire se effettivamente potrebbe funzionare o meno... mi dispiace di non esserti molto di aiuto. io guarderei un po in giro su internet se non trovi niente rivolgiti all`ambasciata che non fa mai male.

cheers
marco

Mystique

  • Esordiente
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1322 il: 26 Novembre 2012, 11:24:10 »
Buongiorno a tutti,
mi sono appena iscritta a questo forum ed è da poco che mi sto muovendo per cercare le info necessarie a trasferirsi a Toronto.
Io sono una biologa di 29 anni..solo sulla carta, perchè in realtà sono una comune impiegata della generazione 1000€.
Il mio compagno invece ha 38 anni e fa il corriere.
Purtroppo la situazione italiana è sempre peggio e pensavamo di cambiare vita anche per dare un futuro ai figli quando li avremo. Ci hanno parlato bene di questa città e come vedo di possibilità ce ne sono.

Ho però delle domande:
la lingua- fortunatamente ho studiato sia ingl. che franc. a scuola, ma è anni che non le parlo, mentre il mio compagno ha solo un'infarinatura di inglese. Mi consigliate di fare là dei corsi? quì costano quanto uno stipendio....

che budget minimo è necessario per iniziare? Lì prelevare immagino costi uno sproposito con le commissioni....

documenti- se volessimo trasferirci ho letto che per il primo periodo si può fare un permesso di 6 mesi con un datore di lavoro sponsor, oppure richiedere una vacanza-lavoro all'ambasciata del canada a Roma. Servono delle certificazioni dall'Italia per il Canada?
Ho provato a leggere sui siti delle ambasciate ma mi perdo....

Affitto- sicuramente cercheremo un piccolo apprtamento in affitto per iniziare, come sono i costi?

grazie a tutti!
 

millty

  • Veterano
  • ***
  • Post: 199
    • Mostra profilo
Re:Canada
« Risposta #1323 il: 26 Novembre 2012, 14:30:45 »
Mystique ciao e benvenuta...siamo coetane e e colleghe ;)


partendo con ordine per trasferirsi e poter lavorare di serve un permesso di lavoro, tu avendo sotto i 36 anni puoi richiedere un Working Holiday Visa  che ti da un permesso di lavoro open, ossia puoi lavorare per qualunque datore di lavoro in canada per 6 mesi....
La parte successiva e la piu complicata, per poter rimanere oltre i 6 mesi da lavoratore devi trovare uno sponsor il che significa che essendo tu una internazionale devi trovarti un lavoro qualificato e per cui chi ti vuole assumere possa giustificare la tua assunzione. Qui vige la regola i canadesi e residenti permanenti vengono prima, qnd se un datore di lavoro vuole assumere uno straniero deve giustificare l'assunzione al canada e dare prova di non aver trovato canadesi per ql ruolo o che la persona e' piu' qualificata del canadese. Se ottieni una sponsorship riceverai un permesso di lavoro che ti permettera di vivere in canada fino alla durata del contratto  e lavorare solo pero per ql datore di lavoro. Se lasci o perdi il lavoro devi  tornare a casa. per il tuo compagno avendo lui gia 38 anni non saprei cosa consigliarti per il visto, non puo ' richiedere il WHV, lui dovrebbe trovarsi uno sponsor ossia qualcuno che voglia assumerlo, qnd durante i 6 mesi appena arrivate lui non puo lavorare finche non trova qlcn che voglia assumerlo e richeda per lui un lmo e un visto. In alternativa se tu trovi uno sponsor ed avete prova di convivenza puoi inserirlo nella tua domanda ma solo sopo i 6 mesi il whv non e' estendibile hai famigliari se non hai figli.

Pultroppo almeno per la mia espereinza personale la lingua e' stata essenziale, non dico di arrivare ocn un inglese fluent, qll lo impari e lo migliori sul campo ma almeno un livello piu che sufficiente per sapersi esprimere, qnd farsi capire e comprendere cosa ti dicono...soprattutto per poter sostenere un colloquio o lavorare.
Ci sono alcuni corsi on line, o per esempio nella mia zona io sono di milano, provincia la biblioteca organizzava corsi semestrali  sia di lingua che di sola conversazione con madrelingua alla portata di tutti e di vari livelli magari ci sono corsi di qst tipo anche nella vostra zona.

Per gli affitti a Toronto non saprei sicuramente c'e' qlcn che ne sa di piu, so che al citta e' abb cara ma se ti sposti appena fuori toronto a Vaughan o Mississauga etc sei abb ben fornita con i mezzi e trovi sicuramenti appartamenti a prezzi piu bassi.

in bocca al lupo
Sara



Miky

  • Esordiente
  • *
  • Post: 4
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1324 il: 27 Novembre 2012, 11:12:59 »
Ciao a tutti sono iscritta da poco a questo forum; io e il mio ragazzo pensavamo di trasferirci in Canada, ma abbiamo un cagnolino da cui non vogliamo separarci, fa parte della famiglia. Qualcuno di voi sa per favore indicarmi come ha trasportato il proprio cane? O se ci sono compagnie che effettuano trasporto per animali? Vorrei precisare che è un bulldog inglese e pesa 25 kg, quindi non posso metterlo in un trasportino e portarlo in cabina con me; ci sono aerei cargo per il trasporto degli animali che effettuano voli per il Canada?Per favore se avete dei consigli utili da potermi dare vene sarei grata, grazie. :( 

SergioBalacco

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.158
  • Ingegnere, Scrittore e Blogger
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1325 il: 27 Novembre 2012, 13:17:43 »
Ciao, andare in Canada non e' molto diverso di altri luoghi.
Il problema, a prescindere dalle vaccinazioni, dai test, dal blood test, dal trasportino che sara' bello grande, credo un classe III, il problema principale e' che quando fa troppo freddo il cane non te lo trasporta nessuno.

Ti consiglio di andare a leggere (spero parli inglese) qui: http://www.lufthansa.com/us/en/Animals
E' il sito della Lufthansa che e' la compagnia migliore del mondo, e anche la piu' attrezzata e affidabile, per quanto concerne il trasporto di animali, che siano pets o cavalli, elefanti e se ci fossero ancora anche i dinosauri :).
Io ho due cani, loro sono attualmente con me in Vietnam, con loro e con quelli che ho avuto in passato ho volato solo con Lufthansa dopo avere avuto pessime esperienze sia con Alitalia (stendiamo un pietoso velo) che con British Airways.
Poi sempre da fare attenzione, non tutte le compagnie trasportano il tuo cane, alcune non sono attrezzate e si rifiutano di farlo.
Vanno prese le dovute informazioni.
Se non sei mai uscita dall'Italia col cane ti suggerisco di leggere queste discussioni per le informazioni generali:
http://www.voglioviverecosi.com/forum/index.php/topic,4382.msg29771.html#msg29771

Sappi che il European Pet Passport e' obbligatorio per uscire dall'Italia, non solo dall'Europa e soprattutto per rientrarci.
Attenzione che per rientrare devi avere il risultato di un Blood Test particolare che si fa una volta soloa nella vita del cane, il test lo possono fare solo una ventina di laboratori specializzati e autorizzati dalla commissione europea, in Italia ce ne sono un paio, non so bene perche' io vivo in Francia.

Inoltre il cane deve essere microcippato, cioe' deve avere il microchip della tipologia approvata dalla EU. Nessuna nazione accetta un cane che non abbia il microchip, che non sia vaccinato, che non possieda il passaporto del cane se originario dell'europa (me l'hanno chiesti in Vietnam !!!) con tutte le vaccianzioni effettuate.

In uscita poi dall'Italia devi possedere un certificato di buona salute da compilare qualche giorno prima di partire massimo 7 giorni.
Attenta che qualche funzionario poco informato puo' anche richiedere cose strane, alla pagina del forum che ho inviato ci sono tutte le informazioni che hai necessita' per uscire.

Per quanto riguarda il Canada ho controllato, sul sito ufficiale se ne parla qui: http://www.aircanada.com/en/travelinfo/airport/baggage/pets.html]http://inspection.gc.ca/animals/terrestrial-animals/imports/policies/live-animals/pet-imports/dogs/eng/1331876172009/1331876307796[/url
http://www.inspection.gc.ca/english/anima/imp/petani/canqueste.shtml
http://www.ovma.org/pet_owners/travelling_with_pet/pet_into_canada.html
http://www.inspection.gc.ca/animals/terrestrial-animals/imports/policies/live-animals/pet-imports/dogs/eng/1331876172009/1331876307796
http://www.canadasguidetodogs.com/breederinfo/breederinfo11.htm
http://www.pettravel.com/immigration/canada.cfm

Per la razza del tuo cane non ci sono particolari proibizioni. Rimangono comunque le prescrizioni suddette.
Per il trasporto su Air Canada tieni presente che accettano solo cani+kennel fino a 32kg.
Il kennel deve rispettare delle specifiche e essere in base allo spazio vitale obbligatorio per l'animale.
Per un cane come il tuo credo che il kennel richiesto sia il tipo III che pesa vuoto 13kg (il IV ne pesa cira 22) significa quasi sicuramente che con Air Canada non vola. il sito di riferimento di Air canada e' questo: [url]http://www.aircanada.com/en/travelinfo/airport/baggage/pets.html

Attenta anche a NON comprare il kennel del cane prima di aver avuto l'ok dal carrier con il quale volate voi e il cane.
Ogni compagnia ha i suoi standard, basta dire che per il mio Fila abbiamo ben 3 kennel diversi, tutti grandi ma solo uno accettato per via delle misure massime da Lufthansa.

Qui altre info per i crates/kennels:
http://pettravelstore.com/categories/Pet-Crates-%26-Accessories/Pet-Crates/
Ogni pensiero deriva da una sensazione frustrata. (Émile M. Cioran)
Per colpa di qualcuno non rispondo piu' alle email se prima non vi siete identificati per MP! Grazie
Vivo in Francia, lavoro in Australia e Vietnam.

wolf

  • Apprendista
  • **
  • Post: 19
    • Mostra profilo
Re:Canada
« Risposta #1326 il: 27 Novembre 2012, 16:25:09 »
Ciao a tutti sono iscritta da poco a questo forum; io e il mio ragazzo pensavamo di trasferirci in Canada, ma abbiamo un cagnolino da cui non vogliamo separarci, fa parte della famiglia. Qualcuno di voi sa per favore indicarmi come ha trasportato il proprio cane? O se ci sono compagnie che effettuano trasporto per animali? Vorrei precisare che è un bulldog inglese e pesa 25 kg, quindi non posso metterlo in un trasportino e portarlo in cabina con me; ci sono aerei cargo per il trasporto degli animali che effettuano voli per il Canada?Per favore se avete dei consigli utili da potermi dare vene sarei grata, grazie. :(
Ti consiglio di leggere le informazioni presenti nel link sottostante:
#

SergioBalacco

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.158
  • Ingegnere, Scrittore e Blogger
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1327 il: 27 Novembre 2012, 16:56:09 »
Ti consiglio di leggere le informazioni presenti nel link sottostante:
#
Attenzione che il sito e' vecchio, ultimo aggiornamento nel 2005.
Comunque e' fatto bene, solo le informazioni sono datate.
Meglio sempre passare dalla compagnia aerea, quasiasi si dovesse scegliere, perche' la piu' aggiornata per tutto.

Mi sono dimenticato un dettaglio.

Mentre tutte le compagnie fanno pagare il cane con il kennel un tanto al kg (l'1% al kg del biglietto di prima classe) Lufthansa applica dallo scorso anno la tariffa flat gia in vigore dagli USA verso l'estero.
Per il suo cucciolone potrebbe scoprire di spendere 250 euro invece che un paio di migliaia circa con altre compagnie.
Ogni pensiero deriva da una sensazione frustrata. (Émile M. Cioran)
Per colpa di qualcuno non rispondo piu' alle email se prima non vi siete identificati per MP! Grazie
Vivo in Francia, lavoro in Australia e Vietnam.

Mystique

  • Esordiente
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1328 il: 28 Novembre 2012, 09:26:31 »
Ciao Millty,

grazie per avermi dato qlk dritta!

sicuro la vacanza lavoro d 6 mesi x me sarebbe l'ideale.
Domanda: ma c'è una data oltre cui perdi la possibilità d fare la vacanza lavoro una volta ottenuta???
cioè se c sn delle scadenze magari l'idea d partire x settembre è troppo tardi...

x il mio compagno se posso estendere anke  a lui qst permesso x i primi mesi in attesa d trovare lavoro sarebbe bello...
se penso cn la mentalità italiana nn è così facile trovare 1 sponsor che attesti che sn "unica e indispensabile" ma confido nel fatto ke se ce l'hanno fatta in tnt ce la posso fare anke io:)
sicuro niente figli x i primi mesi lì, qdi dobbiamo trovare un altro escamotage ;)

x i corsi d lingua potrei vedere effettivam se a monza e dintorni c'è qlc,
penso d affidarmi a delle ripetizioni in una scuola d lingua vicino a casa ,
giusto x spolverare il francese e l'inglese,
x il mio compagno è + complicato....facendo poi il corriere arriva a casa la sera tardi e gli rimarrebbe solo il sabato...
posso dare un occhio cmq.

Sentivo x gli affitti ke Toronto è bella cara, ma penso in proporzione agli stipendi ke sn + alti, xò se cm dici te andando un pò fuori c'è cmq un buon servizio di mezzi posso pensarci su.

qllo ke mi scoraggia un pò è l'inverno:)
sarà una bella sfida!
ma essere a un  passo dagli stati uniti e dai caribi nn ha prezzo.

Dunque,
x la vacanza lavoro guardo intorno fine gennaio sul sito dell'ambasciata a roma,
poi mi attivo x i corsi d lingua.

e incrociamo le dita!



millty

  • Veterano
  • ***
  • Post: 199
    • Mostra profilo
Re:Canada
« Risposta #1329 il: 28 Novembre 2012, 15:50:26 »
Ciao Millty,

grazie per avermi dato qlk dritta!

sicuro la vacanza lavoro d 6 mesi x me sarebbe l'ideale.
Domanda: ma c'è una data oltre cui perdi la possibilità d fare la vacanza lavoro una volta ottenuta???
cioè se c sn delle scadenze magari l'idea d partire x settembre è troppo tardi...


Mystique, da quando ti arriva la lettera di ammissione al programma che poi presenterai in dogana hai un anno di tempo per usarla, qnd direi che non ci sono problemi...io per esempio l'ho ottenuta l'8 marzo 2012 e poi sono partita a settembre ma avrei potutto partire un giorno qualunque entro l'8 marzo 2013.
qnd direi che puoi andare tranquilla :)

x il mio compagno se posso estendere anke  a lui qst permesso x i primi mesi in attesa d trovare lavoro sarebbe bello...
se penso cn la mentalità italiana nn è così facile trovare 1 sponsor che attesti che sn "unica e indispensabile" ma confido nel fatto ke se ce l'hanno fatta in tnt ce la posso fare anke io:)
sicuro niente figli x i primi mesi lì, qdi dobbiamo trovare un altro escamotage ;)

Come ti avevo detto non puoi estenderre il visto al tuo compagno il visto e' nominativo e personale. Lui ovviamente puo accompagnarti ma non potra' lavorare finche' non otterra' un work permit, Qnd un datore di lavoro che lo sponsorizzi. (La procedura e sempre la stessa, trova un datore di lavoro che vuole assumerlo, il datore si incarica di richiedere LMO al Canada, se il canada da' l'ok puo richiedere il WP in genere se si e' fortunati il processo dura 3 mesi)
Direi che e' tutta questione di fortuna qnd non vedo perche non dovreste farcela ;)certo non e' un impresa facile  ma non certo impossibile!

x i corsi d lingua potrei vedere effettivam se a monza e dintorni c'è qlc,
penso d affidarmi a delle ripetizioni in una scuola d lingua vicino a casa ,
giusto x spolverare il francese e l'inglese,
x il mio compagno è + complicato....facendo poi il corriere arriva a casa la sera tardi e gli rimarrebbe solo il sabato...
posso dare un occhio cmq.


Guarda anche io abitavo zona Nord Ovest di Milano, se guardi sul sito del consorzio delle biblioteche del nord ovest  http://www.csbno.net/ nella sezione corsi di formazione trovi i corsi di lingue e le varie biblioteche dove le fanno (io andavo a Paderno perche abitavo li non e' lontana da Monza io lavoravo al San Gerardo ma in genere i corsi sono di sera e li trovi in diverse biblioteche a cinisello, sesto insomma non lontani da monza). Se non ricordo male anche alcune scuole medie/ superiori della zona offrivano corsi serali di lingua per adulti io darei un occhiata vedrai che qlcsina trovi per tutti e due.

Sentivo x gli affitti ke Toronto è bella cara, ma penso in proporzione agli stipendi ke sn + alti, xò se cm dici te andando un pò fuori c'è cmq un buon servizio di mezzi posso pensarci su.
qllo ke mi scoraggia un pò è l'inverno:)
sarà una bella sfida!
ma essere a un  passo dagli stati uniti e dai caribi nn ha prezzo.

Si e' vero che gli stipendi sono piu' alti dei nostri ed anche con lavori che per noi sono poco remunerati qui si ricevono stipendi dignitosi ma secondo me la vita qui e' cara, e fuori dai grandi centri si vive meglio, Telefono, internet, affitto sono davvero cari. Tanto piu che poi ci sono cittadine davvero belle e industrializzate che posso offrire lo stesso ottime opportunita' e si vive in proporzione socondo me meglio, ovviamente e' un parere personale.Sicuramente vi farete poi un idea una volta sul campo...o magari chi ci vive puo' darvi un indice di stipendio orario medio che secondo lui e' utile per vivere bene a Toronto.
L'inverno qui e' inverno ma credo che con un po di spirito di adattamento si possa affrontare tutto....
si positiva e vedrai che ce la fate ;)

Per il resto ti rinnovo il mio imbocca a lupo e spero di vedervi presto in terra Canadese
SARA

sagat_2002

  • Esordiente
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1330 il: 28 Novembre 2012, 16:22:34 »
Salve gente ,mi chiamo Francescomaria,ho 26 anni e vivo a Cosenza (Calabria)

Ho iniziato a compilare il modulo per la richiesta del permesso Vacanza-Lavoro...ho notato che sono due:
uno riguarda le mie generalità
e l'altro lo stato di famiglia

Non pensavo che dovevo aggiungere anche i dati dei miei genitori che sono morti.Comunque in Canada ho due cugine dalla parte di mia madre una lavora nella PACE LAW FIRM e l'altra in un supermercato....rispettivamente vivono a Nobleton e a Barrie.
Stò facendo la richiesta per poter lavorare in Canada anche se la validità è di sei mesi,ma io ho intenzione di trasferirmi lì visto che gli unici legami che ho qui a Cosenza sono i miei due fratelli.
Ma loro sono già grandi il primo ha 40 anni ed il secondo 37 ed hanno già un lavoro...solo io ho ancora la possibilità di muovermi e di sistemarmi,ecco perchè voglio andare in Canada perchè all'inizio avrei un appoggio vale a dire le mie cugine poi da li si vedrà.
Veniamo a noi:
Stamattina ho chiamato all'ambasciata canadese a Roma ed erano occupati ma l'informazione che volevo sapere era la seguente:che una volta completata la domanda per la richiesta o la s'invia tramite posta oppure si può portare di persona.io credo che opterò per la seconda.
Volevo sapere se oltre ai seguenti documenti da inserire nella richiesta serviva dell'altro,avendo letto sul sito serve:
Passaporto,la carta del casellario giudiziale,la ricevuta del bonifico online di 120 euro,il certificato di residenza in italia e poi volevo sapere questa voce:
""Una lista completa degli indirizzi dove si è vissuto per sei mesi consecutivi o più dal compimento dei 18 anni. Questa lista va redatta su un documento separato e allegata alla domanda.""
la devo fare io a mano a parte ???? e allegarla insieme ai documenti???
e poi un'altra domanda...quante possibilità ci sono che la richiesta venga accettata?

Attendo vostri aiuti...buon pomeriggio a tutti!

Francescomaria.

millty

  • Veterano
  • ***
  • Post: 199
    • Mostra profilo
Re:Canada
« Risposta #1331 il: 28 Novembre 2012, 16:44:18 »
FrancescoMaria

La domanda viene accettata al 99% se si hanno i requisiti richiesti, piu che una qstione di requisiti e' una questione di tempo ci sono un certo numero di posti disponibili e la filosofia del Canada e' prima arrivi prima vieni servito.
Trovi tutte le informazioni sul sito dell'ambasciata sia sui requisiti che sulle procedure di presentazione della domanda. Cmq il link a cui fare riferimento e' qst http://www.canadainternational.gc.ca/italy-italie/experience_canada_experience/application_guide-guide_demande.aspx?lang=ita&view=d

metti tutti i documenti descritti in un unica busta e nell'ordine richiesto e poi puoi scegliere o la spedisci o la porti a mano. In genere ti danno una risposta entro 4-8 settimane.

Per quanto riguarda la lista degli indirizzi puoi compilarla tu semplicemente al pc ed aggiungerla a tutti gli altri documenti.

Solo una cosa al momento il programma e' chiuso aspetta che lo riaprano perche se porti i documenti prima dell'apertura non li accettano. ormai non manchera' molto in genere lo aprono agni hanno tra gennaio e febbraio.

in bocca al lupo.

sagat_2002

  • Esordiente
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1332 il: 28 Novembre 2012, 19:03:18 »
Si Millty ho visto poco fà sul sito che attualmente i posti sono chiuso ma che stanno aggiornando e che saranno disponibili per le prossime settimane...quindi ok sarò in attesa... e grazie per avermi risposto...passa una buona serata!
a presto!

Mizar99

  • Apprendista
  • **
  • Post: 16
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1333 il: 28 Novembre 2012, 19:52:05 »
Ciao ragazzi! Sto per partire a breve per l'Ontario con un WHV. Ho praticamente tutto, manca solo l'assicurazione sanitaria, che da quel che leggo sul sito dell'ambasciata è obbligatoria, e da presentare all'arrivo.
Qualcuno più esperto di me potrebbe indicarmi una compagnia on line per avere un preventivo?  :)
Grazie per l'attenzione e per la sicura collaborazione! Siete mitici!!

Ares

  • Veterano
  • ***
  • Post: 159
  • Who dares wins
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Canada
« Risposta #1334 il: 29 Novembre 2012, 03:50:45 »
se ho capito bene in ontario non serve averla... da italiano verrai assistito... e cmq non ti chiedono proprio un bel niente... detto questo io ho i link nell`altro computer in italia e quindi non ti posso aiutare...se la vuoi fare falla... 350 nn sono pochi ma non sono nemmeno tanti...