Autore Topic: san francisco  (Letto 2110 volte)

veronica.nur

  • Esordiente
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
san francisco
« il: 05 Ottobre 2012, 18:42:35 »
ciao a tutti mi chiamo veronica,sono una ragazza di 25 anni e da poco mi sono trasferita a trieste per stare vicino al mio compagno che lavora qui perchè sono incinta di due gemelle, le nostre prime figlie, che nasceranno a fine dicembre. Il mio compagno ingegnere informatico ha trovato un'offerta di lavoro per una compagnia della Bay area.  Scrivo perchè vorrei avere delle informazioni tecniche sulla vita a san francisco con due bambine.  Ho molti dubbi su come potremmo vivere bene e sostentare le nostre bambine in tutto con un'offerta di 90mila dollari l'anno lordi. Ho un concetto del lavoro prettamente italiano, il posto fisso da cui nessuno può licenziarti ed è la mia sicurezza psicologica e materiale. Al contrario dell'America. So che la vita a San Francisco è molto cara, le tasse si aggirano intorno al 30 %, gli asili privati intorno ai 1000 dollari da moltiplicare x 2 e gli affitti per un bicamere in un tranquillo e buon quartiere si aggirano intorno ai 2500 dollari al mese. L'assistenza sanitaria è una preoccupazione ulteriore con due bambine piccole e non ne conosco molto. Mi rendo conto che la situazione economica e politica italiana peggiora sempre di più ma affrontare un cambiamento del genere sarà la cosa giusta nella nostra situazione? Vorrei conoscere l'esperienza di qualche famiglia italiana che si è trasferita lì.
Vi prego di rispondermi!! E vi ringrazio in anticipo.

SergioBalacco

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.158
  • Ingegnere, Scrittore e Blogger
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:san francisco
« Risposta #1 il: 05 Ottobre 2012, 18:56:37 »
Il mio compagno ingegnere informatico ha trovato un'offerta di lavoro per una compagnia della Bay area.  Vi prego di rispondermi!! E vi ringrazio in anticipo.
Non vivo li, pero' aggiungo alcune considerazioni.
L'area di San Francisco e' cara, d'altronde e' anche la migliore per il tuo compagno lavorativamente parlando a livello infomatico. Silicon Valley e' molto vicina.
Diciamo anche che avra' un ottimo stipendio facendo quel lavoro.
Un appunto riguarda le bimbe, oltre i sei mesi di gravidanza nessuna compagnia aerea ti fa volare, mi sa che nasceranno in Italia ma, se riesci a nascondere convenientemente il pancione, meglio farle nascere li, avrebbero tutti i diritti che lo status da cittadini garantisce loro.
Non mi preoccuperei troppo, di solito le aziende americane (se grosse) hanno il nido all'interno della propria struttura e a volte anche l'asilo.

Ritengo che in questo momento di crisi nera l'opportunita' di andare a vivere all'estero e in particolare trovare un lavoro in USA sia una grande opportunita' professionale per il tuo compagno.
Tutti aspirano a trasferirsi li, avere la possibilita' di andarci e restare e' quasi unica oltre che rara. Non perdetela, l'azienda che l'assume gli dara' sicuramente un relocation package dove e' compresa la relocation, in genere un importo in denaro per aiutare a cercar casa e provvedere alle esigenze immediate.
Vi troverete sicuramente bene, non scordarti di inviarci una cartolina.
Ogni pensiero deriva da una sensazione frustrata. (Émile M. Cioran)
Per colpa di qualcuno non rispondo piu' alle email se prima non vi siete identificati per MP! Grazie
Vivo in Francia, lavoro in Australia e Vietnam.

.Io.

  • Apprendista
  • **
  • Post: 65
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:san francisco
« Risposta #2 il: 05 Ottobre 2012, 19:43:13 »
San Francisco è una delle zone più care se non la più cara.
Non affidatevi a compagnie o altro, vi spelleranno letteralmente vivi.
Come stipendio diciamo che è buono, per la sanità e altro, avendo due neonati anche qui pagarla verrà una mazzata bella grossa.

Altro non ce da dire, mettetevi a tavola stasera e parlatene per bene, vedete i pro e i contro, prima di partire e dare l'ok all'offerta andate li e state almeno per 1 mesetto e vivete la loro vita, non da turista, e prendete la scelta che sicuramente o in Italia o san Francisco sarà la migliore per voi.

Altra cosa importante, non fatevi prendere dall'entusiasmo della parola San Francisco, la Tv è una cosa, la vita reale li è ben altra, come ce crisi qui li è anche peggio.

luca_902419

  • Apprendista
  • **
  • Post: 58
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:san francisco
« Risposta #3 il: 05 Ottobre 2012, 20:16:08 »
visto che si è citata la sanità , argomento caldo quando penso agli states , qualcuno sa veramente quanto costa? in Italia credo sia molto meglio o sbaglio?

senza assicurazione ti spellano letteralmente vivo , con l'assicurazione com'è?

SergioBalacco

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.158
  • Ingegnere, Scrittore e Blogger
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:san francisco
« Risposta #4 il: 06 Ottobre 2012, 06:05:43 »
visto che si è citata la sanità , argomento caldo quando penso agli states , qualcuno sa veramente quanto costa? in Italia credo sia molto meglio o sbaglio?
Se parli di qualita' di assistenza sanitaria li e' molto meglio. il costo e' subordinato al servizio che si vuole ricevere. Le grandi aziende forniscono una assicurazione sanitaria da integrare con quella personale a proprie spese, di solito ci si sta dentro bene.
Citazione
senza assicurazione ti spellano letteralmente vivo , con l'assicurazione com'è?
Con l'assicurazione non paghi nulla.
Attenzione che non e' vero che senza assicurazione ti spellano vivo, gli ospedali pubblici sono obbligati a riceverti e soccorrerti anche se non hai l'assicurazione in quanto pubblici appunto, le normali esigenze e emergenze sono coperte.
Il costo negli ospedali non pubblici dipende dal grado dell'intervento, mi sembra che ultimamente sia anche rapportato al tuo reddito, se sei ricco paghi di piu'.
Ogni pensiero deriva da una sensazione frustrata. (Émile M. Cioran)
Per colpa di qualcuno non rispondo piu' alle email se prima non vi siete identificati per MP! Grazie
Vivo in Francia, lavoro in Australia e Vietnam.